«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Osservatorio parlamentare. Il testamento biologico

Con l'inizio della XV legislatura è ripresa, presso la 12a Commissione del Senato, la discussione congiunta sui nuovi disegni di legge presentati da esponenti della maggioranza e dell'opposizione in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari. Si tratta degli atti Senato nn. 3, 357, 433, 542, 665, 687, 773 e 818. Durante la discussione generale (resoconti sommari di mercoledì 5 luglio 2006, n. 4, e di martedì 26 settembre 2006, n. 12) si è deciso all'unanimità di sospendere il dibattito per tenere un ciclo di audizioni informali - attualmente in corso di svolgimento - al fine di consentire l'acquisizione di più elementi di riflessione in ordine ad una materia complessa, dalle rilevanti implicazioni etico-giuridiche.

Il Servizio Studi del Senato ha predisposto sull'argomento due dossier, disponibili anche in Biblioteca: un primo studio - Dossier n. 46 (Senato C. 53. 55) - compara, articolo per articolo, i testi dei disegni di legge in corso di esame in Commissione; il secondo - Dossier n. 60 (Senato C. 53. 56) - fornisce una sintesi della disciplina giuridica del testamento biologico nei diversi paesi e, in particolare, in Francia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti.

Strumenti fondamentali per la ricerca della letteratura più recente sul tema in oggetto sono le banche dati (Archivio Dogi, Periodicals Archive Online, Juris Data) disponibili in Biblioteca unitamente al catalogo on line, a partire dal quale si propone una bibliografia dei titoli pubblicati nel 2006 per un primo orientamento "nell'universo plurale della bioetica".

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina