«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

08 Giugno 2018

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Nuove misure per rafforzare la lotta al riciclaggio di denaro
    - Droni: regole europee per cieli più sicuri
    - Libera circolazione dei dati: realizzare il mercato unico digitale
    - Telecomunicazioni: rete 5G disponibile per tutti i cittadini UE entro il 2020
    - Stop all'abuso di antibiotici negli allevamenti

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Question time
    - Ministri interrogati sui controlli alle esportazioni di armi
    - Diritti dei cittadini e Brexit
    - Dichiarazione sulle proposte di fusione nel settore dei media
    - Dichiarazione sull'energia nucleare
    - Progetti di cooperazione con l'UE nel settore della difesa

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Il Presidente della Camera dei Lord ospita la Conferenza Richard Dimbleby
    - I Lord discutono dei Territori Palestinesi
    - Reinsediamento delle persone vulnerabili
    - Esame del disegno di legge sui veicoli elettrici e automatizzati

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Giustizia, lotta contro la manipolazione dell'informazione
    - Divieto dell'uso del telefono cellulare a scuola
    - Tensioni sulle relazioni economiche e commerciali internazionali
    - Audizioni in materia di bioetica
    - Poteri pubblici: per una democrazia più rappresentativa, responsabile ed efficace

    FRANCIA - SÉNAT

    - Lotta alla frode fiscale: esame del progetto di legge
    - Deontologia e prevenzione dei conflitti di interesse dei senatori
    - Partecipazione dei parlamentari ad organismi esterni al Parlamento
    - Mantenimento di una forte politica agricola comune
    - Immigrazione, diritto di asilo e integrazione

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Legge di modifica del Codice di procedura civile
    - Integrazione all'ordine del giorno della seduta di venerdì 8 giugno
    - Relazione annuale 2017 della Commissione per le petizioni
    - Istituzione della Sottocommissione per "l'impegno civico"
    - Audizioni nel Comitato Agenda Digitale

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - La Commissione di inchiesta sulla crisi finanziaria della Spagna e il programma di assistenza finanziaria svolge audizioni
    - La Presidente Pastor riceve il Presidente ucraino Poroshenko

    SPAGNA - SENADO

    - L'Assemblea del Senato approva mozioni e proposte di legge
    - La Commissione Affari Esteri approva l'autorizzazione alla ratifica di diversi atti e convenzioni internazionali
    - La Commissione Ambiente e Cambiamento Climatico approva la relazione sulla Proposta di modifica della Legge sul Patrimonio Naturale e la Biodiversità
    - Si svolge in Senato la presentazione di un volume del senatore socialista López sulla trasformazione della politica spagnola
    - L'Ufficio di Presidenza approva il calendario per l'esame del Progetto di Bilancio Generale dello Stato per il 2018
    - Si svolge in Senato una campagna per la promozione del consumo di conserve ittiche
    - Si svolge in Senato la celebrazione del Día de Canarias

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    EU-wide penalties for money laundering: deal with Council
    I negoziatori del Parlamento e del Consiglio hanno concordato in via informale nuove misure per intensificare la lotta al riciclaggio di denaro. Attualmente, esistono troppe differenze tra i Paesi UE nella definizione e nella sanzione dei reati connessi e questo incide in maniera negativa sulla cooperazione giudiziaria e di polizia transfrontaliera.
    I negoziatori del Parlamento e del Consiglio concordano sulla necessità di stabilire pene minime valide in tutti i paesi UE (almeno 4 anni) e definizioni comuni dei reati connessi al riciclaggio, comprese le pratiche che attualmente non sono considerate reato in tutti i Paesi dell'Unione (ad esempio, l'autoriciclaggio). Occorrerebbe inoltre prevedere ulteriori sanzioni, ad esempio il divieto per i condannati di candidarsi a cariche pubbliche, ricoprire un posto di funzionario pubblico o concorrere ai finanziamenti pubblici.
    (Link)

    Droni: regole europee per cieli più sicuri
    Martedì 12 giugno, gli Eurodeputati voteranno le nuove regole sulla sicurezza aerea per permettere ai droni di ogni dimensione di volare in modo sicuro entro lo spazio aereo europeo e garantire chiarezza e coerenza normativa in tutta Europa. I droni pesanti sono attualmente soggetti alle norme generali UE sull'aviazione, mentre quelli che pesano meno di 150 kg sono regolati a livello nazionale. Mantenere requisiti diversi e frammentari per ogni Stato membro complica però il commercio transfrontaliero. Inoltre, i droni, anche se di dimensioni limitate, comportano diversi rischi per la sicurezza comune: possono danneggiare altri velivoli, causare danni a cose e persone e contribuire negativamente all'inquinamento acustico e atmosferico. Inoltre, i droni dotati di videocamere possono invadere la privacy e registrare dati personali senza autorizzazione. Le nuove regole si applicano a tutte le componenti del drone (compresi motori e telecomandi), con l'obiettivo di assicurare il rispetto di sicurezza, privacy, dati personali e ambiente da parte degli operatori e dei produttori in tutta l'Unione.
    (Link)

    Libera circolazione dei dati: realizzare il mercato unico digitale
    Il 4 giugno, la Commissione Mercato interno ha approvato la bozza di regolamento che assicura la libera circolazione dei dati non personali nell'UE. L'obiettivo è quello di eliminare le restrizioni geografiche sullo storage e l'elaborazione dei dati non personali. Aziende e pubbliche amministrazioni potrebbero quindi decidere dove preferiscono conservare i dati, all'interno dell'Unione, senza essere ristretti dai propri confini nazionali. Attualmente, infatti, i Paesi UE possono obbligare gli organismi pubblici e privati a mantenere i dati entro i confini nazionali e in molti casi lo fanno. Ma le attuali restrizioni e il quadro legale incerto sulla possibilità di "spostare" i dati (per cambiare fornitore, ad esempio) comportano costi molto elevati per le aziende europee. In futuro, secondo il regolamento, le restrizioni verranno mantenute solo per ragioni imperative di pubblica sicurezza.
    (Link)

    EU Telecoms deal: Fees on calls across the EU capped by 2019 and 5G network by 2020
    Il Parlamento e il Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio su una riforma delle norme UE in materia di telecomunicazioni, volta ad aumentare gli investimenti necessari per rendere disponibile la connettività 5G a tutti i cittadini dell'Unione entro il 2020, migliorare la protezione degli utenti e introdurre un massimale per le tariffe sulle chiamate tra i Paesi UE. Secondo l'accordo provvisorio, le tariffe per le chiamate intracomunitarie saranno limitate a 19 centesimi per le chiamate telefoniche e a 6 centesimi per gli SMS. L'accordo provvisorio mira a creare un contesto più prevedibile per gli investimenti, incoraggia l'utilizzo delle infrastrutture esistenti, nonché gli accordi tra operatori, qualora questi abbiano un effetto positivo sulla concorrenza.
    (Link)

    Halting spread of drug resistance from animals to humans: deal with Council
    Martedì 5 giugno, i negoziatori del Parlamento e del Consiglio hanno concordato in via informale i piani volti a limitare l'uso di antibiotici negli allevamenti di animali a scopo alimentare. L'obiettivo è quello di limitare la resistenza agli antibiotici che si sta manifestando in maniera crescente negli organismi umani colpiti da infezioni batteriche, "una vera e propria spada di Damocle, che minaccia di rimandare il nostro sistema sanitario al Medioevo", ha dichiarato la relatrice Françoise Grossetête (PPE, FR). Secondo le nuove misure, i medicinali veterinari non devono in alcun caso servire a migliorare le prestazioni e aumentare il peso degli animali. L'uso profilattico di antimicrobici (ossia come misura preventiva, in assenza di segni clinici di infezione) dovrebbe essere limitato a singoli animali, solo se pienamente giustificato da un veterinario, nei casi in cui vi sia un elevato rischio di infezione con gravi conseguenze. L'uso metafilattico (cioè il trattamento di un gruppo di animali quando si manifestano segni di infezione) dovrebbe avvenire solo in assenza di alternative adeguate e previa diagnosi e giustificazione da parte di un veterinario.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Prime Minister's Questions: 6 June 2018
    Mercoledì 6 giugno, il Primo Ministro Theresa May ha risposto alle domande dei membri della Camera dei Comuni. Il leader dell'opposizione Jeremy Corbyn ha chiesto un Libro Bianco sulla Brexit, spiegazioni sui futuri accordi doganali con l'Unione Europea e sul periodo di transizione dopo la Brexit. Il Capogruppo dello Scottish National Party Ian Blackford, ha chiesto al Primo Ministro di esprimersi sul potenziale impatto sui lavoratori britannici di una Brexit senza accordo.
    (Link) (video della seduta)

    Ministers questioned on arms export controls
    Il 6 giugno, la Commissione per il controllo delle esportazioni di armi ha tenuto l'ultima seduta di audizioni all'interno dell'inchiesta relativa alle esportazioni del 2016. La Commissione ha esaminato l'efficacia del regime britannico di licenze per i prodotti militari nonché l'impatto che la Brexit può avere sulle modalità di autorizzazione delle merci.
    (Link)

    Citizens' rights and Brexit examined
    Il 6 giugno, la Commissione per l'uscita dall'Unione Europea ha audito vari soggetti riguardo alla Brexit e ai diritti dei cittadini. La Commissione si è concentrata su un processo volto a garantire la certezza del diritto per coloro che saranno soggetti a un diverso regime giuridico a seguito dell'uscita del Regno Unito dall'UE, oltre che altre questioni che restano fondamentali nei negoziati in corso.
    (Link)

    Statement on proposed media mergers
    Il 5 giugno, Matt Hancock, Segretario di Stato per il digitale, la cultura, i mezzi di comunicazione e lo sport, ha riferito alla Camera dei Comuni sulle proposte di fusione nel settore dei media. Il Segretario di Stato ha illustrato le sue decisioni sulle fusioni proposte tra Comcast e Sky e tra 21st Century Fox e Sky. In risposta, il Segretario di Stato ombra, Tom Watson, ha detto intervenendo in Aula: "Noi del Labour capiamo che ci sono molti elementi commerciali e tecnici da considerare, ma la nostra priorità resta quella di salvaguardare il futuro di Sky News".
    (Link)

    Statement on nuclear power
    Il 4 giugno, Greg Clark, Segretario di Stato per le imprese, l'energia e la strategia industriale, ha riferito alla Camera dei Comuni sulla centrale nucleare di Wylfa Newydd. Il Ministro ha annunciato che il Governo ha deciso di avviare negoziati con Hitachi sulla proposta di espansione della centrale di Wylfa Newydd ad Anglesey, nel Galles del Nord. Rebecca Long-Bailey, Segretario di Stato ombra nella Commissione Affari, Energia e Strategia industriale, ha espresso preoccupazione per la mancanza di trasparenza e di controllo parlamentare nei negoziati e negli investimenti in fonti rinnovabili.
    (Link)

    Plans for future Defence co-operation with EU needs clarification
    L'8 giugno, la Commissione difesa ha pubblicato una relazione in cui sottolinea l'esigenza che il Governo chiarisca le modalità che intende mettere in atto per cooperare con l'Unione europea in materia di difesa, sia nella fase preparatoria, sia successivamente alla attuazione della Brexit. La relazione (testo integrale), intitolata "Le proposte del governo per un futuro partenariato in materia di sicurezza con l'Unione europea", esamina i piani UE per la cooperazione nel settore della difesa, i meccanismi in corso di elaborazione per metterli in pratica e le circostanze in cui il governo del Regno Unito intende impegnarsi con essi dopo Brexit. Essa comprende un calendario delle proposte e descrive la forma prevista della cooperazione strutturata permanente (PESCO), del Fondo europeo di difesa (FES) e della revisione annuale coordinata nel settore della difesa (CARD).
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Lord Speaker hosts the Richard Dimbleby Lecture
    Il 7 giugno, a 100 anni dal diritto di voto alle donne e a 60 dal Life Peerages Act 1958 che concesse alle donne di sedere nella Camera dei Lord, Jeanette Winterson ha presieduto la Conferenza Richard Dimbleby 2018 sulla parità tra donne e uomini. Jeanette Winterson, Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico, è una pluri-premiata scrittrice che nei suoi racconti ha spesso trattato il tema dell'identità di genere.
    (Link)

    Lords debates the Palestinian Territories
    Il 7 giugno, i membri della Camera dei Lord - tra i quali Lord Richard Luce (ex Ministro degli Esteri e del Commonwealth) e la Baronessa di Bolton Morris (presidente della Medical Aid for Palestinians) - hanno discusso la situazione nei Territori Palestinesi. Si tratta di un balloted debate, che si tiene una volta al mese, di giovedì, in Aula. Un ballooted debate è uno spazio di discussione limitato nella durata e nell'argomento, su temi proposti da singoli parlamentari dell'opposizione o che non abbiano incarichi o ruoli particolari. I temi, presentati con due o tre settimane di anticipo, vengono scelti dagli uffici di presidenza "tirando a sorte". Ogni mese sono ammessi due balloted debates. Il dibattito sulla Palestina è stato proposto dal barone Steel di Aikwood (Partito Liberal Democratico).
    (Link)

    Lords debates vulnerable persons resettlement scheme
    Il 7 giugno, i membri della Camera dei Lord - tra i quali il portavoce dell'opposizione per le comunità, gli enti locali e gli alloggi e il portavoce dei liberaldemocratici sull'immigrazione - hanno discusso in Aula la relazione dell'Ispettore capo per le frontiere e l'immigrazione, An Inspection of the Vulnerable Persons Resettlement Scheme (Un'ispezione del programma di reinsediamento delle persone vulnerabili). Si tratta del secondo balloted debate mensile ammesso questo giovedì in Aula. Il dibattito è stato proposto dal barone Scriven (Partito Liberal Democratico) che ha posto l'accento sulla situazione dei profughi dalla Siria, in particolare di coloro che hanno subito torture o che sono stati perseguitati a causa dei propri orientamenti sessuali.
    (Link)

    Lords examines Automated and Electric Vehicles Bill
    Il 5 giugno, il disegno di legge sui veicoli elettrici e automatizzati è arrivato al report stage alla Camera dei Lord. In questa fase, immediatamente successiva all'esame della Commissione, il disegno di legge viene discusso in Aula ed è possibile presentare emendamenti. I Lord hanno discusso una serie di questioni, tra le quali le disposizioni in materia di assicurazione per i veicoli automatici, la determinazione dei criteri per considerare un veicolo sicuro per l'autotrasporto e i regolamenti per garantire che i punti di rifornimento siano installati in tutti i nuovi edifici residenziali e commerciali. La terza lettura è prevista per il 13 giugno.
    (Link)

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Justice, lutte contre la manipulation de l'information
    Giovedì 7, l'Assemblea ha esaminato in seduta pubblica la proposta di legge di iniziativa parlamentare sulla lotta alle false informazioni nel corso delle campagne elettorali. Il testo, assegnato alla Commissione cultura e istruzione, è stato esaminato anche dalla Commissione leggi e dalla Commissione Affari europei. E' giunto all'esame dell'aula accompagnato dalla relazione che comprende le modifiche apportate in Commissione.
    (Dossier)

    Interdiction de l'usage du téléphone portable dans les écoles
    Giovedì 7, la Commissione cultura e istruzione ha pubblicato la sua relazione sul disegno di legge di iniziativa del gruppo "la République en marche" che introduce il divieto di usare i telefoni cellulari a scuola (testo della relazione). Il disegno di legge, che è stato immediatamente sottoposto all'esame dell'assemblea, è stato approvato per alzata di mano, al termine della stessa giornata del 7 giugno. Ha ottenuto l'appoggio dei gruppi della maggioranza, ma l'opposizione lo ha definito un progetto inutile e ipocrita, una mera "operazione di comunicazione".
    (Testo approvato) (dossier)

    Tensions sur les relations économiques et commerciales internationales
    Martedì 5 giugno, la Commissione esteri ha audito Jean-Baptiste Lemoyne, il Segretario di Stato presso il Ministero degli Esteri e dell'Europa, sui recenti sviluppi delle relazioni economiche e commerciali internazionali, tra i quali l'imposizione di dazi da parte dell'amministrazione americana sull'acciaio e l'alluminio e le conseguenze del ritiro degli Stati Uniti dall'accordo di Vienna sul nucleare iraniano.
    (Video dell'audizione)

    Audition sur les questions de bioéthique
    Mercoledì 6, la Commissione affari sociali e la Commissione leggi hanno organizzato una seduta dedicata ad argomenti di bioetica, ed in particolare ai temi delle neuroscienze e dell'intelligenza artificiale. Sono stati invitati ad intervenire rappresentanti di enti e organismi competenti al più alto livello, nazionale e internazionale, medici e giuristi.
    (Video della seduta)

    Pouvoirs publics: pour une démocratie plus représentative, responsable et efficace
    Mercoledì 6, la Commissione leggi ha proceduto all'audizione del Ministro della Giustizia Nicole Belloubet nell'ambito dell'esame del progetto di legge di riforma costituzionale (n. 911) presentato dal governo di Emmanuel Macron. Il progetto di legge, depositato il 9 maggio all'Assemblea nazionale, è stato assegnato alla Commissione leggi e - per il parere - alle commissioni per lo sviluppo sostenibile, finanze ed affari sociali. La fase dell'esame da parte delle commissioni è tuttora in corso. Il progetto di legge reca misure quali la riduzione del numero dei parlamentari, la limitazione del cumulo dei mandati, l'accelerazione dell'iter legislativo, la modifica del sistema elettorale in senso parzialmente proporzionale, l'ampliamento dei poteri di controllo del Parlamento sul governo, la riforma di alcuni organi costituzionali come il Consiglio costituzionale e il Consiglio superiore della magistratura, l'introduzione di maggiori poteri per il Capo dello Stato in materia di ambiente.
    (Dossier)

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Projet de loi relatif à la lutte contre la fraude
    Mercoledì 6, la Commissione finanze ha ascoltato in audizione Bruno Parent, direttore generale delle finanze pubbliche e Maité Gabet, Capo del servizio di controllo fiscale, sul progetto di legge relativo alla lotta contro le frodi (testo del progetto). Questo disegno di legge è il secondo elemento legislativo messo in cantiere dal Governo per migliorare l'efficienza del sistema contributivo francese. Con il disegno di legge 'per uno Stato al servizio di una società di fiducia', il Governo aveva affrontato il tema dell'accompagnamento e della consulenza nel rapporto dell'amministrazione con il cittadino. Con l'attuale disegno di legge sulla lotta contro la frode, il Governo vuole affrontare il problema del mancato rispetto intenzionale degli obblighi fiscali che mina i principi della fiducia tra i cittadini e nei confronti della comunità, grava sulle entrate pubbliche da destinare alla solidarietà nazionale e al finanziamento dei servizi pubblici e falsa la concorrenza tra operatori economici.
    (Dossier)

    Déontologie et prévention des conflits d'intérêts des sénateurs
    Mercoledì 6, l'aula del Senato ha esaminato in seduta pubblica la proposta di risoluzione (testo) presentata dal suo Presidente, Gérard Larcher, relativa ad alcune disposizioni sulla deontologia degli eletti in Parlamento. La risoluzione mira a modificare il Regolamento del Senato per conformarlo agli obblighi introdotti dalla legge 2017-1338 "per la fiducia nella vita politica". Questa prevede la limitazione di alcune indennità di mandato, un nuovo quadro legislativo volto a prevenire i conflitti di interesse dei parlamentari, la limitazione delle possibilità di cumulare l'indennità parlamentare con altre remunerazioni pubbliche. La risoluzione è stata esaminata dalla Commissione leggi, che ha elaborato una relazione contenente le sue proposte di emendamento e le osservazioni da sottoporre all'assemblea.
    (Dossier)

    Organismes extérieurs au Parlément
    Giovedì 7 giugno, la Commissione leggi ha esaminato, la Relazione sulla proposta di legge che intende garantire la partecipazione dei membri del Parlamento ad alcuni organismi esterni al Parlamento stesso e a semplificarne le modalità di nomina. Gli autori del testo sono gli stessi due Presidenti di Assemblea Nazionale e Senato, ed hanno presentato tale proposta perché, in base all'articolo 13 della legge organica n. 2017-1338 del 15 settembre 2017 sulla fiducia nella vita politica, a partire dal 1° luglio 2018 un parlamentare può essere nominato come tale in un'istituzione o in un organo esterno solo in virtù di una disposizione legislativa che ne determina le condizioni di nomina.
    (Link)

    Préservation d'une politique agricole commune forte
    Mercoledì 6, il Senato ha esaminato una proposta di Risoluzione formulata dalla Commissione affari europei in favore del mantenimento di una forte politica agricola comune, coniugata alla disponibilità di adeguati mezzi finanziari. Gli autori della proposta di risoluzione formulano numerose raccomandazioni al Governo nei negoziati con il Consiglio europeo. Tra le altre cose, chiedono che la PAC abbia un bilancio stabile per il periodo 2021-2027. Inoltre ribadiscono la necessità di adeguare il diritto della concorrenza alle specificità agricole e di rafforzare efficacemente il peso dei produttori, cosa che i regolamenti europei non consentono ancora a sufficienza; chiedono che le pratiche commerciali sleali delle imprese transnazionali siano oggetto di regolamentazione europea; invitano la Commissione europea a prestare particolare attenzione al mantenimento delle future relazioni commerciali tra il Regno Unito e l'Unione europea nei settori dell'agricoltura e della pesca. Infine mettono in dubbio la possibilità di concludere gli attuali negoziati sulla PAC entro la primavera del 2019.
    (Dossier)

    Immigration, droit d'asile et intégration
    Mercoledì 6, la Commissione leggi ha adottato la relazione del senatore Buffet e ha approvato il testo del disegno di legge sull'immigrazione, l'asilo e l'integrazione, esaminato dalla commissione stessa in seconda lettura. Il disegno di legge, già approvato dall'Assemblea Nazionale alla fine di aprile, è atteso all'esame dell'aula del Senato a partire dal 19 giugno.
    (Dossier)

    *****************************

    BUNDESTAG

    Questa settimana il Bundestag ha tenuto sedute in plenaria mercoledì, giovedì e venerdi. Anche nella prossima settimana è previsto svolgimento di lavori parlamentari in aula.

    Bundestag beschließt Entlastung des Bundesgerichtshofs
    Il Bundestag decide di alleggerire il carico di lavoro della Corte di Cassazione federale

    Il regolamento sui ricorsi per omessa ammissione alla Corte di Cassazione è stato ampliato e mira a evitare ulteriori oneri per i giudici del tribunale federale (Bundesgerichtshof -BGH). Giovedì 7 giugno, il disegno di legge presentato dai gruppi parlamentari Cdu/Csu e Spd per modificare la legge di modifica del codice di procedura civile (19/1686) è stato approvato dal Bundestag a larga maggioranza contro il voto del gruppo parlamentare della Linke e l'astensione di Alleanza90/I Verdi. Due proposte avanzate da FDP e Verdi non hanno ottenuto la maggioranza.
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)
    (Link al ddl)

    Bundestag beschließt Erweiterung der Tagesordnung
    Il Bundestag approva una modifica dell'ordine del giorno

    Venerdì 8 giugno, il Bundestag ha deciso di aggiungere due punti all'ordine del giorno della seduta. Dopo venti minuti di discussione sul regolamento, la Cdu/Csu e l'Spd hanno approvato a maggioranza, con i voti contrari dell'opposizione, di esaminare subito dopo in prima lettura il proprio disegno di legge di modifica della legge sui partiti. L'aula del Bundestag ha inoltre deliberato l'esame conclusivo, in seconda e terza lettura, di un progetto di legge del Bundesrat che modifica la legge sulle energie rinnovabili. L'AfD ha votato contro.
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)
    (Link al ddl sui partiti
    (Link al ddl sulle energie rinnovabili)

    Bundestag erörterte Jahresbericht 2017 des Petitionsausschusses
    Il Bundestag ha discusso la relazione annuale 2017 della Commissione per le petizioni

    "La possibilità di presentare petizioni è un diritto fondamentale sancito dalla nostra Costituzione". Lo ha affermato Marian Wendt, Presidente della Commissione per le petizioni, all'inizio del suo intervento di giovedì 7 giugno, in occasione della discussione sulla relazione dell'attività della Commissione nel 2017. Il giorno prima aveva già trasmesso la relazione al presidente del Bundestag Schäuble, e l'aveva presentata in una conferenza stampa.
    Le lettere con richieste o reclami al Bundestag arrivano alla Commissione per le petizioni (Petitionsausschuss), che le esamina e delibera. In questo modo, la Commissione viene a conoscere direttamente come influiscono le leggi sui cittadini. La Commissione è una sorta di sismografo che registra anno dopo anno lo stato d'animo della popolazione e riferisce una volta all'anno al Bundestag sulle attività svolte l'anno precedente.
    Nel 2017 sono state presentate alla Commissione 11.507 petizioni. La maggior parte delle voci riguarda il lavoro e le questioni sociali. Il numero totale di petizioni è aumentato di 371 unità rispetto all'anno precedente. Con 251 giorni lavorativi, si legge nella relazione, la media giornaliera è di circa 46 lettere. 3.741 petizioni, ovvero quasi il 33% sono pervenute in formato elettronico all'indirizzo www.bundestag.de. "Con 2,1 milioni di utenti registrati sul sito web della Commissione per le petizioni, (www.epetitionen.bundestag.de) è ancora di gran lunga il sito web di maggior successo del Bundestag tedesco", scrive la Commissione per le petizioni.
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)
    (Link alla relazione della Petitionsausschuss)
    (Link al portale delle petizioni)

    Alexander Hoffmann leitet Unterausschuss "Bürgerschaftliches Engagement"
    Alexander Hoffmann presiede la Sottocommissione per "l'impegno civico"

    Migliorare le condizioni per l'impegno volontario di trenta milioni di cittadini, sostenere l'autopromozione della società civile, promuovere la politica federale e i progetti legislativi in questo settore in Parlamento: questi gli obiettivi della Sottocommissione "per l'impegno civico" del Bundestag, riunitasi mercoledì 6 giugno, in occasione della seduta costituente di questa legislatura.
    Questo organo è una sottocommissione della Commissione per la famiglia, gli anziani, le donne e i giovani. Sabine Zimmermann, Presidente della Commissione famiglia, ha aperto la seduta costituente dichiarando: "I cittadini sono fortemente coinvolti nelle questioni sociali. È compito della politica sostenere questo impegno. Su proposta della frazione Cdu/Csu, i deputati hanno nominato Alexander Hoffmann presidente, e Katrin Werner, vicepresidente, su proposta della Linke.
    (Link alla notizia nella sezione Commissioni)

    Blick in eine Zukunft mit leistungsfähigen Quantencomputern
    Sguardo al futuro con potenti computer quantistici

    Il comitato dell'Agenda digitale presieduto da Hansjörg Durz ha discusso lo stato attuale dello sviluppo dei computer quantistici con sette esperti che sono stati invitati in Commissione il 6 giugno. È chiaro che non è ancora possibile prevedere quando esisterà il primo potente computer quantistico, che funzionerà con i cosiddetti "qubit" invece dei bit, che potrà essere non solo in uno stato - zero o uno - ma in entrambi allo stesso tempo, e potrà quindi eseguire calcoli molto più complessi rispetto ai computer convenzionali. Ma parallelamente alle grandi potenzialità che i computer quantistici offriranno, per esempio nello sviluppo di nuove sostanze e prodotti chimici, ci sono anche rischi che secondo gli esperti bisogna considerare. Stephan Ritter dell'azienda Toptica Photonics ha detto: "In poche parole, il vantaggio del computer quantistico rispetto al computer classico è che non si arrende quando il sistema da calcolare diventa troppo grande".
    (Link alla notizia nella sezione Commissioni)

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    Comisión de Investigación relativa a la crisis financiera de España y el programa de asistencia financiera. Sesión 34
    Il 6 giugno, la Commissione di inchiesta sulla crisi finanziaria della Spagna e il programma di assistenza finanziaria, hanno audito José Antonio Moral e Ildefonso Sánchez, rispettivamente, ex Vicepresidente ed ex Direttore finanziario di Caja Madrid.
    [Fotonotizia]

    Ana Pastor recibe al presidente de Ucrania
    Il 4 giugno, la Presidente del Congresso, Ana Pastor, ha ricevuto la visita del Presidente dell'Ucraina Petró Poroshenko, nell'ambito di un viaggio ufficiale compiuto in Spagna.
    [Fotonotizia]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    Acuerdos adoptados por el Pleno del 5 y 6 de junio
    L'Assemblea del Senato, riunita il 5 e 6 giugno, ha approvato due mozioni, entrambe presentate dal Gruppo Popolare: la prima, impegna il Governo a promuovere l'elaborazione di un piano strategico sul turismo cinematografico in Spagna; la seconda, impegna il Governo ad adottare, nell'ambito della Commissione Generale per la Codificazione, specifiche misure relativamente ai reati contro la libertà sessuale e in materia di eguaglianza, sicurezza e violenza di genere. A seguire, l'Assemblea ha approvato in via definitiva la Proposta di riforma della Legge Generale per la Difesa dei Consumatori, di cui al Decreto Legislativo Reale n. 1 del 2007, nonché la Proposta di Legge di riforma del Codice di procedura civile, finalizzata a proteggere la proprietà privata dall'occupazione illegale e a promuovere l'alloggio sociale. Infine, l'Aula ha approvato il parere della Commissione per le Incompatibilità del 22 maggio 2018, relativamente a diversi senatori.
    [Comunicato stampa]

    Acuerdos adoptados por la Comisiones del 6 de junio
    Il 6 giugno, la Commissione Affari Esteri ha approvato l'autorizzazione alla ratifica di diversi atti e convenzioni internazionali. In pari data, la Commissione Ambiente e Cambiamento Climatico, ha approvato la relazione sulla Proposta di Legge di modifica della Legge n. 42 del 2007, sul Patrimonio Naturale e la Biodiversità. Poiché sono state apportate modifiche rispetto al testo trasmesso dal Congresso dei deputati, il testo verrò iscritto all'ordine del giorno della prossima seduta plenaria del Senato.
    [Comunicato stampa]

    El Senado acoge la presentación del libro "Del 15m al Procés: La Gran Transformación de la Política Española", del senador Óscar López
    Il 7 giugno, la terza segretaria dell'Ufficio di Presidenza del Senato, Mª Eugenia Iparragirre, ha presieduto l'evento organizzato per la presentazione del libro del senatore socialista Óscar López 'Del 15M al Procés: La Gran Transformación de la Política Española'. All'incontro ha partecipato anche l'ex Segretario Generale del PSOE, Alfredo Pérez Rubalcaba.
    [Comunicato stampa]

    Calendario de tramitación del Proyecto de Ley de Presupuestos Generales del Estado para el año 2018
    Il 5 giugno, l'Ufficio di Presidenza del Senato ha approvato il seguente calendario per l'esame del Progetto di Bilancio Generale dello Stato per l'anno 2018:
    - termine per la presentazione degli emendamenti: h. 12 di lunedì 11 giugno;
    - dibattito in Assemblea delle proposte di veto: lunedì 11 giugno alle h. 16;
    - riunione del Comitato ristretto: settimana dell'11 giugno;
    - parere della Commissione: settimana dell'11 giugno;
    - esame in Assemblea: sessione plenaria che inizia martedì 19 giugno.
    [Comunicato stampa]

    El Senado acoge el acto de promoción de las conservas de pescado y mariscos españolas
    Su iniziativa dell'Associazione Nazionale Produttori di Conserve Ittiche (Anfaco-Cecopesca), il 5 giugno si è svolta in Senato la campagna per la promozione del consumo di pesce e frutti di mare in scatola 'Cata La Lata'. L'evento è stato inaugurato dal Presidente del Senato, Pío García-Escudero, e si è svolto nella cornice del Salone dei Passi Perduti della Camera Alta, alla presenza del Presidente della Commissione Agricoltura, Pesca e Alimentazione del Senato, José Luis Torres.
    [Comunicato stampa]

    El Senado celebra el Día de Canarias
    Il 4 giugno, si è svolta in Senato una giornata dedicata al Día de Canarias 'Giorno delle Canarie', atto istituzionale che si celebra il 30 maggio di ogni anno. L'evento si è svolto nella cornice della Sala Manuel Giménez Abad, dove il senatore del Gruppo parlamentare nazionalista della Agrupación Herreña Independiente (CC-AHI), Pablo Rodríguez Cejas, ha dato il benvenuto ai partecipanti.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina