«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Osservatorio internazionale. La Repubblica islamica del Pakistan

PAK3Situato nella parte meridionale del continente asiatico, il Pakistan si estende su di una superficie di 796 mila kmq. Ottenuta nel 1947 l'indipendenza dalla Gran Bretagna e la contestuale separazione dal territorio dell'Unione Indiana quale stato islamico indipendente, la Repubblica del Pakistan ha avuto, sin dagli inizi, una vita istituzionale caratterizzata dal continuo alternarsi di governi civili e di regimi militari. La sua costituzione federale, entrata in vigore il 12 aprile 1973 e più volte sospesa ed emendata, disegna attualmente una forma di governo semi-presidenziale (Legal Framework Order del 21 agosto 2002) con un legislativo composto da due Camere - il Senato e l'Assemblea Nazionale - e un potere giudiziario affidato congiuntamente alla Corte Suprema e alle Corti Federali della Sharia.

Dal colpo di stato militare del 12 ottobre 1999, la Repubblica pakistana è governata dal Comandante in capo delle forze armate, il generale Pervez Musharraf, che nel 2001 ha assunto anche la carica di Presidente della Repubblica, di recente confermata dalle elezioni del 6 ottobre 2007.

La scelta filo occidentale in politica estera all'indomani degli attentati dell'11 settembre 2001 ha reso il Pakistan un partner strategico nella lotta contro il terrorismo islamico. L'attribuzione da parte degli USA dello status di Major non Nato Ally,unitamente all'afflusso di capitali e di forniture militari, ha consentito al paese di arrestare la grave crisi economica in cui versava per le sanzioni ad esso comminate dalla comunità internazionale all'indomani dei test nucleari condotti dal governo della Repubblica nel 1998.

Se restano estremamente delicati i rapporti con l'Unione Indiana per la questione del Kashmir, nuovo impulso hanno ricevuto le relazioni del Pakistan con l'Unione europea e, in particolare, con l'Italia che ha di recente ratificato l'Accordo di cooperazione culturale, scientifica e tecnologica (A.S. 1730) siglato ad Islamabad nel 2005.

Il Servizio Affari Internazionali e il Servizio Studi del Senato hanno affrontato il tema elaborando un dossier sulla situazione politica pakistana (Il Pakistan verso le elezioni, n. 74), che offre notizie utili per una lettura ragionata dei recenti, gravi episodi verificatisi nel paese.

La Biblioteca del Senato dispone di una selezione di monografie sull'argomento per gli anni 2005 - 2007; per ulteriori approfondimenti, si rinvia al catalogo integrato del Polo Bibliotecario Parlamentare.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina