Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento VII n. 160

XVIII Legislatura

Sentenza n. 149 del 10 maggio 2022, depositata il successivo 16 giugno, con la quale la Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 649 del codice di procedura penale, nella parte in cui non prevede che il giudice pronunci sentenza di proscioglimento o di non luogo a procedere nei confronti di un imputato per uno dei delitti previsti dall'articolo 171-ter della legge 22 aprile 1941, n. 633 (Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio), che, in relazione al medesimo fatto, sia già stato sottoposto a procedimento, definitivamente conclusosi, per l'illecito amministrativo di cui all'articolo 174-bis della medesima legge

Titolo breve: Sentenza n. 149 del 10 maggio 2022, depositata il successivo 16 giugno


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. VII, N. 160

Riferimenti normativi documento

Legge OrdinariaL., 11 marzo 1953, n.87, art. 30, comma secondo

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 139, comma 1

Iniziativa

Presentato da Corte Costituzionale, il 16 giugno 2022; annunciato nella seduta n. 442 del 20 giugno 2022

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 20 giugno 2022; annuncio nella seduta n. 442 del 20 giugno 2022
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 20 giugno 2022; annuncio nella seduta n. 442 del 20 giugno 2022