«
»

Notizie

  • Venerdì 20 Ottobre 2017

    Legge elettorale: in Aula da martedì 24

    Martedì 24 ottobre, alle 11, l'Assemblea incardina il ddl n. 2941 (testo base, già approvato dalla Camera dei deputati) e connessi, recante Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali. La discussione proseguirà, con sedute uniche, per tutta la settimana. Il termine per la presentazione degli emendamenti in Aula è previsto per le 13 di lunedì 23.

    Il testo è attualmente all'esame della Commissione Affari costituzionali.

    Dossier a cura del Servizio studi »

  • Mercoledì 18 Ottobre 2017

    Consiglio europeo 19-20 ottobre: comunicazioni Presidente del Consiglio Gentiloni in Aula

    Nella seduta pomeridiana di mercoledì 18 ottobre, al termine della discussione sulle comunicazioni rese dal Presidente del Consiglio dei Ministri Gentiloni in vista del Consiglio europeo del 19 e 20 ottobre, l'Aula ha approvato la proposta di risoluzione n. 3 dei sen. Zanda, Bianconi e Zeller. Sono state approvate, con riformulazioni, anche le proposte di risoluzione n. 1 della senatrice Guerra e altri e n. 4 del sen. Barani e altri.

    I temi all'ordine del giorno del Consiglio europeo - si legge nel comunicato di seduta - sono futuro dell'Unione, migrazioni, difesa, digitale, Brexit. Il Governo italiano - ha detto il Presidente del Consiglio Gentiloni - non condivide la politica della salvaguardia degli equilibri esistenti; è favorevole, invece, ad una maggiore integrazione europea. Sul tema migratorio, l'Italia rivendica con orgoglio i risultati conseguiti che hanno salvato l'onore dell'Europa. Sul tema Brexit, l'Italia ritiene che, prima di discutere di rapporti futuri con l'Unione, occorra fare passi avanti sulle questioni pendenti. Infine, il Governo italiano sosterrà la candidatura di Milano quale sede dell'Agenzia europeo del farmaco.

    Documenti dell'Unione europea - a cura del Servizio studi »

    Dossier europeo Senato-Camera »

  • Mercoledì 18 Ottobre 2017

    Whistleblowing: approvato con modifiche in Assemblea

    L'Assemblea, nella seduta antimeridiana di mercoledì 18 ottobre, con 142 voti favorevoli, 61 contrari e 32 astenuti, ha approvato con modifiche il ddl n. 2208, in materia di segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico o privato (cosiddetto Whistleblowing). Risulta quindi assorbito il ddl n. 2230. Il provvedimento torna alla Camera dei deputati.

    Dossier di documentazione »

FINE PAGINA

vai a inizio pagina