«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

15 Giugno 2018

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Iran: gli eurodeputati criticano la decisione degli USA di ritirarsi dall'accordo sul nucleare
    - Il Parlamento ribadisce le sanzioni contro la Russia e invita a liberare il regista Oleg Sentsov
    - Il Parlamento invita la Russia a porre fine all'occupazione dei territori georgiani
    - Energia: entro il 2030 il 32% del consumo finale da fonti rinnovabili
    - Trasporti su strada: i deputati voteranno la revisione delle norme a luglio
    - Cyber-difesa: un solo punto debole compromette la sicurezza di tutti

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Interrogazione urgente sui 4.600 esuberi annunciati da Rolls-Royce
    - Obiettivo emissioni zero per tutte le automobili entro il 2040: ma il Governo non convince
    - Question time con il Primo Ministro
    - La nuova legge su terrorismo e sicurezza delle frontiere all'esame della Commissione diritti umani
    - Disegno di legge sull'uscita dall'UE: analisi degli emendamenti dei Lord

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Esame del disegno di legge sui veicoli elettrici e automatici
    - Audizione del Commissario UE per la sicurezza
    - In discussione l'approccio del Governo all'immigrazione clandestina
    - Inchiesta sull'uso dell'indice dei prezzi al dettaglio come misura dell'inflazione

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Situazione politica in Italia: audizioni in Commissione affari europei
    - Nuova legge sugli alloggi: costruire di più e meglio, a prezzi più accessibili
    - Progetto di legge per la libertà di scelta del proprio futuro professionale
    - Printemps de l'évaluation: programma speciale per la valutazione delle politiche pubbliche

    FRANCIA - SÉNAT

    - Obbligo di formazione per i ministri di culto
    - Patto nazionale per la rivitalizzazione dei centri cittadini e dei piccoli comuni
    - Nuovo patto ferroviario: sì definitivo

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Tutela dei consumatori: respinta proposta Fdp su sistemi di garanzia dei depositi bancari
    - Modello di azioni dichiarative nel processo civile: voto a favore del Bundestag
    - Richiamo del Presidente del Bundestag ai deputati sul rispetto del regolamento
    - Barriere di accesso alle informazioni: audizione in Commissione lavoro
    - Aktuelle Stunde su sostegno alle famiglie e lotta alla povertà infantile
    - Presentazione del libro di Andreas Reckwitz sulla società postmoderna

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - La Presidente della Commissione Cultura presenta la Relazione elaborata dalla Sottocommissione incaricata di definire uno Statuto dell'Artista e del Professionista della Cultura
    - L'Assemblea approva l'avvio della proposta di riforma della Legge Organica del Potere Giudiziario per l'applicazione del Patto di Stato contro la violenza di genere
    - L'Assemblea approva una mozione che impegna il Governo ad adottare misure di prevenzione della violenza di genere digitale tra i giovani
    - L'Assemblea approva una mozione finalizzata a dar vita ad un sistema pubblico di cura della dipendenza integrata nei Servizi Sociali
    - L'Assemblea approva una mozione per implementare la rete dei centri dell'Istituto Cervantes
    - L'Assemblea approva una mozione sulle condizioni di vita dei lavoratori agricoli stagionali impiegati in Spagna

    SPAGNA - SENADO

    - La Commissione Bilancio approva la relazione sul Progetto di Legge di Bilancio Generale dello Stato per l'anno 2018
    - L'Assemblea celebra il dibattito sulle linee generali del Progetto di Legge di Bilancio Generale dello Stato per l'anno 2018
    - Il Senato approva una dichiarazione istituzionale per la Giornata Mondiale Contro il Lavoro Minorile

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    Iran: gli eurodeputati criticano la decisione degli USA di ritirarsi dall'accordo sul nucleare
    Il 12 giugno, il Parlamento Europeo ha lanciato un appello a sostegno dell'accordo sul nucleare iraniano al termine di un dibattito sull'impatto del ritiro degli Stati Uniti, decisione criticata da molti deputati. L'alto rappresentante per gli Affari esteri, Federica Mogherini, ha sottolineato che la posizione dell'UE a riguardo non è cambiata: "L'accordo sul nucleare rende l'Europa più sicura, impedisce una corsa agli armamenti nucleari nel Medio Oriente, porta vantaggi economici alla popolazione iraniana e apre nuovi preziosi, seppur difficili, canali diplomatici e di comunicazione".
    (Link)

    Parlamento ribadisce sanzioni contro la Russia e invita a liberare il regista Oleg Sentsov
    Nel giorno di inizio della Coppa del mondo di calcio FIFA in Russia, il Parlamento ha chiesto alla Russia di garantire il rispetto dei diritti umani, la libertà di espressione e di riunione. I deputati chiedono alle autorità russe di liberare immediatamente e incondizionatamente il regista ucraino Oleg Sentsov e oltre 70 cittadini ucraini detenuti illegalmente in Russia e nella penisola della Crimea. La risoluzione - non vincolante, approvata con 485 voti favorevoli, 76 contrari e 66 astensioni - invita gli Stati membri dell'UE a rimanere fermi e uniti nell'attuazione delle sanzioni concordate contro la Russia e a prorogarle, e a prendere in considerazione anche misure mirate contro i responsabili della detenzione e del processo dei prigionieri politici.
    (Link)

    Il PE invita la Russia a porre fine all'occupazione dei territori georgiani
    I deputati chiedono alla Russia di cessare l'occupazione dei territori georgiani dell'Abkhazia e dell'Ossezia del Sud e rispettare pienamente l'integrità territoriale della Georgia. In una risoluzione non vincolante votata giovedì, i deputati sottolineano che a dieci anni dall'aggressione militare contro la Georgia, la Russia continua la sua occupazione illegale dei territori georgiani dell'Abkhazia e dell'Ossezia meridionale. È stato il primo grande attacco della Russia all'ordine europeo, seguito da altri atti di aggressione, come l'annessione della Crimea e la guerra in Ucraina orientale, dichiarano i deputati.
    (Link)

    Energy: new target of 32% from renewables by 2030 agreed by MEPs and ministers
    Mercoledì sera, i negoziatori del Parlamento e del Consiglio hanno concordato nuovi ambiziosi obiettivi dell'UE per le energie rinnovabili. L'accordo provvisorio prevede una quota di energia da fonti rinnovabili pari ad almeno il 32% del consumo finale lordo dell'Unione nel 2030, con una clausola di revisione verso l'alto entro il 2023. In primo piano il principio dell'efficienza energetica: quindi massima priorità - in tutte le decisioni in materia di pianificazione, politiche e investimenti - alle misure volte a rendere più efficiente la domanda e l'offerta di energia. Entro il 2030, inoltre, almeno il 14% del carburante utilizzato per i trasporti dovrà provenire da fonti rinnovabili. I biocarburanti per colture alimentari come l'olio di palma, che presentano un elevato "cambiamento indiretto della destinazione d'uso dei terreni", con un impatto negativo sulle emissioni di CO2, saranno gradualmente eliminati attraverso un processo di certificazione per i biocarburanti a basso impatto.
    (Link)

    Trasporti su strada: i deputati voteranno la revisione delle norme a luglio
    Il Parlamento ha deciso di votare a luglio le proposte relative al distacco e ai periodi di riposo dei conducenti e quelle per contrastare le pratiche illegali nel settore dei trasporti su strada. Nel corso della sessione plenaria di luglio, i deputati terranno un dibattito e voteranno le proposte relative all'applicazione delle norme sul distacco, il miglioramento delle condizioni di riposo e una migliore applicazione delle regole per contrastare le pratiche illegali, come il ricorso alle società fittizie.
    (Link)

    Cyber-difesa: un solo punto debole compromette la sicurezza di tutti
    Gli eurodeputati vogliono aumentare la cooperazione sulla cyber-difesa per prevenire i possibili attacchi informatici verso obiettivi civili e militari in Europa. Gli obiettivi degli attacchi informatici sono molti e differenti, dai dispositivi della vita di tutti i giorni, come smartphone e portafogli digitali, fino a ospedali, centrali elettriche, sistemi di difesa e di controllo del traffico aereo. Il 13 giugno 2018, durante la seduta plenaria a Strasburgo, gli eurodeputati hanno votato una relazione in cui si chiede agli Stati membri di aumentare la collaborazione su questo fronte e potenziare le capacità di difesa dagli attacchi informatici. Intervista con il relatore Urmas Paet, deputato estone del gruppo Democratici e Liberali.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Urgent question on redundancies at Rolls-Royce
    Giovedì 14 giugno, Margaret Beckett, deputato del Derby South, ha posto un'interrogazione urgente alla Camera dei Comuni in merito all'annuncio da parte di Rolls-Royce di un piano che prevede 4.600 esuberi nei prossimi due anni. Ha risposto il Segretario di Stato per le imprese, l'energia e la strategia industriale, Greg Clark, confermando la notizia dei 4.600 esuberi. A Derby si trova la maggiore struttura produttiva dell'azienda, quindi si tratta di un momento molto difficile per i lavoratori di questa area. Rolls-Royce - ha detto l'esponente del Governo - è una delle nostre aziende più importanti. È leader mondiale nelle nuove tecnologie e svolge un ruolo fondamentale nella nostra strategia industriale. Ieri sera - ha aggiunto - ho parlato con l'amministratore delegato dell'azienda, Warren East, il quale mi ha spiegato che la perdita di posti di lavoro è ritenuta dalla Rolls-Royce un passaggio necessario per rendere l'attività più efficiente e più competitiva. I lavori a rischio riguardano principalmente strutture di supporto alla gestione piuttosto che ruoli ingegneristici e operativi.
    (Link)

    Chair calls for clarity on "effectively zero" emission target
    Mercoledì 13 giugno, il Presidente della Commissione attività produttive, energia e strategia industriale, Rachel Reeves, ha chiesto al Governo maggiore chiarezza sull'obiettivo emissioni zero, in seguito alle dichiarazioni del Ministro dell'economia e dell'industria Richard Harrison. Il Governo ha promesso che, entro il 2040, tutte le automobili e i furgoni venduti saranno a emissioni zero - ha detto Rachel Reeves - ma il Ministro non è stato in grado di spiegare esattamente il significato di questa affermazione. I costruttori automobilistici hanno bisogno di chiarezza, ma dalle parole del Ministro, sembrerebbe che zero non significhi zero.
    (Link)

    Prime Minister's Questions
    Mercoledì 13 giugno, il Primo Ministro, Theresa May, ha risposto alle domande dei deputati alla Camera dei Comuni. Il leader dell'opposizione, Jeremy Corbyn, ha chiesto informazioni sulla riunione del G7, sul periodo di transizione post Brexit, sulla pubblicazione del Libro bianco sulla Brexit, sulle osservazioni del Ministro degli Esteri sui negoziati per la Brexit. Il capogruppo del Partito Nazionale Scozzese, Ian Blackford, ha chiesto informazioni sulla Scozia e sulla legge per l'uscita dall'Unione europea e ha chiesto più tempo per il dibattito in Aula. Il Presidente ha allontanato Blackford dall'Aula per il resto della giornata.
    (Link)

    Committee launches inquiry on Counter-Terrorism and Border Security Bill
    La Commissione diritti umani ha il compito di esaminare ogni disegno di legge governativa per verificarne la compatibilità con i diritti umani. La Commissione ha aperto una raccolta di testimonianze riguardanti il disegno di legge anti-terrorismo e per la sicurezza delle frontiere. In particolare, la Commissione ha intenzione di analizzare più attentamente la proposta di allargare l'area dei reati che possono essere considerati di natura terroristica, ad esempio lo streaming di materiale terroristico, e l'aumento dei massimi di pena previsti. Tutti i gruppi o singoli interessati possono inviare testimonianze scritte di non più di 1.500 parole.
    (Link)

    European Union (Withdrawal) Bill: Consideration of Lords amendments
    In vista del ritorno del disegno di legge alla Camera dei Comuni per l'ultima lettura, la House of Commons ha pubblicato un esame dei singoli emendamenti discussi durante l'ultimo passaggio alla House of Lords.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Lords examines Automated and Electric Vehicles Bill
    Giovedì 14 giugno, i Lord hanno esaminato il disegno di legge sui veicoli elettrici e automatici. I deputati hanno discusso una serie di argomenti, tra i quali le disposizioni in materia di assicurazione, la determinazione dei criteri per considerare un veicolo sicuro per l'autotrasporto e i regolamenti per garantire che i punti di rifornimento siano installati in tutti i nuovi edifici residenziali e commerciali. Si tratta della terza lettura del disegno di legge. In questa fase, è possibile presentare e approvare emendamenti.
    (Link)

    Committee hears from EU Commissioner for the Security Union
    Il 14 giugno, la Sottocommissione per gli Affari Interni dell'UE ha proseguito la sua indagine sulla proposta di trattato di sicurezza UE-Regno Unito ascoltando Julian King, Commissario per la sicurezza presso la Commissione europea. La sessione di audizioni riguarda le sfide pratiche e giuridiche per negoziare un trattato che copra la cooperazione di polizia e di sicurezza dopo la Brexit.
    (Link)

    Lords debates government approach to illegal immigration
    Il 14 giugno, i membri della House of Lords, tra i quali l'ex vicepresidente del Consiglio per i rifugiati e l'ex presidente della Commissione sul futuro della Gran Bretagna multietnica, hanno discusso l'impatto dell'approccio del Governo in tema di immigrazione clandestina su coloro che godono di diritti di residenza e di lavoro. Si tratta di un dibattito generale, che si svolge normalmente tutti i giovedì. Il dibattito è stato proposto da Lord Bassam di Brighton (Partito Laburista), ex leader del Consiglio di Brighton e Hove.
    (Link)

    New inquiry launched into use of RPI as a measure of inflation
    Il 12 giugno, la Commissione per i gli affari economici e monetari ha avviato una inchiesta breve sull'uso dell'indice dei prezzi al dettaglio (RPI) con due sessioni di audizioni. L'obiettivo è comprendere se sia davvero necessario utilizzare l'indice dei prezzi come misura dell'inflazione, quali sono le ragioni per mantenerlo e quale impatto avrebbe una sua modifica sulle persone e sulle organizzazioni che lo utilizzano.
    (Link)

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Situation politique en Italie: auditions de la commission des affaires européennes
    Giovedì 14 giugno, la Commissione affari europei ha ascoltato Gilles Pécout, rettore dell'Accademia di Parigi, membro del gruppo di lavoro franco-italiano sul "Trattato del Quirinale", e Marc Lazar, professore ordinario di Storia e Sociologia a Sciences Po, sulla situazione politica in Italia.
    (Video)

    Logement et urbanisme: évolution du logement, de l'aménagement et du numérique
    Con 342 voti a favore, 169 contrari e 44 astenuti, martedì pomeriggio l'Assemblea ha adottato in prima lettura il progetto di legge sull'evoluzione degli alloggi, dello sviluppo e della tecnologia digitale. Il testo parte da presupposti largamente condivisi: la costruzione di alloggi è un processo lungo e complesso; gli alloggi nei grandi centri urbani sono scarsi e costosi e le famiglie, soprattutto quelle più svantaggiate, hanno difficoltà a trovare casa a prezzi accessibili. Inoltre, la mancanza di mobilità nel settore abitativo penalizza la mobilità per l'occupazione. Obiettivo del progetto di legge: costruire più alloggi, che siano anche migliori e meno costosi, semplificando le procedure e gli standard e regolamentando meglio le procedure di contenzioso.
    (Link)

    Projet de loi pour la liberté de choisir son avenir professionnel
    È iniziato lunedì 11, l'esame del progetto di legge per la libertà di scelta del futuro professionale. Il disegno di legge intende rafforzare il rinnovamento del modello sociale francese, avviato dalle cinque ordinanze sul rafforzamento del dialogo sociale adottate nel settembre 2017, che hanno trasformato il mercato del lavoro. L'obiettivo è la trasformazione del sistema di apprendistato, del sistema di formazione professionale continua e dell'assicurazione contro la disoccupazione, nonché semplificare l'inserimento professionale dei lavoratori disabili. È un approccio che cerca di anticipare i cambiamenti economici e sociali che stanno emergendo, riprendendo nel contempo alcuni orientamenti degli accordi interprofessionali nazionali del febbraio 2018. Il disegno di legge riforma radicalmente il sistema dell'apprendistato, rendendolo più attraente per i giovani, più semplice per i datori di lavoro e con una nuova governance. Lo sviluppo di centri di formazione sarà agevolato su tutto il territorio. I lavoratori potranno avere un proprio "conto di formazione personale". L'obiettivo è sviluppare e facilitare l'accesso alla formazione, sulla base delle iniziative e delle esigenze delle persone, in uno spirito di equità. Un sistema rinnovato di assicurazione contro la disoccupazione mira inoltre a ridurre la precarietà e a creare nuove garanzie per la popolazione attiva, con nuovi diritti per i lavoratori che si dimettono e accesso all'assicurazione contro la disoccupazione per i lavoratori autonomi. Infine, si punta a rafforzare l'investimento delle imprese nelle competenze dei loro dipendenti, attraverso una forte semplificazione istituzionale e normativa e lo sviluppo del dialogo sociale ed economico.
    (Link)

    Printemps de l'évaluation
    Dal 30 maggio al 20 giugno, l'Assemblea Nazionale, sotto l'egida della Commissione finanze, ha intrapreso per la prima volta un'azione concertata per valutare le politiche pubbliche. Diciotto commissioni si sono riunite, dal 30 maggio al 7 giugno, alla presenza dei Ministri interessati; le proposte di risoluzione o di raccomandazione sono state poi formalizzate dai relatori speciali competenti. Lunedì 18 giugno, la seduta pubblica dell'Assemblea sarà dedicata al rapporto della Corte dei Conti sul bilancio dello Stato e alle proposte di risoluzione presentate dai relatori speciali.
    (Link)

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Formation des ministres des cultes
    Giovedì 14 giugno è iniziato l'esame del disegno di legge sulla formazione dei ministri di culto, presentato dal Gruppo "Union centriste" (ne fanno parte 50 senatori). Secondo i senatori firmatari della proposta, la legge del 1905 sulla separazione tra Stato e organizzazioni religiose, non è più in grado di fare fronte adeguatamente. In particolare, in mancanza di un quadro giuridico minimo, il culto musulmano, affermano i senatori, è oggi esposto ad abusi e pratiche opache di cui le prime vittime sono gli stessi musulmani. Peraltro, gli abusi non sono specifici dell'Islam, come dimostra il fenomeno delle sette: rischi di questo tipo possono verificarsi in qualsiasi culto che non abbia un'organizzazione ben strutturata, in particolare per quanto riguarda la gestione dei luoghi di culto e le modalità di reclutamento dei Ministri di religione. Il testo introduce un nuovo obbligo per tutte le confessioni: quello di reclutare i propri Ministri di culto, siano essi dipendenti o volontari, solo tra persone che possano dimostrare di avere seguito un valido percorso formativo e siano in grado di esibire una qualifica riconosciuta. Sono previste sanzioni penali in caso di inosservanza.
    (Link)

    Pacte national pour la revitalisation des centres-villes et centres-bourgs
    Giovedì 14 giugno, il Senato ha ripreso l'esame del progetto di legge sul Patto nazionale per la rivitalizzazione dei centri urbani e dei piccoli comuni. Il Patto nazionale, che è autofinanziato, prevede in particolare le seguenti misure che potranno poi essere adottate dalle singole comunità: ridurre la tassazione e offrire alloggi adeguati a un prezzo accessibile nei centri cittadini; la modernizzazione del commercio al dettaglio, attraverso professionalizzazione e formazione al commercio elettronico; un nuovo sistema di regolazione delle grandi superfici; la possibilità di istituire moratorie locali.
    (Link)

    Nouveau pacte ferroviaire
    Giovedì 14 giugno, il Senato ha adottato - con 245 voti favorevoli e 83 contrari - le conclusioni della Commissione mista sul progetto di legge per un nuovo "patto ferroviario", che sono quindi considerate definitivamente adottate. Tra le principali disposizioni, l'articolo 1 autorizza il governo a legiferare mediante ordinanze per riformare il gruppo delle ferrovie pubbliche, i suoi enti costitutivi e il regime giuridico del personale, nel contesto dell'apertura alla concorrenza dei servizi di trasporto ferroviario. L'articolo 2 mira a recepire nel diritto nazionale la direttiva europea 2016/2370 del 14 dicembre 2016 (apertura del mercato del trasporto ferroviario di passeggeri e gestione dell'infrastruttura ferroviaria). Le modifiche approvate dal Senato hanno consentito di includere nel testo finale disposizioni relative al carattere non trasferibile del capitale della SNCF, della SNCF Réseau e della SNCF Mobilités. Sono state inoltre rafforzate le garanzie offerte ai dipendenti, in particolare aumentando a 8 anni il periodo durante il quale i dipendenti trasferiti possono chiedere di ritornare alla propria precedente posizione.
    (Link)

    *****************************

    BUNDESTAG

    Geplante gemeinsame EU-Einlagensicherung in der Kritik
    Critiche al sistema comune di garanzia dei depositi nella Ue

    La grande maggioranza del Bundestag continua a seguire la linea di condotta europea in materia di politica finanziaria. Venerdì 8 giugno, con il voto delle frazioni Cdu/Csu, Spd, Linke e Alleanza90/I verdi, è stata respinta un'iniziativa della Fdp volta a respingere la creazione di una garanzia dei depositi comune europea, in quanto "non è né necessaria né opportuna per un'unione monetaria europea stabile e di successo". Oltre al gruppo Fdp, solo la frazione Afd ha votato a favore della mozione (19/2525) sulla proposta di regolamento dell'Unione europea volto a creare un sistema europeo di garanzia dei depositi (Documento del Consiglio europeo 14649/15).
    (Link alla notizia)
    (Link al testo della mozione)

    Bundestag stimmt für Einführung von Musterfeststellungsklagen
    Il Bundestag vota a favore dell'introduzione di modelli di azioni dichiarative

    Giovedì 14 giugno, il Bundestag ha votato a favore dell'introduzione di un modello di azione dichiaratoria nel diritto di procedura civile. Il corrispondente disegno di legge dei gruppi della coalizione Cdu/Csu e Spd (19/2507) è stato approvato con le modifiche proposte dalla Commissione giuridica e per la tutela dei consumatori e con i voti contrari di AfD, Alleanza90/I Verdi e Linke.
    (Link alla notizia)
    (Link al ddl)

    Schäuble-Appell an Abgeordnete: Maß halten, um Klima nicht zu vergiften
    Appello di Schäuble ai deputati: Mantenere la moderazione per non avvelenare il clima

    All'inizio della seduta di giovedì 14 giugno, il Presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble ha lanciato un appello ai parlamentari affinché mantengano la moderazione "per non avvelenare il nostro clima politico e sociale". L'occasione è stata una azione di protesta del gruppo AfD nel corso di un dibattito sul Regolamento svoltosi venerdì 8 giugno. Il Presidente ha censurato il comportamento di un deputato AfD in aula e gli attacchi seguiti sui social network alla Vicepresidente Claudia Roth. Dichiarazione del Presidente: "venerdì scorso, dopo aver avuto la parola dal presidente di turno, un deputato di quest'assemblea ha tentato di osservare una sorta di minuto di silenzio in occasione dell'orribile assassinio di una ragazzina di 14 anni. Ai sensi del nostro regolamento, ai deputati viene data la parola per intervenire sui temi in discussione. Il diritto a intervenire non significa che il deputato cui è stata concessa la parola sia libero di gestire liberamente il tempo a sua disposizione, ma ci si deve limitare agli interventi. Indipendentemente da ciò, spetta al Presidente decidere sui minuti di silenzio e sulle parole di commemorazione durante le sedute, ai sensi del paragrafo 7, primo comma, del Regolamento. L'Ufficio di presidenza o il Consiglio degli anziani sono organi in cui i gruppi politici possono formulare proposte adeguate. Un singolo deputato o un gruppo politico non possono appropriarsi del Bundestag per i loro scopi con una richiesta arbitraria di un minuto di silenzio".
    (Link alla notizia)

    Verbände: Barrierefreiheit des Internetzugangs unzureichend geregelt
    Dalle associazioni: i diritti di accesso a Internet sono disciplinati in modo inadeguato

    Diverse organizzazioni che rappresentano gli interessi delle persone con disabilità criticano i regolamenti previsti in materia di accesso senza barriere ai siti Internet in quanto inadeguati. Ciò è emerso chiaramente nel corso di un'audizione della Commissione per il Lavoro e gli Affari sociali presieduta da Matthias W. Birkwald lunedì 11 giugno. Oggetto dell'audizione: un disegno di legge del Governo federale (19/2072) e una mozione della Linke dal titolo "Il diritto umano all'accessibilità - obbligare il settore privato ad abbattere le barriere" (19/1342).
    (link alla notizia)
    (Link al ddl)
    (Link alla mozione)

    Streit über Wege aus der Kinderarmut in Aktueller Stunde
    Dibattito sul contrasto alla povertà infantile

    L'opposizione e la coalizione di governo sono in disaccordo sul modo di combattere la povertà infantile e familiare. Mercoledì 13 giugno, su richiesta del gruppo parlamentare della Linke, il Bundestag ha discusso in una Aktuelle Stunde delle prestazioni di politica familiare, dell'indennità di disoccupazione, della compatibilità tra famiglia e lavoro e dell'introduzione di un assegno di base per i figli. Il partito di sinistra ha sostenuto la richiesta di un salario minimo di dodici euro. CDU/CSU hanno promosso di incentivare l'occupazione dei genitori. L'AfD si è invece espressa a favore di un diritto più ampio all'indennità di disoccupazione per i genitori.
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)

    Andreas Reckwitz "kartiert"die spätmoderne Gesellschaft
    Andreas Reckwitz "mappa" la società post-moderna

    Il professore di sociologia culturale Andreas Reckwitz è convinto che con la tendenza all'isolamento, con la disintegrazione e la perdita del consenso sociale, si è persa la coesione che la democrazia ha sostenuto per decenni. Andreas Reckwitz, professore di sociologia culturale presso l'Università Europea Viadrina di Francoforte, ha presentato il suo libro "Die Gesellschaft der Singularitäten: zum Strukturwandel der Moderne" lunedì 11 giugno nella biblioteca del Bundestag.
    Nel libro, che ha ricevuto il Premio Bavarese del Libro nel 2017 ed è stato nominato al Premio della Saggistica della Fiera del Libro di Lipsia nel 2018, Reckwitz analizza il cambiamento sociale dagli anni Settanta e Ottanta e all'inizio del XXI secolo. Ha individuato una tendenza alla "singolarizzazione" che permea quasi tutti gli ambiti della vita, alla ricerca di qualcosa di speciale, di unicità, lontano dai modelli di vita tradizionali della modernità industriale classica, ancora decisivi a metà del XX secolo e orientati verso standard generali. Wolfgang Schäuble, Presidente del Bundestag tedesco, che ha moderato l'evento, ha definito il lavoro un importante contributo al dibattito politico in corso, in un momento di particolarismo, populismo e fake news.
    (Link alla notizia nella sezione Attualità)

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    La subcomisión para elaborar un Estatuto del Artista propone medidas tributarias y laborales para el sector
    La subcomisión encargada de elaborar el Estatuto del Artista presenta a mediodía su informe

    Il 14 giugno, la Presidente della Commissione Cultura del Congresso, Marta Rivera, ha presentato la Relazione elaborata dalla Sottocommissione incaricata di definire uno Statuto dell'Artista e del Professionista della Cultura, nel corso di un evento presieduto dalla Presidente del Congresso, Ana Pastor, svoltosi nella cornice del Salone dei Passi Perduti della Camera. La Presidente Rivera ha sottolineato come la relazione goda dell'appoggio unanime di tutti i gruppi parlamentari e sia frutto di un ampio lavoro di analisi e valutazione, condotto anche con lo svolgimento di audizioni di esperti del settore. Il documento è stato elaborato partendo dal presupposto di considerare la cultura come un lavoro e, come tale, della necessità che i soggetti impiegati in tale tipo di attività abbiano il diritto a una giusta remunerazione e all'applicazione di un quadro giuridico chiaro per quanto concerne diritti e obbligazioni. Con tale obiettivo, la relazione è stata elaborata considerando tutti i campi della cultura e tutti i livelli della connessa produzione culturale; essa reca una serie di raccomandazioni da adottare concernenti tre principali materie: fiscalità; protezione del lavoro e sicurezza sociale; compatibilità della riscossione rispetto agli introiti derivanti dall'attività creativa.
    [Comunicato stampa 1]
    [Comunicato stampa 2]
    [Fotonotizia]

    El Congreso aprueba iniciar la reforma de la Ley Orgánica del Poder Judicial para aplicar el Pacto de Estado contra la violencia de género
    Il 12 giugno, l'Assemblea del Congresso ha approvato l'avvio della proposta di riforma della Legge Organica del Potere Giudiziario, presentata dal Gruppo Socialista, finalizzata all'adozione di misure urgenti per l'applicazione del Patto di Stato in materia di violenza di genere, specie per quanto concerne l'effettiva specializzazione dei professionisti del settore giudiziario impegnati in tale specifico ambito. La proposta può quindi proseguire il suo iter di esame presso la competente Commissione del Congresso.
    [Comunicato stampa]
    [Fotonotizia]

    El Congreso insta al Gobierno a impulsar la prevención de la violencia de género digital entre la juventud
    Il 12 giugno, l'Assemblea del Congresso ha approvato una mozione del Gruppo Popolare, che impegna il Governo ad adottare una serie di misure per prevenire la violenza di genere digitale tra i giovani. L'iniziativa mira a dare nuovo impulso, nell'ambito del Piano per il Miglioramento della Convivenza e la Sicurezza nei Centri Educativi e delle misure già approvate nel Patto di Stato contro la Violenza di Genere, alla presa di coscienza e alla formazione per l'eguaglianza, tanto degli adolescenti quanto dei genitori e dei docenti.
    [Comunicato stampa]

    Aprobada una proposición no de ley relativa al desarrollo del sector de los cuidados como una política de empleo, recuperación económica, social y de igualdad prioritaria
    Il 12 giugno, l'Assemblea del Congresso ha approvato una mozione, presentata dal Gruppo confederale Unidos Podemos-En Comú Podem-En Marea, finalizzata a dar vita, in modo progressivo durante la corrente legislatura, ad un sistema pubblico di cura della dipendenza integrata nei Servizi Sociali, complementare ed equivalente al sistema di salute pubblica, basato sull'assistenza personale, nonché di tutti i mezzi o strumenti orientati al conseguimento di una vita indipendente. In particolare, il Gruppo proponente ha chiesto l'elaborazione, nel corso di un anno e previo studio di impatto economico, sociale e di genere, di un piano per l'avvio graduale e calendarizzato delle seguenti misure: aumento esponenziale dell'investimento pubblico nella materia, garantendo il 50% del finanziamento del sistema dedicato alla dipendenza da parte dello Stato; universalizzare il diritto delle persone affinché i servizi pubblici di cura della dipendenza godano di piena autonomia funzionale.
    [Comunicato stampa]

    El Pleno insta al Gobierno a aumentar la red de centros del Instituto Cervantes
    Il 12 giugno, su iniziativa del Gruppo Ciudadanos, l'Assemblea del Congresso ha approvato una mozione, conseguenza di interpellanza urgente, sul ruolo dell'Istituto Cervantes e sulla necessità di implementare la relativa rete di centri negli Stati Uniti e in altri paesi strategici come la Cina.
    [Comunicato stampa]

    El Pleno insta al Gobierno a mejorar las condiciones de vida y trabajo de los trabajadores temporeros del campo
    Il 12 giugno, su impulso del Gruppo confederale Unidos Podemos-En Comù Podem-En Marea, l'Assemblea del Congresso ha approvato una mozione, conseguenza di interpellanza urgente, sulle condizioni di vita dei lavoratori agricoli stagionali impiegati in Spagna. La mozione impegna il Governo ad intensificare e rafforzare il lavoro ispettivo a livello provinciale, al fine di garantire la corretta supervisione del lavoro nei campi, con piani speciali volti ad assicurare il rispetto dei diritti dei lavoratori.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    Aprobado el dictamen de los Presupuestos Generales del Estado
    La Commissione Bilancio del Senato, riunita il 13 e il 14 giugno, ha approvato la relazione sul Progetto di Legge di Bilancio Generale dello Stato per l'anno 2018, con modifiche rispetto al testo trasmesso dal Congresso dei deputati. La relazione sarà oggetto di esame presso l'Assemblea del Senato nella seduta convocata per il 18 giugno p.v..
    [Comunicato stampa]

    Acuerdos adoptados por el Pleno del 11 y 12 de junio
    L'11 e il 12 giugno, l'Assemblea del Senato ha celebrato, nella seduta n. 39, il dibattito sulle linee generali del Progetto di Legge di Bilancio Generale dello Stato per l'anno 2018, rigettando tutti le mozioni di veto presentate al fine di rinviare il Governo il disegno di legge. Dopo l'esame presso la Commissione Bilancio, il disegno di legge terminerà il suo iter in Senato con il dibattito e la votazione degli emendamenti in Assemblea il prossimo 18 giugno.
    [Comunicato stampa]

    Declaración Institucional Día Mundial contra el Trabajo Infantil
    Nella sessione 39, svoltasi l'11 e il 12 giugno, il Senato ha approvato una dichiarazione istituzionale in occasione della celebrazione della Giornata Mondiale Contro il Lavoro Minorile. Nel documento, il Senato spagnolo chiede con urgenza a tutti i Governi del mondo, misure per: includere la lotta contro il lavoro e la schiavitù infantile le priorità delle relative politiche; dare impulso a programmi internazionali contro lo sfruttamento e il lavoro infantile in tutte le sue espressioni; attivare il coordinamento internazionale necessario alla lotta contro la tratta di minori; disporre di fondi ed elaborare programmi per la protezione dei minori in condizione di schiavitù; implementare valide proposte di lotta alla povertà; stabilire meccanismi per la persecuzione del lavoro minorile e della schiavitù in tutte le loro manifestazioni.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina