Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento XX n. 27

XVIII Legislatura

Sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo del 30 gennaio 2020, Cicero e altri, n. 29483/11, in materia di diritto a un equo processo e di protezione della proprietà. Constata la violazione dell'articolo 6 della CEDU e dell'articolo l del Protocollo n. 1, in relazione alla legge di interpretazione autentica n. 266 del 2005 sui giudizi pendenti promossi a livello nazionale da personale scolastico trasferito dagli enti locali allo Stato senza il riconoscimento dell'anzianità di servizio maturata presso l'ente di provenienza, che ha privato i ricorrenti del diritto all'equo processo e ha costituito un attentato sproporzionato ai loro beni, non garantendo l'equilibrio tra esigenze di interesse generale e salvaguardia dei diritti fondamentali dei singoli

Titolo breve: Sentenza del 30 gennaio 2020, Cicero e altri, n. 29483/11, in materia di diritto a un equo processo e di protezione della proprietà.


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. XX, N. 27

Riferimenti normativi documento

Legge OrdinariaL. 23 agosto 1988, n. 400, art. 5, comma 3 lettera a-bis)

Iniziativa

Presentato da: Presidenza del Consiglio dei ministri (Governo Conte-II) , il 22 giugno 2020; annunciato nella seduta n. 236 del 7 luglio 2020

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 7 luglio 2020; annuncio nella seduta n. 236 del 7 luglio 2020
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 7 luglio 2020; annuncio nella seduta n. 236 del 7 luglio 2020
Assegnato alla 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali) il 7 luglio 2020; annuncio nella seduta n. 236 del 7 luglio 2020
Assegnato alla 14ª Commissione permanente (Politiche dell'Unione europea) il 7 luglio 2020; annuncio nella seduta n. 236 del 7 luglio 2020