«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Opac e operatori booleani

Opac (Online Public Access Catalogue): è l'acronimo che indica il catalogo di biblioteca in rete, progettato per facilitare l'interrogazione diretta da parte degli utenti, attraverso una serie di canali di ricerca: autore, titolo, soggetto, classificazione, casa editrice, data, etc. L'Opac permette inoltre di combinare più ricerche o di restringere e di affinare la ricerca mediante l'utilizzo degli operatori booleani.

Operatori booleani: sono gli operatori logici AND, OR e NOT. Prendono nome dal matematico inglese George Boole e si usano in biblioteca nella ricerca all'interno degli Opac per esprimere relazioni logiche tra due o più termini. AND implica un rapporto di compresenza dei termini, OR di alternanza e NOT di esclusione.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina