1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali)

Scheda di seduta - 1ª (Affari Costituzionali)

Seduta n. 443

Mercoledì 3 Novembre 2004

(14,35 -
16,00)
Presidenza:
PASTORE (FI)
Presenti per il Governo:
CALDEROLI, Ministro per le riforme istituzionali e la devoluzione BRANCHER, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

Sede referente

ORDINAMENTO DELLA REPUBBLICA
Approvato in prima deliberazione dal Senato della Repubblica e modificato dalla Camera dei Deputati
Relatore:
D'ONOFRIO (UDC)
Trattazione:
Esame e rinvio: relazione introduttiva con interventi, sull'ordine dei lavori, del senatore BASSANINI (DS-U), del relatore e del Presidente.
Proseguirà:
martedi 9 novembre

Comunicato

La Commissione ha avviato l'esame delle modificazioni apportate dalla Camera dei deputati al disegno di riforma costituzionale gia approvato dal Senato: la procedura di revisione costituzionale, dunque, e tuttora nella fase di prima deliberazione. Il Relatore D'ONOFRIO ha svolto un ampio intervento introduttivo, soffermandosi sia sulle scelte generali di politica istituzionale sia sulle specifiche disposizioni introdotte o modificate dalla Camera. Quindi, si e convenuto di svolgere la discussione generale a partire dalla prossima settimana (9 novembre) . AL momento si sono gia iscritti a parlare: per il Gruppo DS-U, i senatori ANGIUS, BASSANINI, GUERZONI, PASSIGLI, VILLONE, VITALI e MANZELLA; per il Gruppo Misto, i senatori MARINI e DEL PENNINO; per il gruppo FI, i senatori SCARABOSIO e VIZZINI; per il Gruppo AN i senatori BONGIORNO e MAGNALBO'; per il Gruppo Mar-DL-U, i senatori BORDON, BATTISTI, D'AMICO, MANCINO e PETRINI; per il Gruppo Aut, il senatore KOFLER. Il Presidente ha invitato i Gruppi a indicare, possibilmente entro le ore 13 di martedi 9 novembre, i nomi degli altri senatori che intendono intervenire. Inoltre, si e convenuto di svolgere alcune audizioni, prevedendo di convocare rappresentanti delle regioni e degli enti locali, presidenti emeriti della Corte costituzionale ed esponenti delle associazioni del "terzo settore".


Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina