«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

Tiriamo le fila sui corsi di formazione

salaLo scorso 19 maggio si è concluso il settimo ciclo dei corsi di formazione destinati agli utenti della Biblioteca.

La novità di quest'anno è rappresentata da un ancora più stretto coordinamento fra le due Biblioteche del Polo Bibliotecario Parlamentare al fine di articolare armoniosamente l'offerta formativa, distribuendo in maniera bilanciata nel corso dell'anno gli incontri, evitando sovrapposizioni di argomenti e curando particolarmente ciascuna Biblioteca gli ambiti più congeniali alla propria vocazione.

Dopo i sette incontri tenutisi presso la Biblioteca della Camera negli scorsi mesi di gennaio e febbraio, fra aprile e maggio si sono svolti i cinque incontri presso la nostra Biblioteca.

Come di consueto, riepiloghiamo per tabelle l'andamento delle iscrizioni e delle presenze ai diversi moduli nei due ultimi cicli, autunnale e primaverile, invitando il lettore interessato a confrontarla con quella pubblicata sul n. 16 della Nuova serie di MinervaWeb, con l'avvertenza che il modulo già intitolato alla ricerca giuridica è stato sdoppiato nelle citate due più recenti sessioni in ricerca normativa e ricerca di giurisprudenza.

Primo modulo: La ricerca bibliografica

Data Iscritti Presenti
7 ottobre 2013 60 45
7 aprile 2014 48 36
Totale 108 81

Secondo modulo: La ricerca normativa

Data Iscritti Presenti
21 ottobre 2013 54 43
5 maggio 2014 38 26
Totale 92 59

Terzo modulo: La ricerca di giurisprudenza

Data Iscritti Presenti
4 novembre 2013 49 31
12 maggio 2014 40 26
Totale 89 57

Quarto modulo: la ricerca di attualità

Data Iscritti Presenti
25 novembre 2013 51 33
14 aprile 2014 39 31
Totale 90 64

Quinto modulo: La ricerca negli atti parlamentari

Data Iscritti Presenti
9 dicembre 2013 42 32
19 maggio 2014 33 16
Totale 75 48

La compilazione delle tabelle su riportate, per comodità di illustrazione, non tiene conto della nuova e più omogenea successione data ai moduli nell'ultima sessione, nella quale si è preferito attribuire la precedenza alla ricerca bibliografica e di attualità, per poi passare ai moduli di crescente specificità (ricerca normativa, di giurisprudenza e negli atti parlamentari).

A fronte di una leggera flessione delle iscrizioni e di una fisiologica diminuzione degli effettivi partecipanti, si conferma nelle presenze una leggermente più ampia adesione ai moduli "generalisti" (ricerca bibliografica e di attualità) ed una decrescente per quelli via via più specifici, fino alla ricerca negli atti parlamentari, che richiama naturalmente un pubblico più di nicchia.

Confermata la partecipazione crescente di bibliotecari di varie istituzioni, dalla Presidenza del Consiglio a vari ministeri ed enti pubblici, e confermata anche la omogeneità dei corsisti dei vari moduli: per lo più chi si iscrive ai moduli di ricerca normativa, di giurisprudenza e negli atti parlamentari, ha frequentato anche i primi due.

Dall'esame dei questionari di feedback che anche questa volta abbiamo sottoposto ai corsisti risulta confermato l'apprezzamento per l'organizzazione dei corsi: particolarmente gradite la puntualità oraria e il contatto a mezzo di posta elettronica nelle varie fasi antecedenti l'incontro, nonché l'invio di materiale didattico. Piccolo premio per l'impegno che il settore Orientamento e informazioni bibliografiche profonde nei corsi è stato il diffuso giudizio positivo per la competenza e disponibilità delle docenti.

Non possiamo tacere le osservazioni negative, anche stavolta, sulla poca adeguatezza della sala in termini di illuminazione, postazioni per prendere appunti, indisponibilità di pc. Che cosa rispondere? Che già è stato un buon passo avanti il disporre del Wifi (anche se ne hanno usufruito meno persone di quante ci aspettassimo) e che forse, nei prossimi mesi, con la dismissione del catalogo cartaceo, si potrà disporre di uno spazio al piano terra da destinare permanentemente ai corsi ed eventualmente da attrezzare con postazioni pc, così da consentire quelle esercitazioni pratiche che sono la richiesta più ricorrente da parte dei frequentanti.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina