«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

L'uniformazione dei criteri di accesso alle postazioni pubbliche nel Polo bibliotecario parlamentare

Nell'ambito dell'integrazione funzionale tra le Biblioteche di Camera e Senato, con particolare riferimento ai servizi elettronici, un ulteriore passo compiuto nella direzione di assicurare agli utenti maggiore uniformità di accesso alle risorse offerte è costituito dalla possibilità, già operativa, di utilizzare le postazioni informatiche pubbliche di entrambe le Biblioteche mediante un'unica password di accesso.

In pratica, quando un utente che accede alla Biblioteca del Senato desideri usufruire dei computer messi a disposizione del pubblico, gli viene consegnata una apposita password personale che gli consente di accedere, ad esempio, ai cataloghi online, alle banche dati fornite dalla Biblioteca e alla navigazione in Internet. Mentre tale password non era utilizzabile per l'accesso alle analoghe postazioni presenti presso la Biblioteca della Camera, è ora possibile farlo senza alcuna particolare formalità, essendo stato realizzato un sistema di riconoscimento integrato che consente tale intercambiabilità. Ovviamente lo stesso vale nel caso di un utente della Biblioteca della Camera che intenda accedere alle postazioni del Senato.

Nel corso dell'anno sono inoltre previsti ulteriori progressi che porteranno gradualmente al completamento di tale aspetto del processo di integrazione, con postazioni che assicureranno al pubblico, da ambedue le Biblioteche, l'accesso ai medesimi servizi elettronici, dalla possibilità di salvataggio dei dati alla stampa, all'uso dei principali applicativi per la videoscrittura e i fogli di calcolo.

Nei numeri precedenti: Postazioni PC per il pubblico (n. 4); Nuove funzionalità delle postazioni al pubblico (n. 10).

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina