«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 61 (Nuova Serie), febbraio 2021

Biblioteca in uso

Riapertura della Biblioteca: bilancio e novità autunnali

Nello scorso numero di MinervaWeb (n. 57 n. s.) abbiamo annunciato la riapertura in sicurezza del Polo bibliotecario parlamentare a partire dal 15 giugno con modalità compatibili con le prescrizioni necessarie a prevenire la diffusione del COVID-19.

Le biblioteche hanno riaperto su appuntamento, dal lunedì al venerdì, con ingresso contingentato, per consultazione in sede, accesso alle risorse elettroniche via intranet e riproduzione del materiale bibliografico.

Per quanto riguarda la Biblioteca del Senato sono state riaperte al pubblico solo le sale del piano terra con un massimo di 3 utenti ogni ora su 7 fasce orarie.

Nel primo mese e mezzo di riapertura (dal 15 giugno al 31 luglio), le prenotazioni da parte del pubblico sono state in tutto 250 e le richieste di consultazione di materiale bibliografico (libri, periodici, giornali) hanno raggiunto la considerevole cifra di 1.300 circa.

Di queste richieste di consultazione un numero particolarmente significativo, oltre il 70%, ha riguardato le collezioni di giornali della Biblioteca, a dimostrazione del fatto che la nostra Emeroteca è ormai un punto di riferimento sul territorio romano per ampiezza della copertura e anche dei servizi che sono messi a disposizione degli utenti.

Questi numeri ci hanno confermato che il pubblico degli studiosi, ossia coloro che si rivolgono alla nostra biblioteca per trovare il materiale necessario a portare avanti le proprie ricerche, attendeva con ansia la riapertura e ha dunque fin da subito utilizzato l'opportunità di frequentarla. Il servizio offerto - nonostante alcune limitazioni imposte dalle precauzioni messe in atto - è stato particolarmente apprezzato, in quanto la richiesta preventiva del materiale bibliografico e la prenotazione hanno consentito a questi utenti di rendere il più possibile fruttuosa ed efficace la visita, ottimizzando in maniera significativa i tempi.

Risolvere eventuali incertezze prima di effettuare la prenotazione, anche grazie al supporto del personale della Biblioteca, e poi trovare i volumi alla propria postazione sono solo due dei vantaggi che la nuova modalità organizzativa ha offerto agli studiosi.

Nel corso di queste settimane è stato inoltre possibile offrire quasi sempre agli utenti che hanno fatto richiesta di accesso la possibilità di prenotare due fasce orarie consecutive, e in alcuni casi - verificata la disponibilità - anche una terza fascia oraria.

La soddisfazione della soluzione applicata sia in termini di sicurezza sia in termini di efficienza ed efficacia dei servizi ci spinge a proseguire su questa strada anche per i mesi autunnali, almeno fino a quando le condizioni esterne non consentiranno una riapertura totale degli spazi e sarà possibile evitare la prenotazione.

L'esperienza di questo primo mese e mezzo di apertura ci ha però anche confermato ciò che già sapevamo: ossia che, oltre al pubblico degli studiosi, la nostra utenza è formata anche da una parte di persone, per lo più studenti, che sceglie la Biblioteca del Senato come luogo di studio, utilizzando sì le nostre collezioni, ma soprattutto i nostri tavoli di lettura per lo studio con volumi personali e le nostre postazioni per la navigazione in rete.

Questa parte del pubblico è rimasta fin qui esclusa dall'accesso alla Biblioteca a causa dei pochi posti di lettura a disposizione.

Proprio per rispondere anche a queste esigenze, a partire da settembre - compatibilmente con il quadro sanitario del nostro Paese a quella data e con le misure previste a livello nazionale - la Biblioteca del Senato si sta organizzando per riaprire una parte degli spazi di consultazione del secondo piano di Palazzo della Minerva, che si andranno ad aggiungere alle sale del piano terra.

Fermi restando i servizi di consultazione del materiale bibliografico già erogati su appuntamento al piano terra della Biblioteca, che - come si è detto - continueranno a essere operativi secondo le medesime modalità, il secondo piano sarà invece dedicato allo studio con libri propri e all'utilizzo delle postazioni computer.

I tavoli di consultazione e le postazioni computer potranno essere prenotati per una delle seguenti due fasce orarie: 9.30-13.30 e 14.30-18.30, consentendo durante la pausa la sanificazione delle postazioni.

L'utente dovrà inviare un modulo di prenotazione apposito il giorno lavorativo antecedente alla sua visita, indicando la fascia oraria di preferenza (mattutina o pomeridiana) e specificando se intende utilizzare un tavolo di consultazione oppure una postazione computer. Dovrà inoltre indicare preventivamente quali libri personali intende introdurre in Biblioteca (fino a un massimo di due; i codici potranno essere introdotti liberamente) in modo da consentirne l'autorizzazione in anticipo. Non sarà possibile portare con sé fotocopie o dispense.

Se durante la sua permanenza l'utente avesse bisogno di volumi della Biblioteca dovrà farne richiesta al momento utilizzando il form di richiesta volumi presente sulla pagina di benvenuto delle postazioni pc al pubblico (se ne ha prenotata una) ovvero compilando l'apposito modulo cartaceo.

Da settembre sarà inoltre reintrodotta per tutti gli utenti la possibilità di lasciare in deposito i volumi presi in consultazione. Non sarà possibile però chiedere ulteriori volumi se si hanno già sei volumi in deposito.

Continuerà purtroppo a non essere possibile l'utilizzo del passaggio interno che unisce la Biblioteca del Senato e quella della Camera dei deputati, cosicché gli utenti dovranno rivolgersi direttamente a ciascuna biblioteca secondo necessità.

Rimarranno infine in vigore tutte le procedure già in essere per garantire la salute pubblica, ossia la rilevazione della temperatura tramite termoscanner, l'obbligo della mascherina e il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro in tutti gli ambienti. Postazioni e ambienti verranno sanificati a ogni utilizzo.

Augurandoci che questo ampliamento degli spazi e dei servizi a disposizione sia un passo ulteriore verso il definitivo ritorno alla normalità, vi invitiamo a consultare il nostro sito (senato.it/biblioteca) per ogni ulteriore informazione.

Nella prima settimana di settembre annunceremo la data della riapertura degli spazi del secondo piano e pubblicheremo tutte le informazioni necessarie per procedere alle prenotazioni.

Vi aspettiamo!

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina