«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

Libri antichi ad accesso libero

Dal mese di settembre un altro dei preziosi fondi antichi della Biblioteca del Senato, l'insieme della Legislazione degli antichi Stati italiani (L.A.S.), è consultabile liberamente e direttamente nella sala ad esso dedicata. Grazie a un efficace (e discreto) sistema di protezione di volumi e fogli sciolti, gli armadi che custodiscono il fondo sono stati aperti: lettori e studiosi potranno accedere a edizioni antiche e recenti (secc. XVI-XX) di codici, leggi, bandi, privilegi, e altra documentazione legislativa, una raccolta pressoché unica in Italia per completezza, preziosa sia per ricerche di carattere comparato che per lo studio di singole formazioni statuali preunitarie italiane.

La "liberalizzazione" dell'accesso al fondo si pone in continuità con la politica culturale inaugurata dalla Biblioteca al momento dell'apertura al pubblico: la piena valorizzazione di un patrimonio pregiato, e in molti casi unico, attraverso la conciliazione della sua natura specialistica, per 'addetti ai lavori' , con l'avvicinamento a un pubblico di studiosi qualificato ma decisamente più ampio. In questa prospettiva, il fondo L.A.S. va ad affiancare (concettualmente e materialmente), tra i fondi speciali liberamente accessibili in sala, il Fondo di Diritto Comune, il fondo Marinuzzi (di antico diritto siciliano) e il Fondo Vassalli, cuore delle sale di storia del diritto, che si preparano ad accogliere, nei prossimi mesi, il pregiato Fondo Cortese, di recente acquisito dalla Biblioteca.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina