«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Recenti acquisti in antiquariato

L'Emeroteca del Polo bibliotecario parlamentare, nell'ottica di completare e ampliare i propri fondi di giornali storici (cfr. MinervaWeb n. 27 del febbraio 2010, n. 4 - Nuova Serie dell'agosto 2011, n. 40 - Nuova Serie dell'agosto 2017, n. 45 - Nuova Serie del giugno 2018, n. 48 - Nuova Serie del dicembre 2018 e n. 50 - Nuova Serie dell'aprile 2019), ha proceduto all'acquisto sul mercato antiquario di due periodici di grande pregio risalenti al secolo XIX.

Si tratta di alcuni numeri del Giornale del Regno delle due Sicilie (Giorn. 145), bollettino ufficiale dell'omonimo stato meridionale, recante, oltre agli atti di governo e alla legislazione emanata dai sovrani, anche notizie interne ed estere, avvisi relativi a spettacoli e recensioni editoriali. Gli esemplari acquisiti integrano la raccolta già presente a catalogo, in particolare per quanto riguarda le annate 1831 e 1847, andando così a ricostituirne con maggior interezza il corpus; tale nuova accessione si inserisce nel vasto patrimonio di pubblicazioni periodiche del periodo preunitario che costituiscono uno degli elementi di particolare interesse delle collezioni della Biblioteca del Senato e rappresentano una fonte primaria di indagine e approfondimento delle vicende storiche italiane.

In tale medesimo ambito si inquadra l'altro periodico recentemente acquistato, vale a dire La Carità. Rivista religiosa, scientifica, letteraria (Per. 3347), edito a Napoli a partire dal 1865 ed espressione di un cattolicesimo influenzato dall'incontro con un liberalismo non anticlericale, in un contesto ancora fortemente segnato dalle polemiche tra Stato e Chiesa negli anni successivi all'Unità e dalla perdita da parte di Napoli del ruolo di capitale. Ispirata e diretta dalla figura carismatica di San Ludovico da Casoria, francescano e missionario attivo nelle opere di bene in Italia e in Africa, la Rivista si mostrò attenta e sensibile ai circoli intellettuali favorevoli a una progressiva conciliazione tra liberali e cattolici nella difesa dei valori della civiltà cristiana, con la pubblicazione di articoli a firma di A. Capecelatro, P. Campello della Spina, C. Cantù, E. Cenni, A. Conti, F. Dupanloup, F. Persico, agevolando quindi la maturazione di un movimento religioso avviato in quel percorso di impegno sociale che condurrà all'affermazione di un tomismo non intransigente ma aperto agli influssi e al confronto con la modernità, con la partecipazione dei cattolici alla vita pubblica.

Entrambi i periodici offrono dunque un notevole contributo a quanti intendano ricostruire e analizzare la storia politica e culturale del nostro paese, istanza che trova pieno riscontro nelle collezioni dell'Emeroteca del Polo bibliotecario parlamentare, in un processo di costante ampliamento e di attenta selezione delle fonti messe a disposizione degli utenti.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina