«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Nuove esposizioni tematiche dell'Emeroteca

corPer la serie "Istantanee di storia: spunti di ricerca dai giornali della Biblioteca del Senato" sono state allestite due nuove esposizioni nelle sale dell'Emeroteca a Palazzo della Minerva. Il comune denominatore è questa volta la figura femminile.

La prima parete espositiva ospita infatti una serie di riproduzioni tratte dai giornali dal 1946 ad oggi su "Le donne della Costituente": attraverso una interessante selezione di ritratti, interviste e articoli incontriamo le prime 21 protagoniste dell'ingresso della donna nelle istituzioni rappresentative. Alcune di loro rimasero a lungo nelle aule parlamentari; altre invece, dopo la parentesi dell'Assemblea costituente, tornarono a dedicarsi alle loro occupazioni. Tutte, però, pur con gradi diversi di impegno e da posizioni politiche talvolta opposte, fecero causa comune sui temi dell'emancipazione femminile, ancora oggi molto attuali.

Nella seconda sala dell'Emeroteca trovano spazio le affascinanti riproduzioni di copertine, articoli e bozzetti selezionati da "Giornali e periodici femminili 1804-1943 posseduti dalla Biblioteca del Senato". Si ripercorre con lo sguardo lo sviluppo della stampa periodica femminile italiana: dai consigli alle giovani spose e alle figlie assennate, corredati di splendidi figurini della "moda d'Italia o di Francia", al fiorire delle riviste prodotte dalle donne, che affiancavano ai suggerimenti destinati all'angelo del focolare anche dibattiti sulla condizione della donna, sul suo sviluppo professionale e sul suo coinvolgimento nelle attività sociali e politiche del Paese.

Sono a disposizione degli utenti brochure con le riproduzioni in mostra e con delle brevi schede relative ai giornali utilizzati e, per "Le donne della Costituente", anche un'Appendice con i testi integrali degli articoli riprodotti.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina