«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 59 (Nuova Serie), ottobre 2020

Le esposizioni organizzate dall'Emeroteca viste dagli studenti del liceo Virgilio

liceo VirgilioLa visita degli studenti del liceo statale "Virgilio" di Roma alla Biblioteca del Senato svoltasi l'11 marzo scorso, di cui si è data notizia nel numero 22 di MinervaWeb, ha ispirato una serie di articoli comparsi su "Obiettivo donna al liceo Virgilio - Uno sguardo su di Lei", pubblicazione a cura degli alunni dell'istituto, che ha inteso analizzare aspetti e prospettive della questione femminile da un punto di vista sociale, culturale e artistico. Traendo spunto, infatti, dalle esposizioni organizzate dall'Emeroteca del Senato e incentrate rispettivamente sulle "Donne nella Costituente" e sul "Giornalismo femminile dal 1804 al 1943" - quest'ultima presentata anche al Festival internazionale del giornalismo di Perugia nell'aprile scorso - i ragazzi, avvalendosi del materiale a stampa e iconografico messo loro a disposizione in occasione della visita, hanno voluto compiere un'analisi sul filo conduttore delle due mostre, che vede nel contributo della donna in ambito politico e giornalistico un fondamentale elemento di riflessione per un approfondimento sulla presenza femminile in chiave storica e contemporanea.

"Le donne nella politica e nella società italiana attraverso i documenti della Biblioteca del Senato", "L'emancipazione della donna attraverso la stampa: dal 1700 alla Costituzione" e "Le donne nella Costituente" sono alcuni degli articoli redatti dagli studenti e pubblicati nella loro rivista, corredata altresì dai risultati di un questionario sottoposto agli alunni del liceo in merito all'argomento affrontato.

L'interesse che le esposizioni dell'Emeroteca hanno suscitato anche tra i più giovani si è dunque tradotto in un'iniziativa di grande valore, a testimonianza dell'attenzione che le nuove generazioni, se opportunamente sollecitate, rivolgono alle istanze storiche e culturali di cui la Biblioteca del Senato vuole farsi promotrice e depositaria.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina