«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

06 Luglio 2018

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Copyright: il Parlamento respinge la proposta della Commissione giuridica, se ne riparla a settembre
    - Sicurezza: maggiori controlli per i visitatori extracomunitari senza obbligo di visto
    - Migranti: linee guida per distinguere l'aiuto umanitario dal favoreggiamento
    - Il Primo Ministro polacco risponde agli eurodeputati
    - Trasporto su gomma: Parlamento rinvia proposte in Commissione

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Dichiarazioni sul Consiglio Europeo
    - Interrogazione urgente sulle politiche del Governo in tema LGBT
    - Nessun piano del Governo per assicurare le finanze degli enti locali
    - Question Time
    - Dibattito sul Claim of Right for Scotland
    - Sostegno alla richiesta di adesione all'UE dei paesi balcanici

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Progettto di legge sul ricongiungimento familiare per i rifugiati
    - Come assicurare le decisioni relative alla sicurezza alimentare dopo la Brexit?
    - Progetto di legge per un tetto alle tariffe di gas ed elettricità per uso domestico
    - Quanto è efficace la legge anti-corruzione?
    - Brexit e reciprocità in materia di assistenza sanitaria

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Riforma costituzionale: la Commissione leggi ha adottato in prima lettura il progetto di legge
    - Manipolazione dell'informazione: lotta contro le false notizie
    - Audizione del Presidente della Corte dei conti sulla finanza pubblica
    - Missione di informazione sulle donne nelle Forze Armate: audizione della direttrice delle risorse umane del Ministero
    - Consiglio europeo: il Ministro riferisce a porte chiuse
    - La scuola nella società digitale

    FRANCIA - SÉNAT

    - Relazioni commerciali nei settori agricolo e alimentare
    - Progetto di legge sulla lotta alla frode fiscale
    - Lotta contro le violenze sessuali e sessiste
    - Progetto di legge di assestamento del bilancio e approvazione dei conti 2017
    - Politica estera degli Stati Uniti
    - Progetto di legge "Asilo, immigrazione, integrazione"

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Legge di bilancio del Governo federale per il 2018 e bilancio di previsione 2017-2021
    - L'AfD chiede le dimissioni del Cancelliere Merkel
    - 27° sessione annuale dell'Assemblea parlamentare OSCE a Berlino
    - Lotta al terrorismo e questione immigrazione: incontro tra il Presidente del Bundestag Schäuble e il Presidente del Parlamento egiziano Ali Abdel Aal
    - Acquisizione di un nuovo edificio per il Bundestag

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - I Presidenti delle Cortes inaugurano la mostra fotografica sui 40 anni della Costituzione
    - Il Congresso elegge 6 dei 10 membri del CdA della Tv pubblica RTVE
    - Auditi presso le competenti Commissioni del Congresso: la Ministra per la Politica Territoriale e la Funzione Pubblica; il Ministro dell'Interno; il Ministro per gli Affari Esteri, l'Unione Europea e la Cooperazione; la Vicepresidente del Governo e Ministra della Presidenza del Consiglio, dei Rapporti con il Parlamento e per la Parità

    SPAGNA - SENADO

    - Il Re presiede al Senato la cerimonia per il centenario dell'istituzione dei primi Parchi Nazionali di Spagna

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    Copyright: il Parlamento respinge la proposta della Commissione giuridica, se ne riparla a settembre
    Giovedì 5 luglio, la plenaria ha respinto - con 278 voti favorevoli, 318 contrari e 31 astensioni - il mandato negoziale proposto dalla Commissione giuridica il 20 giugno per l'aggiornamento delle regole sul diritto d'autore nell'era digitale. Di conseguenza, la posizione del Parlamento sarà discussa, emendata e votata nel corso della prossima sessione plenaria di settembre, sempre a Strasburgo (10-14.09). Dopo la votazione, il relatore Axel Voss (PPE, DE) ha dichiarato: "Mi dispiace che la maggioranza dei deputati non abbia sostenuto la posizione che io e la Commissione giuridica abbiamo preparato. Ma ciò fa parte del processo democratico. Torneremo sul tema a settembre con un ulteriore valutazione per cercare di rispondere alle preoccupazioni dei cittadini, aggiornando nel contempo le norme sul diritto d'autore per il moderno ambiente digitale".
    (Link)

    Sicurezza: maggiori controlli per i visitatori extracomunitari senza obbligo di visto
    Giovedì 5 luglio, il Parlamento ha approvato la proposta sul nuovo Sistema di informazione e autorizzazione ai viaggi (ETIAS, dall'inglese European Travel Information and Authorisation System). A partire dal 2021, i viaggiatori extracomunitari esenti dall'obbligo di visto dovranno ottenere un'autorizzazione prima di recarsi nell'Unione Europea. Una serie di controlli permetteranno di identificare preventivamente le persone che presentano un rischio per la sicurezza, senza però pesare sui viaggiatori regolari. "Si tratta di una procedura semplice, un controllo online che può essere fatto prima di viaggiare nell'UE" spiega l'eurodeputata ungherese del Partito popolare europeo Kinga Gál, relatrice della proposta. Attualmente, i viaggiatori senza obbligo di visto - provenienti da oltre 60 paesi - vengono controllati alle frontiere dello spazio Schengen ma non sono tenuti a fornire informazioni dettagliate. Nel caso delle persone che entrano in Europa via terra, tali informazioni si limitano al documento di viaggio. Si prevede che 39 milioni di cittadini esenti da visto e provenienti da oltre 60 paesi visiteranno l'UE nel 2020, rispetto ai 30 milioni del 2014. In seguito al via libera del Parlamento, la legislazione dovrà essere formalmente adottata dal Consiglio dei ministri e quindi pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea. L'obiettivo è di renderla operativa nel 2021.
    (Link)

    Migranti: linee guida per distinguere l'aiuto umanitario dal favoreggiamento
    Giovedì 5 luglio, il Parlamento ha affrontato la questione dell'aiuto ai migranti per motivi umanitari. Nel testo della risoluzione non legislativa, approvata per alzata di mano, i deputati hanno espresso preoccupazione per le "conseguenze indesiderate" della legislazione UE sull'aiuto ai migranti irregolari. Ai sensi della direttiva "Favoreggiamento" del 2002 infatti, gli Stati membri sono tenuti a introdurre sanzioni penali contro il "favoreggiamento" dell'ingresso, del transito e del soggiorno di irregolari. Tuttavia, nella risoluzione si sottolinea che la legislazione dell'UE conferisce agli Stati membri anche il potere di non configurare come reato quelle azioni di favoreggiamento che hanno lo scopo di prestare "assistenza umanitaria". La risoluzione approvata esorta la Commissione europea a adottare linee guida per chiarire quali forme di "favoreggiamento" non dovrebbero essere configurate come reato dagli Stati membri, in modo da assicurare che la legge sia applicata con maggiore chiarezza e uniformità.
    (Link)

    Il Primo Ministro polacco risponde agli eurodeputati
    Il Primo Ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha discusso mercoledì il futuro dell'Europa con i deputati e il Vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis. "La Polonia è stato uno dei primi paesi a dare il diritto di voto alle donne e siamo profondamente radicati nello Stato di diritto. Se non fosse stato per la cortina di ferro avremmo potuto essere un membro fondatore dell'Unione europea. Ora, come membro a pieno titolo, vogliamo proporre un programma costruttivo, che rispetti le identità nazionali in cui ogni paese ha il diritto di istituire il proprio sistema giuridico, in linea con le proprie tradizioni", ha dichiarato Morawiecki. I leader dei principali gruppi politici hanno interrogato Morawiecki sui cambiamenti nel sistema giudiziario polacco che minacciano lo Stato di diritto.
    (Link)

    Trasporto su gomma: Parlamento rinvia proposte in Commissione
    Mercoledì, i deputati hanno respinto gli emendamenti alle proposte di riforma del settore del trasporto su strada e li hanno rinviati alla Commissione per i trasporti per un riesame. Le proposte riguardano il distacco dei conducenti, orari di lavoro e periodi di riposo, la lotta alle società fittizie e alle pratiche illegali nei trasporti.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Statement on June European Council: 2 July 2018
    Il 2 luglio, il Primo Ministro Theresa May ha riferito alla Camera dei Comuni sulla riunione del Consiglio Europeo di giugno. Il Primo Ministro ha dichiarato di aver avvertito i leader dell'UE sulla possibilità che il Parlamento possa non approvare l'accordo per l'uscita dall'UE in assenza di accordi chiari sulle future relazioni tra Regno Unito e Unione Europea. Jeremy Corbyn ha criticato la gestione dei negoziati da parte del Governo.
    (Link) (video)

    Urgent question on the Government's LGBT action plan
    Il 3 luglio, il Ministro del governo ombra per le donne e per la parità di genere, Dawn Butler, ha presentato un'interrogazione urgente sui Piano di azione adottato dal governo in tema di LGBT. Alla domanda ha risposto il Ministro per le donne e le pari opportunità, Penny Mordaunt, che ha dichiarato che il piano d'azione "includerà la nomina di un consulente sanitario nazionale LGBT nel Servizio Sanitario Nazionale per affrontare le disuguaglianze sanitarie che le persone LGBT devono affrontare, l'ampliamento dell'attuale programma contro il bullismo basato sul genere e l'impegno a porre fine alla pratica della terapia di conversione nel Regno Unito". Il Piano di azione è stato elaborato sulla base di una ricerca svolta per iniziativa del governo in ambito nazionale sulla condizione delle persone LGBT.
    (Link) (video)

    No Government plan to secure councils' financial future
    Il 4 luglio, la Commissione Conti Pubblici ha pubblicato un report (Financial sustainability of local authorities), nel quale critica la politica di spesa del Governo nei confronti degli enti locali. Dopo sette anni durante i quali sono stati quasi dimezzati i finanziamenti pubblici e ed è cresciuta la domanda di servizi, le autorità locali sono in difficoltà. Si è ridotta enormemente la spesa per servizi chiave a sostegno delle persone vulnerabili, come l'assistenza sociale e l'edilizia abitativa e per altri importanti servizi locali in settori quali la pianificazione, i trasporti e i servizi culturali. Entro la fine del decennio le autorità locali dovranno far fronte a un deficit di finanziamento stimato a oltre 5 miliardi di sterline e a una grave mancanza di chiarezza del quadro di finanziamento oltre il 2019-20, dato che il governo non ha ancora elaborato un piano per garantire il loro futuro finanziario a lungo termine. (Link)

    Prime Minister's Questions: 4 July 2018
    Il 4 luglio, in occasione del consueto Question Time settimanale, il leader dell'opposizione Jeremy Corbyn ha chiesto informazioni sulla deregolamentazione del settore degli autobus con relativo impatto su tariffe e poteri dei sindaci in materia. Il capogruppo del Partito Nazione Scozzese, Ian Blackford, ha chiesto informazioni sulla trasparenza in merito alle donazioni al Partito Conservatore Scozzese.
    (Link) (video)

    MPs debate Claim of Right for Scotland
    Il 4 luglio, la House of Lords discute il Claim of Right for Scotland, documento che nel 1989 chiedeva il riconoscimento del diritto di sovranità del popolo scozzese, con la conseguente richiesta di costituzione di un Parlamento Scozzese. Si tratta di un argomento scelto dal Partito Nazionale Scozzese, all'interno degli Opposition Days, che prevedono un certo numero di sedute durante le quali i partiti di opposizione possono scegliere gli argomenti di discussione.
    (Link) (video)

    UK support for Western Balkans path to EU membership welcomed
    Il 6 luglio, la Commissione affari esteri ha pubblicato una relazione "Global Britain and the Western Balcans", in vista del Quinto Vertice annuale sui Balcani occidentali che si terrà il 9 e 10 luglio a Londra. Il Regno Unito sostiene da tempo l'adesione all'UE dei Balcani occidentali e il Foreign Office ha dichiarato al Comitato che tale posizione non cambierà dopo Brexit. Pur accogliendo con favore questo impegno, segno di "Global Britain" in azione, il Comitato ritiene che l'influenza del Regno Unito nella regione possa diminuire. Inoltre, il rapporto sottolinea il peso dei numerosi problemi irrisolti (corruzione, criminalità organizzata, autoritarismo e stagnazione economica) che rallentano il processo di ammissione all'UE di questi Paesi, nonché la politica russa ostile a tale scenario. La Commissione invita il governo a operare, nel corso del vertice, per favorire un positivo sviluppo del processo di adesione dei Balcani occidentali alla UE.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Refugees (Family Reunion) Bill: Lords third reading
    Il disegno di legge sul ricongiungimento familiare dei rifugiati è arrivato, dopo un lento iter, alla fase finale dell'esame presso la Camera dei Lords, martedì 3 luglio. Si tratta di un disegno di legge di iniziativa parlamentare, volto a garantire l'ingresso e il soggiorno nel Regno Unito ai membri di famiglie di rifugiati regolari o imparentati con cittadini britannici. Il disegno di legge, inoltre, dispone misure per l'assistenza legale per tali persone. Dopo l'approvazione della Camera dei Lords, il disegno di legge dovrà essere sottoposto allo scrutinio da parte della House of Commons.
    (Link)

    Committee considers how decisions on food safety risks will be made post-Brexit
    Il 4 luglio, la Sottocommissione della Commissione affari europei per l'energia e per l'ambiente ha tenuto una tavola rotonda per discutere il tema delle decisioni in materia di rischi per la sicurezza alimentare, dopo l'uscita del Regno Unito dalla UE. La decisione sull'eventuale azione da intraprendere - in caso di minaccia per la sicurezza alimentare - viene presa di norma a livello UE; quando il Regno Unito lascerà l'Unione europea non sarà più così. La tavola rotonda è stata convocata per discutere sulle le modalità di funzionamento di tale processo; se il Regno Unito potrà continuare a parteciparvi dopo la Brexit (se lo desidera); quali lacune si creerebbero lasciando l'Unione, che dovranno essere colmate a livello nazionale.
    (Link) (video)

    Lords examines Domestic Gas and Electricity (Tariff Cap) Bill
    Il disegno di legge per le tariffe di gas ed elettricità ad uso domestico - di iniziativa del Governo - è giunto alla fase finale dell'esame presso la Camera dei Lords. Dovrà comunque essere nuovamente trasmesso alla House of Commons (dove era stato presentato originariamente, nel mese di febbraio) per l'approvazione degli emendamenti che la Camera Alta ha apportato al testo, volti essenzialmente a rafforzare le garanzie per gli utenti più deboli.
    (Link)

    How effective is the Bribery Act? Lords Committee asks
    Il 3 luglio, si è tenuta la prima riunione della Commissione istituita per indagare sull'efficacia e sul corretto funzionamento delle disposizioni del Bribery Act 2010, la legge anti-corruzione, a sette anni dalla sua entrata in vigore. L'indagine si è aperta con l'audizione di funzionari governativi chiamati a illustrare i risultati di questi sette anni e i punti controversi sull'applicazione della normativa.
    (Link) (video)

    Brexit: reciprocal healthcare report debated by Lords
    Il 3 luglio, la House of Lords ha discusso il report presentato dalla Sottocommissione Affari interni UE sulla Brexit e i possibili effetti sugli accordi di reciprocità in tema di assistenza sanitaria tra Unione Europea e Regno Unito. In particolare, la Sottocommissione ha analizzato la fattibilità di quanto annunciato dal Governo, e cioè di voler mantenere il principio della reciprocità anche dopo la Brexit.
    (Link) (video)

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Réforme constitutionnelle: la commission des lois a adopté le projet de loi en première lecture
    Il 2 luglio, la Commissione leggi ha adottato in prima lettura il progetto di legge costituzionale per una democrazia rappresentativa, efficace e responsabile, la riforma istituzionale voluta dal Presidente della Repubblica Macron (link). Il testo sarà esaminato in seduta pubblica a partire dal 10 luglio.

    Manipulation de l'information: lutte contre les fausses informations
    L'Assemblea Nazionale ha votato nella notte tra martedì 3 e mercoledì 4 luglio, nel corso di due distinte sedute (video 1) (video 2), due controversi disegni di legge contro la manipolazione delle informazioni durante il periodo elettorale, il cui esame era stato sospeso all'inizio di giugno, dopo ore di teso dibattito. Questi due disegni di legge - uno di natura ordinaria, l'altro loi organique per legiferare sulle elezioni presidenziali - mirano a consentire a un candidato o un partito di richiedere al giudice misure provvisorie per fermare la diffusione di false informazioni nel corso dei tre mesi precedenti una elezione nazionale. Essi, inoltre, impongono obblighi di trasparenza alle piattaforme digitali come Facebook e Twitter quando trasmettono contenuti a pagamento. Il primo è stato adottato con 52 voti favorevoli e 22 contrari, il secondo con 54 voti favorevoli e 21 contrari.
    (Link)

    La commission des finances auditionne Didier Migaud
    Il 3 luglio, la Commissione finanze, economia e controllo del bilancio ha audito il Primo presidente della Corte dei conti sulla relazione sulla situazione e le prospettive delle finanze pubbliche. Successivamente, nella seduta del 4 luglio il Presidente della Corte dei conti ha risposto alle domande dei membri della Commissione - ai sensi dell'articolo 58 della legge organica sulla riforma del bilancio e della contabilità pubblica (LOLF) sulla collaborazione tra Corte dei conti e parlamento - in merito alla formazione delle persone in cerca di lavoro.
    (Video 3 luglio) (video 4 luglio)

    Mission d'information sur les femmes et les forces armées: audition de la directrice des ressources humaines du ministère des armées
    Il 5 luglio, la delegazione parlamentare dell'Assemblea Nazionale per i diritti delle donne ha audito Anne-Sophie Adé, direttrice delle risorse umane del Ministero della Difesa, nel quadro del Rapporto di informazione sulla presenza delle donne nelle Forze armate.
    (Video)

    Audition post-Conseil européen de Mme Nathalie Loiseau (audition à huis clos)
    Il 5 luglio, la Commissione affari europei ha audito Nathalie Loiseau, Ministro degli affari europei, in merito allo svolgimento e alle conclusioni del Consiglio europeo che si è tenuto nei giorni 28 e 29 giugno. La seduta, di cui era stata in un primo tempo annunciata la trasmissione sui canali video, si è svolta invece senza pubblicità, a porte chiuse.
    (Sito della Commissione)

    L'école dans la société du numérique
    Il 5 luglio, la Missione di informazione sulla scuola nella società digitale - istituita presso la Commissione affari culturali dell'Assemblea Nazionale - ha audito Jean-Marc Merriaux, direttore dell'educazione digitale presso il Ministero dell'istruzione. La Missione di informazione, creata a gennaio di quest'anno, sta avviando a conclusione il ciclo di audizioni programmato sul tema delle nuove tecnologie in rapporto all'istruzione, soprattutto in relazione alla formazione degli insegnanti, all'educazione degli studenti ad un uso responsabile delle nuove tecnologie, alla definizione del posto da assegnare alla tecnologia nei programmi e nell'organizzazione scolastica.
    (Link) (video)

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Relations commerciales dans le secteur agricole et alimentaire
    Lunedi 2, l'assemblea del Senato ha adottato con modificazioni, con 215 voti favorevoli e 94 contrari, il progetto di legge per l'equilibrio delle relazioni commerciali nei settori agricolo e alimentare ed un'alimentazione sana, sostenibile e accessibile a tutti (testo). Su tale progetto di legge, già approvato dall'Assemblea Nazionale il 30 maggio, il Governo ha chiesto la procedura accelerata, pertanto il testo approvato dal Senato al termine di una discussione protratta per diverse sedute (dal 26 al 29 giugno e il 2 luglio) sarà sottoposto ad una commissione mista paritaria che dovrà trovare un compromesso sulle parti non condivise.
    (Link)

    Projet de loi relatif à la lutte contre la fraude
    Martedì 3, il Senato ha avviato la discussione generale sul disegno di legge di lotta contro le frodi fiscali, introdotta in aula dall'intervento del Ministro dell'azione pubblica e dei conti pubblici Garald Darmanin (video). Il testo rappresenta uno degli strumenti concepiti dal Governo per migliorare l'efficienza del sistema contributivo francese attraverso interventi preventivi e repressivi. Il disegno di legge aveva subito modificazioni nella fase di esame in Commissione finanze; nella notte tra il 3 e il 4 luglio esso è stato approvato dall'assemblea del Senato (testo adottato).

    Lutte contre les violences sexuelles et sexistes
    Mercoledì 4, il Senato ha avviato la discussione generale sull'esame in seduta pubblica del progetto di legge che intensifica la lotta contro le violenze sessuali e sessiste: il progetto di legge, presentato in prima lettura all'Assemblea Nazionale in marzo, è stato trasmesso al Senato il 16 maggio ed è stato assegnato alla Commissione leggi (relazione) nonché esaminato dalla Delegazione per i diritti delle donne, che ha contribuito all'approfondimento del tema con una relazione che tratta in particolare il problema della tutela dei minori.
    (Link) (seduta 4 luglio)

    Projet de loi de règlement du budget et d'approbation des comptes de l'année 2017
    Mercoledì 4, la Commissione finanze ha esaminato la relazione di Albéric de Montgolfier, relatore generale, sul progetto di legge di assestamento del bilancio 2017, adottato dall'Assemblea Nazionale il 20 giugno, dopo la richiesta di procedura accelerata. La legge sul regolamento e l'approvazione dei conti è la legge che registra i risultati finanziari per ogni anno e approva le differenze tra i risultati e le previsioni della legge finanziaria iniziale, che può essere modificata dalla legge o dalle leggi finanziarie di modifica. La relazione evidenzia, tra altri dati, che nel 2017 il rapporto deficit pubblico/Pil è diminuito di quasi un punto percentuale, consentendo alla Francia di rispettare gli impegni europei e di uscire dalla procedura di deficit eccessivo in cui si trovava dal 2009.
    (Link)

    Politique étrangère des États-Unis
    Il 4 luglio, la Commissione affari esteri ha organizzato una audizione sulla politica estera degli Stati Uniti. La Commissione ha invitato Maya Kandel, responsabile degli USA e delle relazioni transatlantiche al Centro di analisi, previsioni e strategie del Ministero degli Affari esteri e dell'Unione europea.
    (Video della seduta)

    Projet de loi 'Asile, migration, intégration'
    Mercoledì 4, si è riunita al Palais Bourbon la Commissione mista paritaria incaricata di elaborare un testo sulle disposizioni ancora in discussione relative al progetto di legge sull'immigrazione controllata, l'asilo effettivo e l'integrazione. Il Senato, nel corso del suo esame conclusosi il 26 giugno, aveva apportato profonde modifiche al testo approvato dall'Assemblea Nazionale (iter legislativo), alterandone in buona misura il contenuto, anche rispetto agli obiettivi originari del Governo. Sul centinaio di articoli rimasti controversi è stata chiamata a pronunciarsi la Commissione mista paritaria che si è riunita il 4 luglio. Tale riunione ha avuto però esito negativo: la Commissione non è riuscita a elaborare un testo comune sulle disposizioni in discussione.
    (Link)

    *****************************

    GERMANIA - BUNDESTAG

    Questa settimana il Bundestag si è riunito martedì, mercoledì e giovedì per l'esame della legge di bilancio.

    Bundestag beschließt Etat 2018 mit Ausgaben von 343,6 Milliarden Euro
    Il Bundestag approva il bilancio 2018 con una spesa di 343,6 miliardi di euro

    Con 386 voti favorevoli e 282 contrari, il Bundestag ha approvato giovedì 5 luglio il progetto di bilancio del governo federale per il 2018 (Haushaltsgesetzentwurf 2018) (19/1700, 19/1701). Il governo federale potrà spendere 343,6 miliardi di euro quest'anno. Rispetto al progetto del governo, la spesa aumenterà di 2,6 miliardi di euro e di 14,5 miliardi di euro rispetto all'anno precedente. I ricavi di quest'anno aumenteranno di pari importo.
    Il gettito fiscale è stimato a 321,31 miliardi di euro, rispetto ai 318,96 miliardi di euro del progetto di legge. Nel 2017 le spese erano state pari a 325,38 miliardi di euro e i ricavi 330,4 miliardi di euro. L'eccedenza era stata destinata a una riserva sul fondo per l'asilo politico.
    Su raccomandazione della Commissione Bilancio, il Bundestag ha approvato il bilancio di previsione per gli anni 2017-2021 (Finanzplan des Bundes für die Jahre 2017 bis 2021). Era stato già presentato dal precedente governo nell'agosto 2017. Contiene le linee fondamentali per i bilanci 2019-2021, secondo le quali le spese e le entrate dovrebbero passare da 329,1 miliardi di euro (obiettivo 2017) a 356,8 miliardi di euro nel 2021. Non è previsto alcun nuovo indebitamento. Il rapporto debito/Pil dovrebbe scendere dal 66,25% del prodotto interno lordo (obiettivo 2017) al 57% nel 2021. Il parametro di riferimento di Maastricht del 60% dovrebbe essere raggiunto entro il 2020.
    (link alla notizia)
    (link al ddl di bilancio)
    (link al bilancio di previsione 2017-2021)

    Etats des Bundespräsidenten, Bundestages und Bundesrates gebilligt
    Approvati i bilanci del Presidente Federale, del Bundestag e del Bundesrat

    Martedì 3 luglio, all'inizio dell'esame finale del progetto di bilancio 2018, il Bundestag ha approvato le sezioni 01 (Presidente federale), 02 (Bundestag) e 03 (Bundesrat) in seconda lettura, senza discussione, nella versione proposta dalla Commissione Bilancio. Il capitolo di spesa dell'Ufficio del Presidente federale è stato approvato all'unanimità. Prevede spese per 41,85 milioni di euro. Il progetto di governo prevedeva stanziamenti per 41,83 milioni di euro, il bilancio dello scorso anno è stato di 36,54 milioni di euro.
    Il bilancio del Bundestag prevede spese per 973,69 milioni di euro. Il disegno di legge aveva previsto una spesa di 955,64 milioni di euro dopo gli 870,24 milioni di euro del 2017. La Commissione Bilancio aveva raccomandato numerose modifiche, che sono state approvate di comune accordo con un'eccezione: i versamenti ai gruppi parlamentari del Bundestag, sui quali l'AfD si è astenuta.
    Il bilancio del Bundesrat ammonta a 30,44 milioni di euro, con un incremento di 1,95 milioni di euro rispetto al 2017. Nell'anno precedente le spese erano pari a 28,49 milioni di euro. Il budget 2018 include 17,03 milioni di euro di spese per il personale, 12,02 milioni di euro di spese amministrative, 474 mila euro di accantonamenti e contributi e 920 mila euro di investimenti. L'Fdp si è astenuta sul voto sul bilancio del Bundesrat.
    (Link alla notizia)

    Generalaussprache zum Kanzleretat: Weidel fordert Merkel zum Rücktritt auf
    Discussione generale sul bilancio della Cancelleria federale: Weidel invita la Merkel a dimettersi

    Durante il dibattito generale sul bilancio federale per il 2018 tenutosi il 4 luglio nell'aula del Bundestag, la coalizione di governo e l'opposizione hanno avuto un acceso confronto di quasi quattro ore su rilevanti questioni politiche e sul progetto di bilancio. È stata approvata con votazione per appello nominale la quarta sezione del progetto di legge di bilancio dedicata alla Cancelleria federale (19/1700, 19/1701), nella versione modificata dalla Commissione Bilancio (19/2424, 19/2425, 19/2426). 384 voti sono stati favorevoli e 290 contrari. Alice Weidel (AfD), aprendo il dibattito, ha invitato il cancelliere tedesco Angela Merkel a dimettersi. "Avete fallito", ha detto la Presidente del gruppo AfD. Sotto la guida della Merkel, la Germania è passata da "motore e ancora di stabilità a fattore di caos. Il Cancelliere Angela Merkel non ha risposto alle accuse di Weidel nel suo discorso. Nel suo intervento ha ribadito che la gestione dei migranti deve rimanere europea. Con riferimento all'accordo raggiunto dall'Unione europea sulla cosiddetta migrazione secondaria, Angela Merkel ha sottolineato la necessità di avere più ordine nella questione migratoria. Non si dovrebbe più accettare che i rifugiati scelgano dove presentare la domanda d'asilo. Il ministro federale degli Interni Horst Seehofer terrà colloqui per raggiungere accordi con i paesi Ue al fine di respingere se necessario i migranti negli stati europei dove avevano presentato per la prima volta la richiesta d'asilo. La leader del partito socialdemocratico tedesco Andrea Nahles, ha respinto le critiche dell'opposizione al governo. In particolare, la Spd "respinge la creazione dei centri di transito per i rifugiati" secondari, ha detto Nalhes parlando al Bundestag. "Non abbiamo bisogno di alcun masterplan, abbiamo bisogno di buoni artigiani"
    (Link alla notizia)
    (Link al ddl di bilancio)

    Parlamentarische Versammlung der OSZE tagt in Berlin
    Riunione dell'Assemblea parlamentare dell'OSCE a Berlino

    Circa 300 deputati provenienti da 57 Stati membri si incontreranno a Berlino, da sabato 7 luglio a mercoledì 11 luglio, per la 27a sessione annuale dell'Assemblea parlamentare dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE). Nell'ambito del tema generale della riunione "Attuazione degli impegni OSCE: il ruolo del Parlamento", in seno alle tre Commissioni generali si discuterà di "Affari politici e sicurezza", "Economia, scienza, tecnologia e ambiente" e "Democrazia, diritti e questioni umanitarie".
    (Link alla notizia nella sezione "Attualità")
    (Link al sito Assemblea parlamentare Osce)

    Abdel Aal und Schäuble gemeinsam gegen Terrorismus und Migration
    Abdel Aal e Schäuble insieme contro il terrorismo e la migrazione

    Wolfgang Schäuble, Presidente del Bundestag, e Ali Abdel Aal, Presidente del Parlamento egiziano, concordano sul fatto che il problema della migrazione può essere risolto solo attraverso una più stretta cooperazione tra le regioni e i paesi interessati. Lo stesso vale per la lotta contro il terrorismo. Schäuble, che ha invitato il suo omologo del Cairo a una colazione di lavoro a Berlino venerdì 29 giugno, ha sottolineato l'intensa relazione tra i due paesi. Il presidente del parlamento egiziano Abdel Aal ha descritto il suo paese come il partner dell'Europa a sud del Mediterraneo. Questo vale soprattutto per la migrazione e la lotta contro il terrorismo, ma anche culturalmente ed economicamente. L'aiuto dell'Europa è necessario per aiutare l'Europa, ha detto Abdel Aal. La lotta dell'Egitto contro l'immigrazione clandestina e il terrorismo è un contributo alla sicurezza dell'Europa.
    (Link alla notizia nella sezione "Attualità")

    Gebäude in der Wilhelmstraße an den Bundestag übergeben
    Consegnato al Bundestag un edificio in Wilhelmstraße

    2.253 metri quadrati di uffici nuovi, necessari per il Bundestag in forte crescita durante la XIX legislatura, sono stati consegnati venerdì 29 giugno al vicepresidente del Bundestag Wolfgang Kubicki, che li ha ricevuti dall'Ufficio federale per l'edilizia e l'assetto del territorio. Kubicki ha espresso la sua soddisfazione che il palazzo a Berlino-Mitte sia ora a disposizione dei deputati dopo quattro anni di lavori. In qualità di presidente della Commissione del Consiglio degli anziani per l'edilizia e gli immobili, conosceva la scarsa disponibilità di spazio e le richieste dei deputati. La sfida di garantire un funzionamento regolare ed efficiente del Parlamento fornendo ai parlamentari e all'amministrazione un numero adeguato di uffici continuerà nel futuro.
    (Link alla notizia con foto del palazzo)

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    Ana Pastor y Pío García Escudero, presidentes del Congreso y del Senado, han inaugurado la exposición fotográfica sobre los 40 años de la Constitución
    Il 4 luglio, la Presidente del Congresso, Ana Pastor, e il Presidente del Senato, Pío García Escudero, hanno inaugurato a Santander la mostra fotografica '40 años de España en democracia', organizzata in collaborazione con l'Agenzia EFE. La mostra ripercorre i principali avvenimenti susseguitisi nel corso dei 40 anni di vigenza del testo costituzionale spagnolo. Santander rappresenta la prima tappa di questa mostra itinerante, che si trasferirà negli spazi pubblici di varie città iberiche, tra cui Alicante, Almería e Madrid, affinché i cittadini possano rivivere in immagini i momenti chiave della vita politica e sociale spagnola nelle quattro decadi di vigenza della Costituzione. Con l'occasione, i Presidenti delle Cortes hanno incontrato la Sindaca di Santander, Gema Igual Ortiz.
    [Comunicato stampa del Congresso]
    [Comunicato stampa del Senato]
    [Fotonotizia]

    El Pleno elige seis de los diez miembros del Consejo de Administración de la Corporación de RTVE
    Il 4 luglio, l'Assemblea del Congresso ha eletto 6 dei 10 membri del Consiglio di Amministrazione della Televisione pubblica RTVE. Con la maggioranza assoluta e l'appoggio della metà dei gruppi parlamentari, il Congresso ha proceduto, con 177 voti a favore, 3 astensioni e 131 voti nulli, i seguenti candidati: Rosa María Artal, Cristina Fallarás, Juan José Baños, Concepción Cascajosa, Víctor Sampedro e Tomás Fernando Flores.
    [Comunicato stampa]

    Meritxell Batet, ministra de Política Territorial y Función Pública, comparece en Comisión
    Il 4 luglio, la Ministra per la Politica Territoriale e la Funzione Pubblica, Meritxell Batet, è stata audita in Commissione per illustrare ai commissari le linee di azione che intende sviluppare nei prossimi mesi alla guida del Dipartimento da lei diretto.
    [Fotonotizia]

    Comparecencia del ministro del Interior en Comisión
    Il 4 luglio, il Ministro dell'Interno, Fernando Grande-Marlaska, è stato audito dalla Commissione Affari Interni per illustrare le misure che intende adottare nei prossimi mesi.
    [Fotonotizia]

    El ministro de Asuntos Exteriores, Josep Borrell, comparece en Comisión
    Il 4 luglio, il Ministro per gli Affari Esteri, l'Unione Europea e la Cooperazione, Josep Borrell, è stato audito dalla Commissione Affari Esteri del Congresso per esporre le linee generali della politica del Dicastero da lui diretto.
    [Fotonotizia]

    La vicepresidenta del Gobierno, Carmen Calvo, comparece en Comisión
    Il 3 luglio, la Vicepresidente del Governo e Ministra della Presidenza del Consiglio, dei Rapporti con il Parlamento e per la Parità, Carmen Calvo, è stata audita dalla Commissione Affari Costituzionali del Congresso per illustrare le linee programmatiche che intende attuare alla guida del proprio Dipartimento.
    [Fotonotizia]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    El Rey preside el 100º aniversario de los primeros parques nacionales de los Picos de Europa y de Ordesa y Monte Perdido
    Il 3 luglio, nella cornice dell'Antico Salone delle Sessioni, il Re - ricevuto dal Presidente del Senato e dalla Ministra per la Transizione Ecologica, Teresa Ribera - ha presieduto la cerimonia organizzata per celebrare il centenario dell'istituzione dei primi Parchi Nazionali di Spagna. All'evento hanno preso parte numerose personalità. Tra gli altri, vi hanno partecipato: membri degli Uffici di Presidenza e dei Gruppi parlamentari di entrambe le Camere; il Segretario di Stato all'Ambiente, Hugo Alfonso Morán; il Direttore dell'Organismo Autonomo Parchi Nazionali, Basilio Rada; il Presidente del Principato delle Asturie, Javier Fernández; il Presidente di Aragona, Francisco Javier Lambán; il Presidente della Giunta di Castilla y León, Juan Vicente Herrera.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina