I Senatori

L'elenco in ordine alfabetico, le schede personali, i gruppi parlamentari.
Vai alla pagina dei Senatori »



Prima pagina

  • In Aula.

    L'Assemblea di Palazzo Madama torna a riunirsi martedì 8 settembre, alle ore 17. All'ordine del giorno la discussione del ddl n. 1556, recante disposizioni volte a garantire la parità della rappresentanza di genere nei consigli regionali.

  • Revisione Parte II della Costituzione.

    Il disegno di legge n. 1429-B (revisione della Parte II della Costituzione) è all'esame della Commissione Affari Costituzionali: sono stati presentati 513.450 emendamenti, disponibili ora online, in formato pdf, nella home page della Commissione (box "In evidenza"). L'Ufficio di Presidenza della Commissione è convocato martedì 8 alle ore 14.30; alle 15 si riunisce la Commissione per le "comunicazioni della Presidente". Mercoledì 9 e giovedì 10 sono in calendario le audizioni dei rappresentanti delle Regioni.

  • Unioni civili.

    La Commissione Giustizia riprende martedì 8 settembre la discussione del disegno di legge in materia di disciplina delle coppie di fatto e unioni civili (A.S. 14 e connessi). Per gli altri argomenti all'esame della Commissione vedi la pagina delle convocazioni.

  • Rendiconto 2014 e assestamento 2015.

    La Commissione Bilancio si riunisce martedì 8 settembre per l'esame congiunto dei ddl 2008 (Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2014) e 2009 (Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l'anno finanziario 2015 ).

  • Codice della strada.

    La Commissione Lavori Pubblici riprende martedì 8 la discussione del ddl 1638 recante "Delega al Governo per la riforma del codice della strada", già approvato dalla Camera dei deputati. In calendario, anche il seguito dell'esame congiunto dei ddl 1881 e 1897 sull'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sugli appalti pubblici.

  • In Commissione.

    La Commissione Istruzione si riunisce martedì 8 alle ore 15 per l'audizione dei rappresentanti del Fondo Ambiente Italiano (FAI) nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla mappa dell'abbandono dei luoghi culturali. La Commissione Agricoltura torna a riunirsi mercoledì 9; tra gli argomenti all'ordine del giorno: strategia commerciale dell'Unione europea, biodiversità agraria e alimentare, dieta mediterranea, agrumeti caratteristici, uso di alimenti geneticamente modificati. La Commissione Lavoro riprende mercoledì 9 l'esame del ddl 1769 (trattamenti spettanti ai familiari dei caduti sul lavoro) e del ddl 2017 (consegna dei prospetti di paga ai lavoratori - approvato dalla Camera dei deputati). Martedì 8 alle ore 15 l'Ufficio di Presidenza della Commissione Ambiente ascolta i rappresentanti delle associazioni venatorie in merito alle problematiche connesse all'espansione di specie selvatiche, in particolare del cinghiale; mercoledì 9, in sede plenaria, riprende la discussione dei ddl 1676 (collegato ambientale) e 1458 (agenzie ambientali). Giovedì 10 alle ore 8,30 le Commissioni congiunte 10a e 14a di Senato e Camera hanno in programma l'audizione della Commissaria europea per la concorrenza, Margrethe Vestager.

  • Ultime approvazioni.

    Mercoledì 5 agosto il Senato ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando definitivamente il provvedimento di conversione del decreto-legge n. 83, recante misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale e di organizzazione dell'amministrazione giudiziaria (ddl n. 2021). La Commissione Sanità, riunita in sede deliberante, ha approvato definitivamente l'A.S. 344-359-1009-1073-B, in materia di autismo. L'Assemblea, nella seduta di martedì 4 agosto, ha approvato definitivamente il ddl n. 1577-B recante deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. Venerdì 31 luglio è stata licenziata per la Camera dei deputati la proposta di riforma della RAI e del servizio pubblico radiotelevisivo (Atto Senato 1880). Mercoledì 29 luglio sono stati approvati il rendiconto (doc. VIII, n. 5) e il bilancio interno del Senato (doc. VIII, n. 6). Martedì 28 luglio il Senato ha dato via libera alla conversione del decreto-legge n. 78, recante disposizioni urgenti in materia di enti territoriali (ddl n. 1977).

  • Open Data.

    Oltre 530 milioni di unità informative (in gergo tecnico: "triple"), accumulate e prodotte in ambito parlamentare, che possono essere liberamente consultate e rielaborate. E' questo il patrimonio di conoscenza che Senato e Camera mettono a disposizione di tutti attraverso gli "open data", cioè attraverso l'apertura dei propri database. All'argomento è dedicato il dossier "Gli Open Data in ambito parlamentare", curato dai servizi informatici di Senato e Camera e dal Centro Nexa del Politecnico di Torino.