«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

Presentazione del Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani

Dizionario GiuristiVenerdì 7 giugno u.s. si è svolta, nella Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva, la presentazione del Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), diretto da Italo Birocchi, Ennio Cortese, Antonello Mattone, Marco Nicola Miletti (Il Mulino, 2013) e realizzato con la collaborazione delle Università di Roma "La Sapienza", di Catania, di Foggia, di Milano e di Sassari, con il supporto documentario della Biblioteca del Senato.

Nei due volumi, di complessive 2.285 pagine, sono comprese oltre 2.150 biografie di giuristi, redatte da settecento specialisti (professori universitari, magistrati, avvocati, funzionari pubblici e studiosi di diritto). L'opera abbraccia un lungo arco temporale che va dagli inizi della Scuola dei glossatori di Bologna nel XII secolo alle più recenti articolazioni della scienza giuridica contemporanea.

Il Dizionario, ideale punto di arrivo del genere delle biografie dei giuristi compilate su base locale, risalente al XVI secolo, segue di pochi anni la pubblicazione di opere analoghe per la Francia, la Spagna e la Germania.

L'incontro è stato aperto dall'indirizzo di saluto del Presidente del Senato, Pietro Grasso, il quale, ricordando la collaborazione fornita dalla Biblioteca del Senato alla realizzazione dell'opera, ha manifestato la sua soddisfazione nel presentare uno strumento polivalente, indispensabile per le esigenze di documentazione di giuristi, storici, rappresentanti e funzionari delle istituzioni, ma utilizzabile anche da un pubblico genericamente colto e curioso.

Dopo l'apertura istituzionale dei lavori ha trovato ampio spazio la serie di interventi degli specialisti, rappresentativi di diverse aree disciplinari del settore giuridico. I due storici del diritto provenienti da università estere, Carlos Petit (Università di Huelva) e Pio Caroni (Università di Berna), sono stati affiancati da uno storico del medioevo e dell'età moderna, Giuseppe Galasso (Università Federico II di Napoli), e da due dei più illustri rappresentanti degli studi costituzionali e civilisti italiani, Mario Dogliani (Università di Torino) e Natalino Irti (Università la Sapienza di Roma). La varia formazione dei relatori ha permesso di leggere ed interpretare l'opera da punti di vista diversi, evidenziandone le numerose valenze e le molteplici possibilità d'utilizzo.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina