Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento VII n. 125

XVIII Legislatura

Sentenza n. 157 del 10 giugno 2021, depositata il successivo 20 luglio, con la quale la Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 79, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115, recante "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia (Testo A)", nella parte in cui non consente al cittadino di Stati non appartenenti all'Unione europea, in caso di impossibilità a presentare la documentazione richiesta ai sensi dell'art. 79, comma 2, di produrre, a pena di inammissibilità, una dichiarazione sostitutiva di tale documentazione

Titolo breve: Sentenza della Corte Costituzionale n. 157 del 10 giugno 2021


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. VII, N. 125

Riferimenti normativi documento

Legge OrdinariaL., 11 marzo 1953, n.87, art. 30, comma secondo

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 139, comma 1

Iniziativa

Presentato da Corte Costituzionale, il 21 luglio 2021; annunciato nella seduta n. 351 del 27 luglio 2021

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 15 luglio 2021; annuncio nella seduta n. 347 del 15 luglio 2021
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 15 luglio 2021; annuncio nella seduta n. 347 del 15 luglio 2021