«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Disponibili gli archivi digitali di "The Guardian" e "The Observer"

Da dicembre 2018 la Biblioteca del Senato ha acquistato per il Polo Bibliotecario Parlamentare gli archivi storici digitali dei quotidiani "The Guardian" (1821-2003) e "The Observer" (1791-2003).
Dalla creazione del Polo Bibliotecario Parlamentare nel 2007, infatti, la Biblioteca del Senato, sulla base degli accordi previsti dal Protocollo di intesa, è responsabile dei quotidiani cartacei e digitali, fungendo così da Emeroteca dello stesso Polo

L'"Observer" è il più antico giornale domenicale del mondo: inizia le pubblicazioni nel 1791. Lo stesso editore fonda a Manchester nel 1821 il settimanale "Manchester Guardian" che diviene un quotidiano nel 1855. Negli anni del dopoguerra il titolo resta semplicemente "The Guardian" e la sede viene trasferita a Londra.

I due quotidiani sono consultabili sulla medesima piattaforma che già ospita gli archivi di "New York Times" e "Washington Post": dalla tab 'modifica database' è possibile selezionare uno o più archivi di interesse. Sono offerte diverse modalità per la ricerca: si può effettuare una ricerca semplice per parola o una ricerca avanzata che permette di delimitare temporalmente i risultati e di scegliere il tipo di documento (articolo, annuncio economico, vignetta, ecc); è inoltre possibile, attraverso la tab 'pubblicazioni', interrogare una singola testata tra quelle disponibili o visualizzare i fascicoli.

Si aggiunge in questo modo un'ulteriore tassello alla già ampia collezione di giornali digitali consultabili dalle postazioni riservate all'utenza del Polo bibliotecario parlamentare.

Una breve descrizione di queste risorse e di tutte le altre banche dati rese disponibili dal Polo bibliotecario parlamentare è presente su Re@lWeb, il Portale delle risorse elettroniche del Polo.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina