«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 50 (Nuova Serie), aprile 2019

Architettura e edilizia

smsinternoAd integrazione del glossario relativo al precedente articolo, si propone qui di seguito l'illustrazione di alcuni termini specialistici di architettura ed edilizia, utilizzati nell'articolo La basilica di Santa Maria sopra Minerva.

Abside: parte delle chiese cristiane a pianta semicircolare o poligonale, coperta da una volta; è posta al fondo della navata maggiore o, talvolta, di quelle laterali o del transetto

Arco a tutto sesto: struttura ad asse curvilinea, generalmente in muratura, posta a copertura di una luce di porta, finestra, ponte, con funzione statica di scaricare sui piedritti il peso della struttura sovrastante, con altezza uguale al raggio

Campata: parte di costruzione compresa tra due sostegni o piedritti consecutivi

Capriata: struttura triangolare di sostegno per tetti a spioventi, costituita da travi in legno, ferro o cemento armato

Coro: nelle chiese cristiane, lo spazio, separato da recinzioni e provvisto di stalli, riservato ai cantori, situato nella parte terminale della navata centrale, prima del presbiterio, o dietro l'abside

Crociera: nelle chiese a pianta cruciforme, incrocio fra i due corpi di fabbrica ortogonali | volta a crociera, formata da due volte a botte che si intersecano perpendicolarmente in modo da formare quattro unghie

Navata: spazio interno di un edificio di tipo basilicale, in particolare di una chiesa, compreso tra due file longitudinali di colonne o di pilastri

Opus alexandrinum: tipo di pavimentazione che combina mosaico e opus sectile, secondo un motivo a Guilloché

Transetto: nella chiesa cristiana a pianta longitudinale, navata disposta trasversalmente all'asse principale della chiesa stessa

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina