Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento VII n. 56

XVIII Legislatura

Sentenza della Corte costituzionale n. 195 del 20 giugno 2019, depositata il 24 luglio 2019, con la quale la Corte ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 21-bis, comma 2, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113 (Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell'interno e l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata), convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2018, n. 132, nella parte in cui prevede "sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali", anziché "sentita la Conferenza unificata Stato-regioni, città e autonomie locali"; dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 28, comma 1, del decreto-legge n. 113 del 2018, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 132 del 2018

Titolo breve: Sentenza della Corte costituzionale n. 195 del 20 giugno 2019


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. VII, N. 56

Riferimenti normativi documento

Legge OrdinariaL., 11 marzo 1953, n.87, art. 30, comma secondo

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 139, comma 1

Iniziativa

Presentato da Corte Costituzionale, il 18 luglio 2019; annunciato nella seduta n. 140 del 31 luglio 2019

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 31 luglio 2019; annuncio nella seduta n. 140 del 31 luglio 2019
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 31 luglio 2019; annuncio nella seduta n. 140 del 31 luglio 2019