Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento VII n. 69

XVIII Legislatura

Sentenza n. 19 del 30 gennaio 2020, depositata il successivo 14 febbraio, con la quale la Corte ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 456, comma 2, del codice di procedura penale, nella parte in cui non prevede che il decreto che dispone il giudizio immediato contenga l'avviso della facoltà dell'imputato di chiedere la sospensione del procedimento con messa alla prova

Titolo breve: Sentenza della Corte Costituzionale n. 19 del 30 gennaio 2020


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. VII, N. 69

Riferimenti normativi documento

Legge OrdinariaL., 11 marzo 1953, n.87, art. 30, comma secondo

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 139, comma 1

Iniziativa

Presentato da Corte Costituzionale, il 14 febbraio 2020; annunciato nella seduta n. 196 del 26 febbraio 2020

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 26 febbraio 2020; annuncio nella seduta n. 196 del 26 febbraio 2020
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 26 febbraio 2020; annuncio nella seduta n. 196 del 26 febbraio 2020
Assegnato alla 4ª Commissione permanente (Difesa) il 26 febbraio 2020; annuncio nella seduta n. 196 del 26 febbraio 2020