«
»
Assemblea - Comunicato di seduta (Resoconto sommario)

Giovedì 4 Marzo 2021 - 303ª Seduta pubblica

(La seduta ha inizio alle ore 10:00)

L'Assemblea ha approvato, dalla sede redigente, il ddl (1658), Dichiarazione di monumento nazionale dell'ex campo di prigionia di Servigliano. Il testo passa alla Camera.

Il relatore, sen. Rampi (PD), ha ricordato che il campo di Servigliano un simbolo delle vicende storiche più drammatiche del Novecento, essendo stato un campo profughi dopo il primo conflitto mondiale e un luogo di prigionia degli ebrei durante il secondo conflitto mondiale. Hanno svolto dichiarazione di voto finale favorevole i sen. Laniece (Aut), Tatiana Rojc (Eu-Maie), Laura Garavini (IV-PSI), Iannone (FdI), Verducci (PD), Loredana De Petris (Misto-LeU), Malan (FI), Maria Saponara (L-SP), Danila De Lucia (M5S).

Alle ore 15 si sono svolte interrogazioni a risposta immediata.

Il Ministro delle politiche agricolealimentari e forestali Patuanelli ha risposto all'interrogazione (3-02315), illustrata dal sen. Cucca (IV-PSI), sul piano di contrasto al batterio Xylella fastidiosa e sul sostegno ai territori colpiti, dando conto delle iniziative in atto: il monitoraggio, le operazioni di eradicazione di piante infette, gli indennizzi. Il piano di rilancio agricolo può contare sullo stanziamento di 150 milioni l'anno. Alla regione Puglia sono stati trasferiti 120 milioni. Infine, per rilanciare il settore, sono stati autorizzati due contratti di filiera. Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali ha risposto poi all'interrogazione (3-02310), presentata dai sen. De Carlo e Ciriani (FdI), sulla proposta di classificazione europea dei prodotti alimentari con il sistema "Nutri-score": il Ministro condivide la necessità di una battaglia in Europa contro l'etichettatura a semaforo, che è fuorviante, contrasta con i principi di un'alimentazione sana, ed è inaccettabile per il nostro Paese. Il Ministro delle politiche agricole ha risposto all'interrogazione (3-02311), illustrata dal sen. Stefano (PD), sull'etichettatura europea del vino come prodotto nocivo per la salute: un bicchiere di vino è parte della dieta mediterranea (patrimonio immateriale dell'umanità), non è dunque possibile criminalizzare un prodotto in nome della lotta all'alcol. Il Ministro seguirà con attenzione l'applicazione dell'accordo raggiunto in sede di riforma della Pac. Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali ha risposto, infine, all'interrogazione (3-02312, illustrata dal sen. Bergesio (L-SP), sulla tutela e promozione del made in Italy agroalimentare: il Ministro ha condiviso la preoccupazione per il fenomeno dell'Italian sounding e si è impegnato a rendere più efficaci le ispezioni.

Il Ministro della cultura Franceschini ha risposto all'interrogazione (3-02316), della sen. Corrado (Misto), sui lavori di restauro del teatro antico di Velia in Campania. L'interrogante, in replica, ha accusato il Ministro di aver nominato direttori museali privi di competenze gestionali i quali hanno scambiato l'autonomia con l'arbitrio. Il Ministro della cultura ha risposto poi all'interrogazione (3-02314), illustrata dal sen. Cangini (FI), sulla riapertura in sicurezza dei luoghi della cultura e dello spettacolo: la cassa integrazione è stata estesa e i fondi di emergenza hanno coperto coloro che non sono raggiunti dal Fondo unico per lo spettacolo (FUS). Nel prossimo dpcm sarà consentita la riapertura, seppur limitata, di cinema e teatri; il sostegno non sarà sospeso, il settore sarà adeguatamente considerato nel prossimo decreto ristori.

Il Ministro della cultura ha risposto all'interrogazione (3-02313), illustrata dalla sen. Montevecchi (M5S), sulla necessità di un riordino complessivo del settore dello spettacolo: la pandemia ha determinato un censimento dei lavoratori dello spettacolo e il Ministro presenterà un disegno di legge collegato per dare attuazione al codice dello spettacolo e prevedere garanzie contrattuali. L'interrogante ha espresso insoddisfazione per la scadenza delle deleghe relative al codice dello spettacolo.

(La seduta è terminata alle ore 15:57 )

FINE PAGINA

vai a inizio pagina