«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

La Biblioteca del Parlamento federale belga

Fondata nel 1831, con la creazione del Parlamento a seguito della proclamazione dell'indipendenza del Belgio dai Paesi Bassi, la Biblioteca parlamentare del Regno è stata trasferita nel 2016 dall'originario, antico Palais de la Nation all'interno del nuovo e moderno Palazzo Forum, al n. 35 di Rue de la presse, nel quartiere istituzionale di Bruxelles.

Essa svolge le funzioni di centro studi e documentazione al servizio dei parlamentari della Camera dei Rappresentanti e del Senato, dei loro collaboratori così come del personale dei gruppi politici e dei funzionari delle assemblee federali. Il personale della Biblioteca è a disposizione dei parlamentari per aiutarli nel loro lavoro fornendo un servizio di documentazione esaustivo e puntuale, attraverso lo svolgimento di ricerche, la compilazione di bibliografie, il reperimento delle pubblicazioni (monografie, dossiers, periodici, articoli di quotidiani), la fornitura di copie di documenti e l'assistenza e formazione per l'utilizzo delle risorse elettroniche (internet e banche dati).

Nelle collezioni della Biblioteca sono conservati fondi specializzati nelle materie afferenti al diritto, alla teoria e storia politica, all'economia, alle scienze sociali e alla storia parlamentare. In tali fondi rientrano:

· monografie e pubblicazioni ufficiali (circa 250.000 monografie, i documenti dei parlamenti del Belgio a livello federale e delle entità federate; le gazzette ufficiali e i documenti parlamentari dei paesi confinanti)

· pubblicazioni delle organizzazioni internazionali: Unione europea, Consiglio d'Europa, OCDE, ONU, Assemblea Generale, Consiglio di Sicurezza, OMS, FAO, NATO;

· giornali e Periodici: circa 2.700 periodici di cui 700 titoli correnti; 160 titoli di giornali belgi, di cui una trentina correnti; 80 titoli di giornali stranieri di cui una trentina aperti;

· risorse elettroniche: abbonamenti a banche dati esterne, accessibili via internet

· microfilm: giornali e documenti ufficiali dell'Unione europea.

La pagina dedicata al catalogo online, che dal 2014 utilizza il nuovo sistema di gestione denominato ALMA, consente la ricerca all'interno delle collezioni della Biblioteca del Parlamento federale e delle Biblioteche affiliate alla rete LIBISnet, il principale network bibliotecario belga, attivo dal 1973. La maggior parte dei documenti delle collezioni presenti in Biblioteca può essere data in prestito per un periodo di quattro settimane (a esclusione dei documenti rari e preziosi e delle pubblicazioni edite anteriormente al 1945).

Al fine di assolvere al proprio compito, gli orari di apertura della Biblioteca sono strettamente legati ai lavori parlamentari. Durante le sessioni parlamentari è aperta dalle 9 fino alle 17, o comunque fino alla fine delle sedute con votazioni della Camera o del Senato, negli altri giorni è aperta dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17.

La Biblioteca non è accessibile al pubblico esterno, ma - previa autorizzazione - può essere frequentata dal personale dei servizi di documentazione di diverse istituzioni, nonché, a titolo eccezionale, da ricercatori e studenti a partire dall'ultimo anno di studi superiori.

Biblioteca del Parlamento federale belga

Palazzo Forum

Rue de la Presse 35

B-1000 Bruxelles

Tél.: + 32 (0)2 549 9212

e-mail: bibliotheque@lachambre.be

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina