Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento VII n. 149

XVIII Legislatura

Sentenza n. 104 del 23 febbraio 2022, depositata il successivo 22 aprile, con la quale la Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale costituzionale dell'articolo 18, comma 12, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito, con modificazioni, nella legge 15 luglio 2011, n. 111, nella parte in cui non prevede che gli avvocati del libero foro non iscritti in Cassa di previdenza forense per mancato raggiungimento delle soglie di reddito o di volume di affari di cui all'articolo 22 della legge 20 settembre 1980, n. 576 (Riforma del sistema previdenziale forense), tenuti all'obbligo di iscrizione alla Gestione separata costituita presso l'istituto nazionale della previdenza sociale (INPS), siano esonerati dal pagamento, in favore dell'ente previdenziale, delle sanzioni civili per l'omessa iscrizione con riguardo al periodo anteriore alla sua entrata in vigore

Titolo breve: Sentenza n. 104 del 23 febbraio 2022, depositata il successivo 22 aprile


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. VII, N. 149

Riferimenti normativi documento

Legge OrdinariaL., 11 marzo 1953, n.87, art. 30, comma secondo

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 139, comma 1

Iniziativa

Presentato da Corte Costituzionale, il 22 aprile 2022; annunciato nella seduta n. 429 del 3 maggio 2022

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 3 maggio 2022; annuncio nella seduta n. 429 del 3 maggio 2022
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 3 maggio 2022; annuncio nella seduta n. 429 del 3 maggio 2022
Assegnato alla 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale) il 3 maggio 2022; annuncio nella seduta n. 429 del 3 maggio 2022