«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Il 75° Congresso mondiale dell'IFLA

ifla2009Dal 23 al 27 agosto 2009 si svolgerà a Milano il 75° Congresso mondiale dell'IFLA (International Federation of Library Associations and Institutions; www.ifla.org), il cui tema, Libraries create futures: building on cultural heritage, vuole essere un chiaro richiamo al ricco patrimonio culturale e librario custodito nelle biblioteche del nostro paese, e all'importanza della sua valorizzazione per fondare la cultura e alimentare la conoscenza nel futuro.

Come ogni anno negli ultimi decenni, in occasione del congresso generale la sezione specialistica delle Biblioteche e dei Servizi di Ricerca Parlamentari terrà una conferenza satellite, giunta alla sua 25° edizione, che sarà ospitata dal 19 al 21 agosto nella sede del Polo Bibliotecario Parlamentare.

La conferenza, a cui sono iscritti circa 200 partecipanti provenienti da parlamenti e altre istituzioni di circa 80 paesi, da tutti i continenti, si proporrà come importante occasione di confronto e scambio di esperienze e conoscenze, intorno al tema L'informazione digitale al servizio della democrazia: gestione, accesso e conservazione. Obiettivo sarà quello di affrontare, dal punto di vista delle biblioteche parlamentari, il nodo cruciale dell'utilizzo della tecnologia per rinnovare e rendere più efficaci i processi di creazione, organizzazione, conservazione, fruizione della conoscenza e dell'informazione. Sito di riferimento della conferenza è www.preifla2009.parlamento.it.

Le due biblioteche parlamentari italiane giocheranno un ruolo significativo nello svolgimento dei lavori della conferenza, di cui cureranno gli interventi per l'intera prima giornata e buona parte della seconda. Particolare rilievo sarà dato all'illustrazione del processo di integrazione delle due Biblioteche verso un unico Polo Bibliotecario, allo sviluppo dei progetti di digitalizzazione, al ricorso all'informatizzazione dei servizi, all'uso della rete, ma anche alla peculiare caratteristica, non scontata tra le biblioteche parlamentari mondiali, sia di antica che di nuova creazione, di essere aperta al pubblico esterno e di mettere a disposizione dei cittadini il proprio patrimonio documentario e i propri servizi informativi.

Nella giornata precedente l'inizio del lavori, il 18 agosto, si terrà nella stessa sede un training indirizzato a biblioteche e servizi di ricerca parlamentari di paesi in via di sviluppo, sull'uso delle nuove tecnologie per potenziare i servizi informativi a disposizione dei parlamenti. L'iniziativa costituisce una prima occasione di collaborazione tra la sezione parlamentare dell'IFLA e il Global Centre for ICT in Parliament (www.ictparliament.org, struttura nata nel 2005 per iniziativa congiunta delle Nazioni Unite e dell'Unione interparlamentare), e sarà realizzata grazie alla cooperazione del Polo Bibliotecario Parlamentare.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina