Senato della Repubblica

«
»
  • Giovedì 17 gennaio, alle 15, i ministri Salvini e Bussetti rispondono in Aula a interrogazioni a risposta immediata, ai sensi dell'articolo 151-bis del Regolamento.

  • Prosegue, nelle Commissioni riunite Affari costituzionali e Lavori pubblici, l'esame del ddl di conversione del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione (A.S. n. 989). L'avvio della discussione in Aula è stato fissato per martedì 22 gennaio.

  • Come stabilito dalla Conferenza dei Capigruppo il 15 gennaio, questa settimana è dedicata prevalentemente ai lavori delle Commissioni; confermato il question time di giovedì, alle 15. Mercoledì 23, alle 16, sarà discussa la relazione sull'amministrazione della giustizia. Dal 5 al 7 febbraio saranno esaminati il ddl costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari e, ove conclusi in Commissione, i ddl sull'applicabilità della legge elettorale e sulla videosorveglianza e la Convenzione di Faro.

  • Nelle Commissioni Finanze congiunte di Senato e Camera, giovedì 17 gennaio alle 14, interviene il Ministro dell'economia e delle finanze, Giovanni Tria, sul ddl di conversione del decreto-legge 8 gennaio 2019, n. 1 (A.C. n. 1486), recante misure urgenti a sostegno della Banca Carige SpA. In Commissione Giustizia, mercoledì 16 gennaio, è stato avviato l'esame congiunto, in sede redigente, dei ddl nn. 174 e 662, sull'introduzione nel codice penale dei reati di costrizione matrimoniale nei confronti di minori; nella stessa giornata, le Commissioni riunite Giustizia e Industria hanno avviato l'esame congiunto, in sede referente, dei ddl n. 844 ( approvato dalla Camera) e n. 583, sulla class action: il termine per la presentazione di ordini del giorno ed emendamenti al testo base (ddl n. 844) scade alle 13 di giovedì 17 gennaio. La Commissione vigilanza Rai, mercoledì 16 gennaio, ha svolto l'audizione del direttore del TG1 Carboni.

  • Anche quest'anno il Parlamento apre le porte a studentesse, studenti, e insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. Sostenere la scuola nella formazione di cittadine e cittadini attivi e partecipi, consapevoli dei loro diritti e dei loro doveri, diffondere i valori della Costituzione e quelli dell'integrazione europea. Sono questi gli obiettivi e i temi che Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca propongono per l'anno scolastico 2018-19, rinnovando i bandi - già disponibili online - per i progetti a sostegno dell'insegnamento di "Cittadinanza e Costituzione" nelle scuole.

  • L'UVI realizza analisi d'impatto e di valutazione delle politiche pubbliche, con l'obiettivo di diffondere, sviluppare e potenziare la "cultura della valutazione" dentro il perimetro istituzionale. L'ultima pubblicazione è: In difesa delle donne. Case rifugio, priorità per i processi, codice rosa, aiuti economici: cosa fa l'Italia contro la violenza di genere?

  • Con le due collane editoriali - Biblioteca Europa e Biblioteca Italia - il Senato rende accessibili a tutti documenti e ricerche fondamentali per la conoscenza della storia europea e italiana. I testi sono scaricabili gratuitamente attraverso il sito istituzionale e tramite le piattaforme digitali più diffuse. La versione cartacea tradizionale è disponibile presso la libreria Senato al costo di stampa.