Open menu Close menu
Salta al contenuto principale
Archivio delle notizie

Abrogazione passaggio docenti inidonei nei ruoli ATA: avvio esame in 7a Commissione

La Commissione Istruzione, nella seduta di mercoledì 19 giugno, ha avviato, con la relazione della senatrice Puglisi, l'esame dell'A.S. 316 sull'abrogazione dei commi 13, 14 e 15 dell'articolo 14 del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, in materia di transito del personale docente dichiarato permanentemente inidoneo e di insegnanti tecnico-pratici nei ruoli di personale amministrativo, tecnico ed ausiliario (ATA).

Efficienza energetica e misure fiscali: audizioni in Ufficio di Presidenza Commissioni 6a e 10a riunite e termine emendamenti ddl

Le Commissioni riunite Finanze e Industria proseguono l'esame del ddl n. 783 in materia di efficienza energetica e misure fiscali. Il termine di presentazione degli emendamenti e ordini del giorno al provvedimento è stato fissato per le ore 12 di giovedì 20 giugno.

L'Ufficio di Presidenza delle Commissioni riunite il 18 giugno ha svolto una serie di audizioni in relazione all'esame del provvedimento. Martedì 18 giugno sono intervenuti i rappresentanti di R.E TE. Imprese Italia, ANCE, Federdistribuzione, Federesco, FederlegnoArredo, Coordinamento FREE, ENEA e Confindustria; nel pomeriggio sono state audite rappresentanze di AIE, Confedilizia, Federazione ANIE, Cosmob, F.IN.CO e Anima.

Il decreto-legge, si legge nella relazione illustrativa, recepisce tutte le prescrizioni della direttiva recepita 2010/31/UE integrando e modificando l'articolato del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, di seguito decreto legislativo n. 192 del 2005, di recepimento della direttiva 2002/91/CE. In particolare,nel provvedimento si prevede l'adozione a livello nazionale di una metodologia di calcolo della prestazione energetica degli edifici che tiene conto di determinati aspetti, tra cui le caratteristiche termiche dell'edificio, degli impianti di climatizzazione e di produzione di acqua calda, ma anche di altri vantaggi come i sistemi di cogenerazione dell'elettricità e gli impianti di teleriscaldamento o teleraffrescamento urbano o collettivo; la fissazione di requisiti minimi di prestazione energetica in modo da conseguire livelli ottimali in funzione dei costi (i requisiti minimi, da applicarsi agli edifici nuovi e a quelli sottoposti a ristrutturazioni importanti, sono riveduti ogni 5 anni); definizione di «edifici a energia quasi zero» e redazione di una strategia per il loro incremento tramite l'attuazione di un Piano d'azione nazionale.

Segretariato del World Water Assessment Programme: provvedimento approvato in Aula

Con 175 voti favorevoli, nessun contrario e un'astensione, l'Assemblea di Palazzo Madama - nella seduta antimeridiana del 19 giugno - ha approvato il ddl n. 590 di ratifica ed esecuzione del Protocollo d'intesa tra il Governo della Repubblica italiana e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura relativo al funzionamento in Italia, a Perugia, dell'UNESCO Programme Office on Global Water Assessment, che ospita il Segretariato del World Water Assessment Programme.

Il relatore, senatore Compagna, ha ricordato che il programma mondiale di valutazione delle acque è un programma delle Nazioni Unite, istituito nel marzo 2000, finalizzato a fornire strumenti per sviluppare politiche che aiutino a migliorare la qualità delle risorse di acqua dolce e a individuare situazioni di crisi idriche. Ha quindi spiegato che il provvedimento ha lo scopo di assicurare in via definitiva il funzionamento del Segretariato del programma a Perugia: per difficoltà di carattere finanziario, infatti, il protocollo d'intesa tra l'Italia e l'Unesco, firmato nel 2007, non è stato ratificato dal nostro Paese.

Livelli e meccanismi di tutela dei diritti umani: audizioni in Commissione

Mercoledì 19 giugno, la Commissione diritti umani, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sui livelli e i meccanismi di tutela dei diritti umani vigenti in Italia e nella realtà internazionale, ha ascoltato una delegazione di attivisti per i diritti delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessuate (Lgbti), provenienti da Francia, Russia e Uganda, accompagnati da Carlotta Sami, direttrice generale Amnesty International Italia. (L'audizione è stata trasmessa in diretta sul canale YouTube del Senato)

CdA società a partecipazione pubblica: sì dell'Aula a mozione unitaria

L'Assemblea, nella seduta pomeridiana di mercoledì 19 giugno, ha approvato una mozione unitaria in tema di consigli di amministrazione delle società a partecipazione pubblica.
La mozione 1-00060 (testo 4), sulla quale il Vice Ministro dell'economia e finanze Fassina ha espresso parere favorevole, impegna il Governo a prevedere l'adozione da parte del Ministro dell'economia di specifiche direttive che individuino criteri e modalità per la nomina e la decadenza dei componenti gli organi di amministrazione delle società controllate, direttamente o indirettamente, con l'introduzione di una specifica causa di ineleggibilità in caso di rinvio a giudizio o condanna per gravi fattispecie di reato e l'attivazione di una valutazione dei requisiti professionali basata su esperienza, autorevolezza, assenza di conflitti di interesse. La mozione impegna inoltre il Governo a riferire annualmente alle competenti Commissioni circa l'applicazione dei criteri e procedure adottati; a promuovere nelle assemblee societarie l'adozione di criteri trasparenti ed equilibrati nella remunerazione dei vertici manageriali; a promuovere l'adozione di analoghe procedure da parte delle altre pubbliche amministrazioni.

Legge di delegazione europea 2013: seguito esame in 14a Commissione

Mercoledì 19 giugno la Commissione Politiche dell'Unione europea ha proseguito l'esame congiunto in sede referente del ddl 587 sulla legge di delegazione europea 2013, dell'A.S. 588 sulla legge europea 2013, del Doc. LXXXVII, bis n. 1 contenente la Relazione programmatica 2013 e del Doc. LXXXVII, n. 1, Relazione consuntiva sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea per l'anno 2012.

Audizione Capo di Stato maggiore della Marina militare in Commissioni congiunte

Mercoledì 19 giugno, le Commissioni Difesa di Senato e Camera, in seduta congiunta, hanno ascoltato il Capo di Stato maggiore della Marina Militare, ammiraglio di sqadra Giuseppe de Giorgi. L'audizione ha avuto luogo presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati.

Sostenibilità Ssn: avvio esame del programma in 12a Commissione

Mercoledì 19 giugno la Commissione Sanità ha esaminato il programma dell'indagine conoscitiva sulla sostenibilità del Sistema sanitario nazionale, con particolare riferimento ai relativi profili tematici (la seduta è stata trasmessa in differita sulla WebTv e sul canale satellitare del Senato venerdì 21 giugno alle ore 14).

Inquinamento ambientale ed incidenza tumori: esame del programma in 12a Commissione

La Commissione Sanità, giovedì 20 giugno, ha esaminato il programma dell'indagine conoscitiva sull'inquinamento ambientale ed incidenza tumori, con particolare riferimento ai profili tematici dell'indagine stessa.

Riordino enti vigilati dal Ministero Politiche agricole: avvio esame in 9a Commissione

Mercoledì 19 giugno la Commissione Agricoltura ha avviato, con la relazione del sen. Ruvolo, l'esame congiunto dei ddl nn. 137 e 139, in materia di riordino degli enti vigilati dal Ministero delle Politiche agricole.

Sviluppo reti di telecomunicazione: audizione in Ufficio di Presidenza Commissioni 8a e 10a riunite

Mercoledì 19 giugno l'Ufficio di Presidenza delle Commissioni riunite Lavori pubblici e Industria ha ascoltato il Presidente Esecutivo di Telecom Italia, Franco Bernabè, in merito allo sviluppo delle reti di telecomunicazione.

Competitività imprenditoria giovanile in agricoltura: avvio esame in 9a Commissione

Mercoledì 19 giugno la Commissione Agricoltura, con la relazione del sen. Panizza, ha avviato l'esame del ddl n. 287, sulla competitività dell'imprenditoria giovanile in agricoltura e della petizione n. 116 ad esso attinente.
L'A.S. 287, si legge nella relazione illustrativa, ha lo scopo, nel rispetto delle normative europee, di promuovere, d'intesa con le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, il primo insediamento, il ricambio generazionale e la permanenza di giovani nel settore dell'agricoltura. In questo contesto appare non più prorogabile una strategia nazionale volta alla rivitalizzazione dell'attività agricola anche e soprattutto attraverso il mantenimento e l'insediamento di nuove generazioni di imprenditori agricoli. La promozione dello spirito imprenditoriale assume un ruolo chiave per lo sviluppo del settore, la salvaguardia del territorio, la tutela dell'ambiente e del paesaggio, ovvero per quelli che sono gli obiettivi della nuova politica di sviluppo rurale.

Diritto d'autore on line: Presidente Agcom in Ufficio di Presidenza Commissioni 7a e 8a

Mercoledì 19 giugno, l'Ufficio di Presidenza delle Commissioni riunite Istruzione e Lavori pubblici ha ascoltato Angelo Marcello Cardani, Presidente dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom), sulle problematiche emerse in materia di diritto d'autore on line.

Tassazione degli immobili: audizioni in 6a Commissione

La Commissione Finanze è impegnata nel seguito dell'indagine conoscitiva sulla tassazione degli immobili. Martedì 18 giugno sono stati ascoltati i rappresentanti della Confederazione italiana agricoltori (CIA), di Confagricoltura e della Coldiretti. (L'audizione è stata trasmessa in diretta sul canale YouTube del Senato). Mercoledì 19 giugno sono stati ascoltati i rappresentanti di Confindustria e di Assonime.

Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e lotta alla violenza contro le donne: approvato definitivamente in Aula

Nella seduta antimeridiana di mercoledì 19 giugno, con 274 voti favorevoli, nessun contrario e un'astensione, il Senato ha approvato definitivamente il ddl n. 720 di ratifica ed esecuzione della Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e lotta alla violenza contro le donne, già approvato dalla Camera dei deputati.

Prima della votazione la Vice Presidente Lanzillotta ha invitato l'Assemblea ad osservare un minuto di silenzio, in ricordo di tutte le donne vittime di violenza. Sono state approvate anche la mozione 56, presentata dal Gruppo Lega Nord, e la mozione unitaria 64, per l'adozione di misure contro la violenza sulle donne.

Come riferito il 18 giugno dalla sen. Fattorini, la Convenzione di Istanbul rappresenta il primo strumento internazionale, giuridicamente vincolante, volto a creare un quadro normativo completo per un'efficace lotta alla violenza contro le donne in termini di prevenzione, protezione, repressione, monitoraggio.
Il trattato è il punto più avanzato del diritto internazionale, riconoscendo che la violenza sulle donne è anzitutto una violazione dei diritti umani e del principio di eguaglianza e poi una forma di discriminazione.
Nella consapevolezza che cuore della prevenzione non è l'aspetto giuridico bensì l'aspetto culturale e politico, il trattato impegna le parti a promuovere campagne di sensibilizzazione e programmi educativi e stabilisce l'obbligo di adottare normative di adeguamento dell'ordinamento interno sotto il profilo del diritto sostanziale e processuale.

Ministri in Commissione

Proseguono, in Commissione, le comunicazioni dei Ministri.
Martedì 18 giugno le Commissioni Agricoltura e Politiche dell'Unione europea di Senato e Camera, in seduta congiunta, hanno ascoltato il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, sulla riforma della politica comune della pesca (l'audizione ha avuto luogo presso l'aula della Commissione Difesa del Senato ed è stata trasmessa in diretta YouTube del Senato).
Mercoledì 19 giugno, in Commissione Affari costituzionali si sono svolte le comunicazioni del ministro per le Pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili, Josefa Idem, sugli indirizzi programmatici del suo Dicastero (l'audizione è stata trasmessa in diretta sulla WebTv e sul canale satellitare del Senato).



Informazioni aggiuntive