«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

23 Novembre 2018

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Energia elettrica: solidarietà tra gli Stati per fronteggiare le crisi di approvvigionamento
    - Bilancio pluriennale: più fondi per trasporti, energia e telecomunicazioni
    - Ricerca: 120 miliardi per il programma Horizon Europe
    - Sicurezza interna: nuovi meccanismi di controllo degli investimenti esteri
    - Microplastiche: origini, effetti e soluzioni

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Theresa May: momento critico per i negoziati Brexit
    - Dibattito sulla nuova legge-quadro per la pesca
    - Dibattito sulla decisione della multinazionale Bombardier di tagliare 500 posti di lavoro nell'Irlanda del Nord
    - 450 decessi per uso inappropriato di oppiacei: la posizione del Governo sui fatti del Gosport War Memorial Hospital
    - Indagine della Commissione scienza e tecnologia sull'agenzia digitale governativa

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - I Lords al Governo: quali sono i piani di emergenza nel campo dei medicinali in caso di mancato accordo con l'Ue?
    - Digitalizzazione dell'Iva: allarme per le piccole imprese
    - Esame in Aula della riforma del trattamento sanitario obbligatorio

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Legge di bilancio 2019
    - Adozione della proposta di legge organica sulla lotta alla manipolazione dell'informazione
    - Rifondazione democratica dell'Ue: presentazione di un rapporto
    - Audizione del Commissario europeo Pierre Moscovici

    FRANCIA - SÉNAT

    - Progetto di legge di finanziamento della sicurezza sociale 2019
    - Elezione dei senatori
    - Discussione sulle condizioni di attuazione dell'accordo CETA
    - Lotta contro i rischi di eccessiva esposizione dei bambini agli schermi

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Bilancio federale del 2019
    - Intervento al Bundestag del cancelliere federale Angela Merkel
    - Intervento del Ministro delle finanze Olaf Scholz
    - Fiscal compact e Italia: interrogazione dell'Afd
    - Discorso commemorativo del presidente francese Macron nel Volkstrauertag
    - Elezione di un giudice della Corte costituzionale federale

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - La Presidente del Congresso e il Presidente del Senato ricevono la visita della Presidente del Parlamento finlandese
    - La Commissione di inchiesta sul presunto finanziamento illecito del Partito Popolare svolge audizioni
    - Il Congresso approva la presa in considerazione per l'esame di una proposta di legge sul fenomeno del "furto di bambini" negli anni della dittatura franchista
    - Si svolgerà il 3 il 4 dicembre la nuova edizione delle "Giornate delle Porte Aperte al Congresso"

    SPAGNA - SENADO

    - Si svolge al Senato la presentazione della pubblicazione "La legislazione sul tabacco in Spagna, successi e carenze"
    - Il Presidente del Senato riceve la visita dell'Ambasciatore del Kuwait in Spagna
    - Si svolgerà il 4 e il 5 dicembre la nuova edizione delle "Giornate delle Porte Aperte al Senato"
    - Il Senato approva una dichiarazione istituzionale per affermare l'impegno a mantenere in attività gli stabilimenti spagnoli dell'Alcoa
    - Il Senato approva mozioni e il parere su una serie di provvedimenti
    - Nell'ambito delle celebrazioni per il 40° anniversario della Costituzione, le Cortes Generali ospiteranno una mostra di opere delle collezioni del Museo "Reina Sofía"

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    Agreement reached on new EU measures to prevent electricity blackouts
    I cittadini UE saranno maggiormente tutelati dalle improvvise carenze di approvvigionamento di energia elettrica, grazie a un accordo provvisorio tra i rappresentanti del Parlamento europeo e degli Stati membri. Il relatore Flavio Zanonato (S&D, IT) ha dichiarato: "Questo accordo assicura che, se una crisi elettrica colpisce uno Stato membro, sarà prontamente risolta in collaborazione con i suoi vicini e con i Centri di coordinamento regionale. Stabilisce il principio di solidarietà come la vera spina dorsale della gestione del rischio, in modo che in futuro nessuno sia lasciato da solo a fronteggiare l'ondata di freddo e le improvvise interruzioni dell'elettricità". L'obiettivo delle nuove misure è migliorare l'individuazione di possibili crisi e la preparazione al rischio del settore elettrico in tutta l'Unione.
    (Link)

    MEPs want to ensure sufficient funding for Connecting Europe's future
    I deputati hanno votato per rinnovare il Connecting Europe Facility (CEF) per il periodo 2021-2027, con l'obiettivo di garantire il continuo sviluppo delle reti transeuropee dei trasporti, dell'energia e delle telecomunicazioni. A seguito dell'adozione da parte del Parlamento della sua posizione sul bilancio a lungo termine dell'UE (quadro finanziario pluriennale - QFP 2021-2027) la scorsa settimana, la Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia (ITRE) e la Commissione per i trasporti e il turismo (TRAN) hanno definito giovedì scorso le priorità per il finanziamento di progetti nel settore dei trasporti, dell'energia e delle telecomunicazioni per stimolare la crescita futura. La relatrice Marian-Jean Marinescu (PPE, RO) ha dichiarato: "La mobilità è la base della crescita e dell'occupazione. Il CEF 2021-2027 (2.0) porterà maggiori benefici per i cittadini". I deputati chiedono che al fondo CEF vengano assegnati 43,85 miliardi di euro a prezzi costanti 2018. I deputati hanno sottolineato di essere pronti ad avviare in qualsiasi momento i negoziati con i ministri UE per raggiungere un accordo prima delle elezioni europee di maggio.
    (Link)

    MEPs wants to increase research funding to €120 billion in 2021-2027
    I deputati della Commissione per l'industria la ricerca e l'energia chiedono mezzi di bilancio adeguati alle ambizioni in materia di ricerca, difesa, spazio e Europa digitale. A seguito dell'adozione da parte del Parlamento europeo della sua posizione sul bilancio a lungo termine dell'UE (quadro finanziario pluriennale - QFP 2021-2027) la scorsa settimana, la Commissione ha definito mercoledì scorso la portata e le priorità per il finanziamento di importanti settori che stimoleranno la crescita futura, come la ricerca, la difesa, lo spazio e l'Europa digitale. In particolare, la Commissione industria chiede di aumentare il bilancio del programma di ricerca Horizon Europe per il 2021-2027 a 120 miliardi di euro (invece degli 83,5 miliardi proposti dalla Commissione). Si chiede poi di aumentare il sostegno alle piccole e medie imprese, reintroducendo la possibilità di sovvenzioni per l'innovazione incrementale (con un bilancio separato di 2,5 miliardi di euro) e di introdurre misure innovative, come l'ampliamento delle borse di studio, per rafforzare lo Spazio europeo della ricerca e ridurre il divario scientifico e tecnologico.
    (Link)

    Agreement reached on screening of foreign direct investment for EU security
    Martedì 20 novembre i negoziatori del PE hanno concordato con il Consiglio e la Commissione i piani per istituire un meccanismo di controllo degli investimenti diretti esteri nei Paesi Ue in modo trasparente, prevedibile e non discriminatorio. L'obiettivo è garantire che gli investimenti esteri non costituiscano una minaccia per le infrastrutture critiche, le tecnologie chiave o l'accesso a informazioni sensibili. La nuova legislazione dovrà comunque consentire all'UE di rimanere aperta agli investimenti esteri. Le nuove norme consentiranno una maggiore trasparenza, un migliore coordinamento e risposte collettive se gli investimenti minacciano la sicurezza e l'ordine pubblico.
    (Link)

    Microplastiche: origini, effetti e soluzioni
    Secondo l'ONU, ci sono 51mila miliardi di particelle di microplastica nei mari. Attraverso la catena alimentare, la plastica ingerita dai pesci può arrivare direttamente nel nostro cibo. Microplastiche sono state trovate negli alimenti e nelle bevande, compresi birra, miele e acqua del rubinetto. Di recente particelle di plastica sono state rinvenute anche nelle feci umane. Gli effetti sulla salute sono ancora ignoti, ma spesso la plastica contiene degli additivi, come agenti stabilizzatori o ignifughi, e altre sostanze chimiche tossiche che possono essere dannosi per gli animali o gli umani. L'argomento è oggetto di un approfondimento nel sito del Parlamento europeo.

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Prime Minister: Brexit deal is "within our grasp"
    Dopo l'incontro a Bruxelles con il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, Theresa May ha rilasciato giovedì 22 una dichiarazione alla Camera dei Comuni sull'accordo di recesso con l'Unione europea. Un documento di 26 pagine definisce il quadro delle future relazioni UE-Regno Unito; sarà esaminato dai leader dell'UE domenica. "I negoziati si trovano ora in un momento critico - ha detto il Primo Ministro - e tutti i nostri sforzi devono concentrarsi sulla collaborazione con i nostri partner europei per portare a termine questo processo nell'interesse di tutti i nostri cittadini". Jeremy Corbyn, leader dell'opposizione, ha dichiarato che il documento "rappresenta il peggiore di tutti i mondi", "testimonianza dei negoziati incasinati dei Tories" (link). Theresa May era intervenuta in Aula anche il giorno prima, mercoledì 21 novembre, per il Prime Minister's Questions (link).

    Fisheries Bill: Commons second reading
    Mercoledì 21 i deputati hanno discusso in seconda lettura il progetto di legge sulla pesca, finalizzato a fornire un quadro giuridico completo per il dopo-Brexit. In seguito all'uscita dall'Ue, il Regno Unito non seguirà più le regole della politica comune europea della pesca. Diventerà uno Stato costiero indipendente e sarà pienamente responsabile della gestione della pesca nella zona economica esclusiva di 200 miglia dalle coste. La nuova legge sulla pesca, pubblicata il 25 ottobre 2018, è una legge-quadro che conferisce al governo britannico il potere di fissare i totali ammissibili di catture annuali per le acque britanniche.
    (Link)

    Government has "no role" after Bombardier's decision to cut jobs
    La multinazionale canadese Bombardier, produttore di aerei e aeroplani, ha annunciato all'inizio di questo mese, il "taglio" di 5000 di posti di lavoro in tutto il mondo, di cui i due terzi in Canada. In Irlanda del Nord sono 500 i lavoratori che perderanno il posto. Nonostante l'aumento del 57% dei profitti nel febbraio di quest'anno, Bombardier ha citato la necessità di "continuare a tagliare i costi e migliorare l'efficienza delle operazioni per contribuire ad assicurare la competitività a lungo termine". La decisione è stata duramente criticata dai sindacati e dal Partito Unionista dell'Ulster. Il 22 novembre, nel corso della seduta dedicata alle "Urgent Questions", il ministro del Dipartimento per le imprese, l'energia e la strategia industriale, Richard Harrington, ha affermato di "riconoscere che si tratta di una notizia sgradita per la forza lavoro di Belfast e le loro famiglie". Ma, ha aggiunto, Bombardier è una società privata e il governo non ha alcun ruolo nelle loro decisioni. La dichiarazione del Governo è stata duramente criticata dal deputato Barry Gardiner, laburista, ministro del governo ombra per per la strategia industriale e l'energia.
    (Link)

    "The voices of the vulnerable will be heard", Government statement on Gosport enquiry
    Il Segretario di Stato per la salute e l'assistenza sociale, Matt Hancock, ha rilasciato una dichiarazione ai Comuni sui risultati del gruppo di esperti indipendenti Gosport Independent Panel, incaricato di indagare sulle morti sospette dell'ospedale Gosport War Memorial Hospital. Secondo il gruppo di esperti, almeno 450 decessi sono imputabili all'uso inappropriato di oppiacei. Hancock ha ribadito le scuse del Governo, assicurando: "Le voci delle persone vulnerabili saranno ascoltate. Coloro che hanno il coraggio di parlare saranno tutelati. I leader devono imparare dagli errori e noi dobbiamo raddoppiare la nostra volontà di creare un servizio adatto ai pazienti di Gosport e alle loro famiglie".
    (Link)

    Committee explores the UK Government Digital Service
    La Commissione Scienza e Tecnologia ha avviato, giovedì 22 novembre, l'indagine sul Government Digital Service, l'agenzia per la "trasformazione digitale del governo", finalizzata a valutare sfide e successi, la leadership attuale e la gestione precedente.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Committee writes to Health Secretary about no deal preparations
    La Sottocommissione per gli affari interni dell'UE ha scritto al Segretario di Stato per la salute e l'assistenza sociale, Matt Hancock, chiedendo chiarezza sui piani di emergenza del governo per garantire che il Regno Unito continui ad avere accesso ai medicinali e ai prodotti medici in caso di "no deal" Brexit. Nella lettera, la Sottocommissione chiede al governo quale lavoro è stato intrapreso per garantire che l'importazione di medicinali e prodotti medici sia considerata una priorità alla frontiera in caso di mancato accordo. I Lords chiedono anche maggiori dettagli sulla gara d'appalto per le strutture di stoccaggio supplementare; in particolare: l'importo del finanziamento concesso e l'entità dello stoccaggio previsto, anche refrigerato.
    (Link)

    Small businesses could pay a heavy price for Making Tax Digital for VAT
    La Commissione per gli affari economici ha pubblicato la relazione "Making Tax Digital for VAT: Treating Small Businesses Fairly", risultante dall'indagine condotta dalla Sottocommissione per la legge finanziaria. Il rapporto rileva che l'agenzia responsabile per la riscossione delle imposte (HMRC) non è riuscita finora a sostenere adeguatamente le piccole imprese in vista della digitalizzazione delle procedure riguardanti l'imposta sul valore aggiunto (VAT). La Commissione raccomanda al governo di ritardare di almeno un anno l'introduzione dell'obbligo di procedura digitale, che dovrebbe scattare nell'aprile 2019. La Commissione osserva anche che un differimento di sei mesi è stato concesso ad alcune organizzazioni del settore pubblico, ma non alle piccole imprese che dispongono di risorse più limitate per gestire la transizione. La Commissione esprime apprezzamento per i tentativi di modernizzare i sistemi HMRC e di aumentare l'efficienza per i contribuenti, ma non è affatto convinta delle affermazioni dei responsabili di HMRC secondo cui il nuovo sistema ridurrà il divario fiscale riducendo gli errori di presentazione.
    (Link)

    Mental Capacity (Amendment) Bill [HL]: Briefing for Lords Stages
    Esame in Aula del "Mental Capacity (Amendment) Bill" che riforma la legge in merito alla cura e ai trattamenti sanitari obbligatori. Il nuovo regime sostituirebbe l'attuale procedura di autorizzazione, nota come "Privazione delle garanzie di libertà" (DoLS), prevista dalla legge sulle capacità mentali del 2005. Le regole in vigore hanno infatti suscitato critiche da parte dell'apposito comitato costituito in seno alla House of Lords nel 2014. Allo stesso tempo, le sentenze dei tribunali hanno ampliato l'area di coloro che dovrebbero essere privati della loro libertà, con implicazioni significative per gli enti pubblici incaricati di amministrare il sistema DoLS.
    (Link)

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Budget: loi des finances 2019
    Martedì 20 novembre l'Assemblea Nazionale ha approvato il progetto di legge di bilancio per il 2019. L'esame degli articoli e degli emendamenti si era concluso venerdì 16. Nella seduta di martedì si sono tenute le dichiarazioni di voto e la votazione finale, che ha registrato 345 voti favorevoli e 200 voti contrari. Nella medesima giornata del 20 novembre, in apertura di seduta, il Governo aveva risposto a interrogazioni su questioni di attualità, tra le quali la "protesta dei gilet gialli".
    (Video).

    Adoption de la proposition de loi organique relative à la lutte contre la manipulation de l'information
    Martedì 20 novembre, l'Assemblea Nazionale ha adottato definitivamente, dopo un lungo iter parlamentare, la proposta di legge organica relativa alla lotta contro la manipolazione delle informazioni. Su 565 votanti, i voti favorevoli sono stati 347 e i voti contrari 204. Tuttavia il testo approvato è stato sottoposto al vaglio di costituzionalità del Conseil Constitutionnel ai sensi dell'articolo 61, comma 2 della Costituzione, su richiesta di un gruppo di 60 parlamentari.
    (Dossier)

    Refondation démocratique de l'Union européenne: présentation du rapport d'information devant la commission des affaires étrangères
    Mercoledì 21 novembre la Commissione affari esteri ha adottato ed autorizzato la pubblicazione del rapporto di Sébastien Nadot e di Didier Quentin dal titolo "Rifondazione democratica dell'UE", frutto del lavoro della missione informativa sul funzionamento delle istituzioni di democrazia in Europa, svolta dalla commissione stessa nel corso del 2018.
    (Video)

    Audition de Pierre Moscovici
    Giovedì 22 novembre la Commissione Affari europei e la Commissione finanze hanno tenuto una seduta comune nel corso della quale hanno ascoltato il Commissario europeo agli affari economici e finanziari Pierre Moscovici. Questi ha illustrato alle commissioni riunite i maggiori dossier economici all'ordine del giorno in Europa, all'indomani della pubblicazione del parere della Commissione UE sui bilanci di previsione degli Stati membri; successivamente ha risposto ad una serie di domande postegli dai parlamentari.
    (Video audizione)

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Projet de loi de financement de la sécurité sociale pour 2019
    Martedì 20 novembre l'aula del Senato ha approvato con modificazioni il progetto di legge di finanziamento della sicurezza sociale per il 2019, già approvato dall'altro ramo del Parlamento il 30 ottobre. La votazione ha registrato 181 voti favorevoli e 125 contrari. Il testo è stato quindi trasmesso nuovamente all'Assemblea Nazionale per la successiva fase di lettura.
    (Dossier)

    Election des sénateurs
    Mercoledì 21 novembre l'aula del Senato ha esaminato in seduta pubblica il disegno di legge organica relativa all'elezione dei senatori; la proposta di iniziativa parlamentare era stata presentata dal senatore André Gattolin (EnMarche!). Il disegno di legge prevede l'abbassamento della soglia di età per l'elettorato passivo - che nel caso dei candidati al Senato è rimasta fissata a 24 anni - per adeguarlo al requisito di 18 anni vigente per le elezioni della Assemblea Nazionale e altre cariche elettive pubbliche.
    (Link)

    Débat sur les conditions de mise en oeuvre de l'Accord économique et commercial global (CETA)
    Martedì 20 novembre il Senato ha discusso in seduta pubblica la questione - proposta da un gruppo parlamentare di opposizione - delle condizioni di attuazione dell'accordo transatlantico di libero scambio economico e commerciale tra il Canada e l'UE e i suoi Stati membri (CETA). Il tema delle condizioni e dello stato delle ratifiche del Trattato era stato già affrontato dal Senato in una seduta del 9 giugno 2016.
    (Link)

    Lutter contre l'exposition précoce des enfants aux écrans
    Martedì 20 novembre il Senato ha adottato una proposta di legge volta a contrastare la eccessiva e precoce esposizione di bambini agli schermi dei televisori, dei computer e di altri dispositivi elettronici. Alla base della proposta, la necessità di limitare un'abitudine che potrebbe avere effetti negativi sullo sviluppo dei bambini, in particolare i minori di tre anni. Gli autori del testo propongono di aggiungere due nuovi articoli al Codice della salute pubblica, al fine rendere obbligatorie opportune etichettature dei prodotti elettronici e di promuovere campagne nazionali di informazione e sensibilizzazione.
    (Link)

    *****************************

    GERMANIA - BUNDESTAG

    Merkel: Die Digitalisierung muss vom Bürger her gedacht werden
    Merkel: la digitalizzazione deve essere pensata dai cittadini

    Il Cancelliere federale Angela Merkel ha chiesto di raccogliere la "grande sfida digitale". "Siamo in una competizione internazionale folle", ha dichiarato il capo del governo mercoledì 21 novembre nell'ambito del dibattito sul bilancio del 2019. La digitalizzazione "deve essere pensata dal cittadino", ha detto a proposito del progetto di un portale cittadino per il governo, i Länder e i comuni, che tra qualche anno darà ai cittadini un accesso digitale completo per informazioni e servizi di diverse autorità. Nella digitalizzazione "la Germania vuole essere un fuoriclasse, in Europa come nel mondo", ha detto la Merkel. Il Cancelliere ha preso anche chiaramente posizione sul Patto delle Nazioni Unite per la migrazione, che è stato contestato anche nel suo partito e nel suo gruppo parlamentare: "Questo patto della migrazione, esattamente come il patto sui profughi, è il giusto tentativo di dare una risposta per risolvere problemi globali anche su base internazionale e insieme".
    (Link alla notizia)

    Etat des Bundeskanzleramtes nach Generalaussprache angenommen
    Approvato il bilancio della Cancelleria federale dopo la discussione generale

    Mercoledì 21 novembre, dopo quattro ore di discussione, il Bundestag ha approvato in seconda lettura la quarta sezione del bilancio federale 2019 (19/3400, 19/3402) nella versione proposta dalla Commissione bilancio (19/4624, 19/4625). In una votazione per appello nominale, 382 deputati hanno espresso voto favorevole, 275 voto contrario. Il piano prevede una spesa complessiva di 3,24 miliardi di euro per il prossimo anno (nel 2018: 3,04 miliardi di euro).
    (Link alla notizia)
    (Link al ddl di bilancio 2019)

    Zweite Lesung des Haushaltsgesetzes und des Finanzplans
    Seconda lettura della legge finanziaria e del piano di bilancio pluriennale per il 2018-2022

    Venerdì 23 novembre il Bundestag voterà in seconda lettura, senza dibattito, il progetto di legge finanziaria 2019 (19/3400, 19/3402) come modificato dalla Commissione bilancio (19/4624, 19/4625, 19/4625, 19/4626). Inoltre, su raccomandazione della Commissione bilancio (19/4627), l'Assemblea prenderà atto del documento di programmazione finanziaria predisposto dal Governo per il quadriennio 2018-2022 (19/3401, 19/3402), inviato al Parlamento a mero titolo conoscitivo. Nei prossimi anni le spese e le entrate della Confederazione passeranno da 343,6 miliardi di euro (previsto per il 2018) a 375,5 miliardi di euro nel 2022. Nello stesso periodo si prevede una crescita del gettito fiscale da 321,3 a 359,7 miliardi di euro.
    (Link alla notizia)
    (Link al ddl di bilancio 2019)
    (Link al piano di bilancio quadriennnale)

    Minister Scholz weist Kritik an der Europapolitik zurück
    Il ministro Scholz respinge le critiche alla politica europea

    Il ministro delle finanze Olaf Scholz, nel suo intervento al Bundestag nell'ambito del dibattito sul bilancio del 2019, ha definito la politica finanziaria della Germania "un'ancora di stabilità per la comunità". Saranno aumentati gli investimenti pubblici nell'istruzione e nella ricerca e si provvederà alla stabilità dei sistemi di sicurezza sociale. Scholz ha respinto anche le critiche alla politica europea. Ha invece annunciato per dicembre importanti decisioni a livello europeo sull'ulteriore sviluppo del meccanismo europeo di stabilità e della tassazione digitale.
    (Link alla notizia)

    Italien und der Fiskalvertrag
    L'Italia e il fiscal compact

    Il gruppo parlamentare dell'Fdp ha presentato una interrogazione a risposta scritta (Kleine Anfrage) sul rispetto del trattato fiscale da parte dell'Italia (19/5766). Il governo federale deve valutare l'attuazione del trattato fiscale nella legislazione nazionale degli Stati contraenti. Allo stesso tempo, vengono poste domande sul deficit strutturale dell'Italia e sulle violazioni del trattato fiscale che, secondo il gruppo interrogante, insieme al Patto di stabilità e crescita, costituisce il quadro di bilancio nazionale.
    (Link alla notizia)
    (Link al testo dell'interrogazione)

    Emmanuel Macron: Wir brauchen mehr europäische Souveränität
    Emmanuel Macron: abbiamo bisogno di una maggiore sovranità europea

    A nome del popolo francese, il presidente francese Emmanuel Macron ha ribadito "l'amicizia incrollabile con il popolo tedesco" e allo stesso tempo ha chiesto maggiore "sovranità europea". "Una forza deve emergere dalla nostra sovranità", ha detto Macron nella cerimonia di commemorazione del Volksbund per il Giorno del Lutto nazionale (Volkstrauertag) domenica 18 novembre, nella sala plenaria dell'edificio del Reichstag. La commemorazione si svolge tradizionalmente sotto l'alto patronato del Presidente del Bundestag. Oltre al Presidente Wolfgang Schäuble e al Presidente della Repubblica Frank-Walter Steinmeier, hanno partecipato il Cancelliere federale Angela Merkel, il Presidente del Bundesrat Daniel Günther e il Presidente della Corte costituzionale Andreas Voßkuhle come rappresentanti degli organi costituzionali.
    (Link alla notizia, corredata di molte immagini)
    (Link al discorso)

    Stephan Harbarth zum Verfassungsrichter gewählt
    Stephan Harbarth eletto giudice della Corte costituzionale federale

    Il deputato Cdu Stephan Harbarth è stato eletto dal Bundestag giudice della Corte costituzionale, con votazione a scrutinio segreto, giovedì 22 novembre. Harbarth ha ottenuto 452 voti su 652 voti espressi. I voti contrari sono stati 166 e le astensioni 34. Per l'elezione erano richiesti 355 voti. Ai sensi dell'articolo 94 della Legge fondamentale, i 16 giudici della Corte costituzionale federale sono eletti dal Bundestag e dal Bundesrat, in numero uguale.
    (Link alla notizia)

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    La presidenta del Parlamento de Finlandia visita el Congreso de los Diputados
    La presidenta del Parlamento de Finlandia visita el Senado
    Il 19 novembre, la Presidente del Congresso, Ana Pastor, e il Presidente del Senato, Pío García-Escudero, hanno ricevuto la visita della Presidente del Parlamento della Finlandia, Paula Risikko.
    [Fotonotizia del Congresso]
    [Comunicato stampa del Senato]

    Comparecencias de Federico Trillo y Jaume Matas en la comisión de investigación sobre la financiación del PP
    Il 20 novembre, la Commissione di inchiesta sul presunto finanziamento illecito del Partito Popolare, ha audito gli ex Ministri Federico Trillo e Jaume Matas in merito all'esistenza di una presunta 'cassa B' nel partito e di provvidenze illecite connesse alla gestione della tesoreria.
    [Fotonotizia]

    El Congreso aprueba la toma en consideración de la proposición de ley sobre bebés robados
    Il 20 novembre, l'Assemblea del Congresso ha approvato all'unanimità la presa in considerazione per l'esame parlamentare di una proposta di legge sui bambini rapiti in Spagna durante gli anni della dittatura franchista. L'iniziativa - presentata dai Gruppi parlamentari Unidos Podemos-En Comù Podem-En Marea, Esquerra Republicana, Socialista e Misto - si pone l'obiettivo di "fornire gli strumenti normativi e le risorse necessarie al riconoscimento e all'effettività del diritto alla verità, alla giustizia, alla riparazione e alla garanzia di non reiterazione del reato, per le vittime del cd. "furto di bambini" avvenuto nello Stato spagnolo dal 17 luglio 1936". Per questo, la proposta intende "agevolare i lavori di ricerca necessari, regolando i procedimenti amministrativi indispensabili all'applicazione dell'azione di giustizia sui fatti avvenuti, alla ricerca della verità, alla riparazione integrale dei danni e dei pregiudizi arrecati e alla fissazione di garanzie per evitare la reiterazione di quanto avvenuto". Le vittime avranno diritto alla verità, alla tutela giudiziaria, alla riparazione e alla non ripetizione. La proposta prevede anche l'istituzione di una Commissione Statale per il Diritto all'Identità quale "ente di diritto pubblico, con personalità giuridica propria e piena capacità pubblica e privata", che potrà disporre di personale tecnico interdisciplinare adeguato a raggiungere gli obiettivi previsti. Tra le funzioni del nuovo organo, si prevedono: "L'approvazione ed esecuzione di un piano integrale nazionale di ricerca delle persone scomparse e di assistenza globale alle vittime; il riconoscimento della condizione di vittima agli effetti di legge; l'impulso delle misure opportune, la consulenza alle vittime, il monitoraggio sulla corretta applicazione della legge, senza pregiudizio dei previsti controlli parlamentari, giurisdizionali e del Difensore Civico; la redazione di una relazione annuale per valutare i risultati ottenuti e introdurre gli opportuni miglioramenti".
    [Comunicato stampa]
    [Fotonotizia]

    Los días 3 y 4 de diciembre el Congreso celebra las Jornadas de Puertas Abiertas
    Il 21 novembre è stato reso noto che le date scelte per celebrare la corrente edizione delle "Giornate delle Porte Aperte al Congresso" saranno il 3 e il 4 dicembre prossimi. In tali giorni, tutti i cittadini potranno visitare la Camera bassa con orario continuato e senza necessità di prenotazione anticipata, semplicemente presentando un documento di identità valido.
    [Fotonotizia]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    El Senado acoge la presentación de la publicación "La legislación frente al tabaco en España, logros y carencias"
    Il 19 novembre, il Primo Segretario del Senato, Luis Aznar, ha presieduto l'evento, organizzato presso la Sala Europa della Camera alta, per la presentazione della pubblicazione "La legislazione sul tabacco in Spagna, successi e carenze", del senatore José Martínez e dell'ex senatore Santiago Cervera. Sono intervenuti, tra gli altri, il Segretario Generale del Ministero della Sanità, Consumo e Benessere Sociale, Faustino Blanco e l'ex Ministro della Sanità, Julián García.
    [Comunicato stampa]

    El embajador de Kuwait visita el Senado
    Il 19 novembre, il Presidente del Senato, Pío García-Escudero, ha ricevuto la visita dell'Ambasciatore del Kuwait in Spagna, Ayadah Alsaidi. L'incontro si inquadra nell'ambito dei contatti abituali mantenuti dal Senato con il corpo diplomatico accreditato in Spagna.
    [Comunicato stampa]

    Jornadas de Puertas Abiertas para celebrar los 40 años de la Constitución
    Il 21 novembre è stato reso noto che le date scelte per celebrare la corrente edizione delle "Giornate delle Porte Aperte al Senato" saranno il 4 e il 5 dicembre prossimi. Con l'occasione, il Presidente del Senato, Pío García-Escudero, ha voluto rivolgere a tutti i cittadini il cordiale invito a visitare la Camera alta, "sede della sovranità nazionale e patrimonio comune di tutti gli spagnoli, oltre che espressione della pluralità, tanto ideologica quanto territoriale, della nostra nazione". L'invito, finalizzato a far conoscere meglio un'istituzione democratica fondamentale per il paese, vuole anche essere l'occasione di festeggiare il 40° anniversario della Costituzione spagnola, il cui testo proposto dalle Corti Generali venne ratificato con referendum popolare il 6 dicembre 1978. Nei giorni indicati, i cittadini potranno visitare il Senato dalle 10 alle 19 con orario continuato e senza necessità di prenotazione anticipata, presentando all'entrata un documento di identità valido.
    [Comunicato stampa]

    El Senado aprueba la Declaración Institucional que reafirma el compromiso con el mantenimiento de la actividad y el empleo en Alcoa
    Analogamente a quanto già fatto dal Congresso (cfr. newsletter del 16 novembre u.s), il 21 novembre l'Assemblea del Senato ha approvato una dichiarazione istituzionale finalizzata ad affermare l'impegno a mantenere l'attività e i posti di lavoro della multinazionale dell'alluminio Alcoa, che ha di recente annunciato la chiusura di 2 dei suoi 3 stabilimenti spagnoli (cioè quelli di Avila e La Coruña), che impiegano un totale di 686 lavoratori e, secondo l'azienda, sono i meno competitivi del gruppo, presentano problemi strutturali e registrano perdite significative. Nell'esprimere piena solidarietà ai lavoratori coinvolti, il Senato stigmatizza la decisione unilaterale dell'impresa di chiudere tali strutture e chiede la ricerca di alternative valide per due stabilimenti chiave del tessuto produttivo in Galizia e nelle Asturie.
    [Comunicato stampa]

    Acuerdos adoptados por el Pleno del 20 y 21 de noviembre
    L'Assemblea del Senato, riunita il 20 e 21 novembre, ha approvato le seguenti mozioni:

    • una mozione, presentata dal Gruppo Popolare, che sollecita il Senato ad approvare l'accordo adottato dalla Commissione per gli Affari Iberoamericani nella seduta del 31 ottobre 2018, affinché venga designata una delegazione di senatori che si rechi in Nicaragua in visita all'Alleanza Civica per la Giustizia e la Democrazia e alle persone detenute;
    • una mozione, presentata dal Gruppo Popolare, che impegna il Governo a riformare la disciplina fiscale concernente i trasferimenti patrimoniali e gli atti giuridici documentati;
    • una mozione, presentata dal Gruppo Popolare, che impegna il Governo a ristabilire il controllo finanziario della Generalitat di Catalogna con le misure approvate dalla Commissione Delegata del Governo per gli Affari Economici;
    • una mozione, presentata dal Gruppo Socialista, per l'esumazione della salma di Francisco Franco a Valle de los Caídos e la modifica e il miglioramento della Legge sulla Memoria Storica.

    A seguire, l'Assemblea ha preso conoscenza della Proposta di modifica della Legge Organica n. 5 del 1985, recante il Regime Elettorale Generale, finalizzata a garantire il diritto di voto a tutte le persone disabili. L'Assemblea ha poi approvato il parere sui seguenti provvedimenti:
    - Progetto di Legge di modifica del Codice del Commercio, del testo rifuso della Legge sulle Società di Capitali di cui al Decreto Legislativo Reale n. 1 del 2010 e della Legge n. 22 del 2015, in materia di Revisione dei Conti e informazione non finanziaria;
    - Progetto di modifica della Legge n. 21 del 2013, sulla valutazione ambientale, della Legge n. 21 del 2015, di modifica della Legge n. 43 del 2003, sulla Montagna e della Legge n. 1 del 2005, di regolazione del regime del commercio di diritti di emissione di gas a effetto serra;
    - Proposta di Legge sul trasferimento di 19,99 hm3 dalla Demarcazione Idrografica dei fiumi Tinto, Odiel e Piedras alla Demarcazione Idrografica del Guadalquivir;
    - Progetto di Legge Organica di Protezione dei Dati Personali e garanzia dei diritti digitali.
    Infine, l'Assemblea ha preso conoscenza dell'Addendum alla Convenzione di Collaborazione tra le Comunità Autonome dell'Andalusia e della Regione di Murcia per lo sviluppo delle azioni previste nel Progetto 'Iberlince' per il recupero della lince iberica in Spagna e Portogallo, presentato dalla Giunta di Andalusia e dal Consiglio del Governo della Regione di Murcia.
    [Comunicato stampa]

    Visita guiada a la exposición El poder del arte.
    Obras de la colección del Museo Reina Sofía
    Il 21 novembre, è stato reso noto che, nell'ambito delle celebrazioni previste per il 40° anniversario della Costituzione spagnola, dal 1° dicembre p.v. al 2 marzo 2019, il Museo "Reina Sofía" è stato invitato a presentare opere della sua collezione esposte nelle sedi politiche più simboliche della democrazia spagnola, il Congresso dei Deputati e il Senato. Le visite guidate, gratuite, si svolgeranno - previa prenotazione - il lunedì (dalle h. 10 alle 13.30 e dalle 16 alle 17.30) e il sabato mattina dalle 10 alle 13.30, ad eccezione di specifici giorni per attività parlamentari e istituzionali e di taluni giorni festivi.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina