«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 52 (Nuova Serie), agosto 2019

Istituto Luce, nuovo portale web dell'Archivio

L'11 aprile 2018 è stato presentato il nuovo portale web dell'Archivio Luce: www.archivioluce.com.

L'Istituto Luce Cinecittà è nato nel 1924 e conserva nel proprio Archivio oltre 90.000 filmati, dagli anni Dieci agli anni Novanta del Novecento, e oltre 3 milioni di fotografie. In queste immagini c'è il nostro Paese, il suo passato, e come si è proiettato nel futuro. Questo patrimonio rappresenta la storia, la politica, la società, la cultura, le arti, il cinema, il costume e, più in generale, la realtà italiana e i suoi sogni.

L'Archivio Luce è stato il primo archivio audiovisivo italiano a essere interamente digitalizzato sin dal 1999, ma per molti anni la sua consultazione è stata possibile solo dalle istituzioni che avevano sottoscritto una convenzione con l'Istituto.

Il Senato e la Camera dei deputati avevano da tempo instaurato un rapporto di collaborazione con l'Istituto Luce, realizzando due sottoportali (http://senato.archivioluce.it/senato-luce/home.html e http://camera.archivioluce.com/camera-storico/home.html) che contengono le immagini e i video relativi alla parte politica dell'archivio.

Dall'11 aprile 2018, con la creazione del nuovo portale web, questo immenso archivio è diventato - nella sua interezza - patrimonio di tutti, accessibile da qualsiasi postazione web.

Le principali novità del portale, oltre ad alcuni nuovi fondi, - spiega Roland Sejko, regista e responsabile editoriale del portale - sono l'efficienza del motore di ricerca, la visione in alta risoluzione di tutti i documenti e la stessa attività editoriale che lavora a un «nuovo modo di presentare i fondi e l'archivio, con un invito ai giovani autori a usare il materiale e per fare in modo che l'archivio del Luce non venga più identificato solamente con il periodo storico del fascismo». In particolare, vengono proposti aggiornamenti quotidiani relativi al «tema del giorno», dei mini-doc (produzioni originali che si servono del materiale d'archivio insieme a nuove riprese) e altri contenuti aggiornati costantemente sulla homepage del sito.

Il nuovo portale web è di facile utilizzo attraverso le varie sezioni in cui è suddiviso: quella cinematografica, le oltre 400.000 immagini del fondo fotografico, i cinegiornali - dai primi del 1927 all'ultimo del 1992 - le edizioni della Settimana Incom, e i nuovi fondi acquisiti dall'Istituto Luce.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina