«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

25 Maggio 2018

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Eurobarometro 2018: aumenta il consenso verso l'UE, il più alto degli ultimi 35 anni. Italia in controtendenza
    - Facebook risponde alle domande rimaste in sospeso nell'incontro con Zuckerberg
    - In vigore il regolamento generale sulla protezione dei dati
    - Nuovo registro UE per le lobby: "I cittadini hanno diritto alla trasparenza"
    - 500 milioni di euro per l'innovazione nel settore della difesa

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Imprese, sindacati e accademici discutono le politiche migratorie post-Brexit
    - La Commissione politiche ambientali analizza la capacità del Paese di fronteggiare le ondate di calore e gli eventi climatici
    - Datori di lavoro ascoltati sulle molestie sessuali nei posti di lavoro
    - Commissione difesa: indagine congiunta con i deputati francesi sui futuri sistemi missilistici anti-nave

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Anti-riciclaggio: sì definitivo della House of Lords
    - Audizione delle associazioni di categoria sulla regolamentazione di internet
    - Disegno di legge sulle tariffe dell'energia (gas ed elettricità)
    - Disegno di legge sul ricongiungimento delle famiglie di rifugiati
    - Audizione di esperti sui futuri accordi doganali dopo la Brexit

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Evoluzione dell'edilizia abitativa e pianificazione urbana digitale
    - Agricoltura: equilibrio delle relazioni commerciali nel settore agricolo ed alimentare
    - Interrogazioni al Governo
    - Quale futuro per il nucleare?
    - Audizione di Pierre Moscovici nelle Commissioni congiunte finanze e affari europei

    FRANCIA - SÉNAT

    - Elezione dei rappresentanti francesi al Parlamento europeo
    - Utilizzo e disponibilità dei dati in materia fiscali
    - Protezione del segreto industriale e commerciale
    - Nuovo Patto ferroviario

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Dibattito finale sulla presentazione della legge di bilancio
    - Intervista a Anja Hajduk, leader dei Verdi
    - Gruppo di lavoro sul Trattato dell'Eliseo
    - Borsa di studio parlamentare internazionale
    - Fotonotizia: 30 maggio 1968

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - Al Senato il progetto di bilancio generale dello Stato per il 2018
    - Atti commemorativi per il 40 ° anniversario della Costituzione

    SPAGNA - SENADO

    - Approvata dichiarazione istituzionale sull'importanza dell'agricoltura familiare
    - Il Senato ha ospitato delle giornate di studio dedicate alle proposte per realizzare un nuovo quadro giuridico dello sport

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    Eurobarometro 2018: aumenta il consenso verso l'UE, il più alto degli ultimi 35 anni
    Secondo i risultati dell'ultimo Eurobarometro, pubblicato mercoledì 23 maggio 2018, ad un anno esatto dalle elezioni europee del 2019 i due terzi dei cittadini europei ritengono sia stato vantaggioso per il proprio Paese far parte dell'UE e il 60% pensa che tale appartenenza sia una cosa positiva, miglior risultato registrato dal 2007. L'indagine Eurobarometro mostra anche quali sono, secondo i cittadini europei, le principali priorità che dovrebbero essere affrontate in campagna elettorale: lotta al terrorismo (49%), disoccupazione giovanile (48%), immigrazione (45%) e crescita ed economia (42%). I dati che riguardano l'Italia sono in controtendenza rispetto all'andamento generale: il 44% dei cittadini pensa che l'Italia abbia in generale tratto vantaggio dall'aver aderito all'UE, con un miglioramento rispetto all'anno precedente di 5 punti percentuali. Tuttavia, solamente il 39% dei cittadini italiani intervistati ritiene del tutto positiva l'appartenenza del proprio paese all'Unione Europea. Tra le priorità da affrontare in campagna elettorale, gli italiani privilegiano immigrazione (66%), disoccupazione giovanile (60%) e crescita e situazione economica (57%).
    (Link)


    Follow-up answers from Facebook after the meeting between EP leaders and Zuckerberg
    Facebook ha inviato una prima serie di risposte al Presidente del Parlamento europeo su una serie di questioni rimaste in sospeso nell'incontro tra i leader del Parlamento europeo e il CEO di Facebook Mark Zuckerberg. Zuckerberg si è incontrato martedì con il Presidente Tajani, i leader dei gruppi politici e il Presidente e relatore della Commissione libertà civili, giustizia e affari interni. Le risposte inviate da Facebook trattano argomenti come la violazione dei dati di Cambridge Analytica, i "profili ombra", i dati di utenti non Facebook e account falsi. Tutte le risposte sono disponibili in un documento in formato pdf.
    (Link)

    New EU data protection rules take effect on Friday
    Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), adottato nell'aprile 2016, si applica integralmente a partire da oggi, venerdì 25 maggio 2018. Le norme mirano a proteggere la privacy dei cittadini UE, in un mondo digitale sempre più orientato ai dati personali, creando nel contempo un quadro più chiaro e coerente per le imprese. I nuovi diritti in sintesi:
    - il cittadino deve dare il suo "consenso chiaro e affermativo" al trattamento dei dati che lo riguardano;
    - diritto di ricevere informazioni chiare e comprensibili su chi elabora i dati, quali dati e perché;
    - diritto all'oblio: il cittadino può chiedere la cancellazione dei propri dati;
    - diritto di trasferire i dati ad un altro fornitore di servizi (ad esempio quando si passa da un social network ad un altro);
    - diritto di sapere quando i dati sono stati violati.
    (Link)

    Nuovo registro UE per le lobby: "I cittadini hanno diritto alla trasparenza"
    Il Parlamento prosegue i negoziati con la Commissione europea e il Consiglio per aggiornare il registro UE per la trasparenza. Ad aprile 2018, sono iniziati i dialoghi tra le tre istituzioni europee per istituire un registro obbligatorio per le attività di lobby. Dal 2011, il Parlamento e la Commissione hanno un registro congiunto chiamato Registro per la trasparenza. Dal 2014, il Consiglio partecipa come osservatore a questo processo. Il Registro ha preso il posto di due registri separati tenuti dalle due istituzioni. Il Parlamento cominciò a tenere un registro sin dal 1995.
    (Link)

    First-ever EU defence industry fund: MEPs and ministers strike informal deal
    Il nuovo programma europeo di sviluppo dell'industria della difesa, con un bilancio di 500 milioni di euro per il 2019-2020, è stato approvato in via informale dagli eurodeputati e dal Consiglio martedì sera. L'aiuto finanziario UE contribuirà a finanziare lo sviluppo di prodotti e tecnologie per rendere l'Unione più indipendente, rendere più efficiente la spesa di bilancio e stimolare l'innovazione nel settore della difesa. Per essere ammesse al finanziamento, le imprese devono far parte di un consorzio di almeno tre imprese pubbliche o private, stabilite in almeno tre diversi Stati membri dell'UE.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Business, trade union and academics discuss post-Brexit migration
    Martedì 22, la Commissione Affari Interni ha discusso, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sull'immigrazione post-Brexit, le opzioni disponibili per futuri accordi tra Regno Unito e Unione Europea in tema di immigrazione. Alla seduta sono stati invitati a partecipare rappresentanti di imprese, sindacati ed esperti accademici. Temi del dibattito: eventuali compensazioni tra politica commerciale e politica di migrazione, possibilità di controllare la circolazione delle persone all'interno dello spazio economico europeo (SEE), il controllo sul mercato del lavoro e in particolare la gestione degli ingressi di personale qualificato, le migrazioni extra europee ed extra spazio SEE.
    (Link) (video della seduta)

    Committee explore UK's resilience to heatwaves
    Il 23 maggio, la Commissione per il controllo sulle politiche ambientali del Governo ha proseguito la sua indagine sulle cosiddette "ondate di calore" e sulla capacità di adattamento ai cambiamenti climatici. Nella prima sessione del 23 maggio ha esaminato i rischi posti dalle ondate di calore sulla salute e in quale modo le attuali politiche sanitarie siano in grado di tutelare i cittadini, valutando le rispettive responsabilità del servizio sanitario nazionale e delle autorità locali. In una seconda sessione ha analizzato la capacità del sistema dei trasporti e delle infrastrutture di fare fronte a eventi climatici che ne mettano a rischio la funzionalità. Un forte accento è stato posto in entrambi i casi sulle tecniche di prevenzione dei rischi.
    (Link)

    Employers questioned on sexual harassment in the workplace
    Mercoledì 23, la Commissione donne e parità ha ascoltato rappresentanti dei datori di lavoro all'interno dell'indagine sulle molestie sessuali nei posti di lavoro (link). Fra i temi trattati, le iniziative dei datori di lavoro per valutare il rischio e la presenza di casi di molestie sessuali sul luogo di lavoro; azioni di prevenzione; il ruolo delle autorità di regolamentazione e sorveglianza; la necessità di stimolare un cambiamento culturale; il superamento degli ostacoli alla comunicazione delle informazioni; politiche e prassi del datore di lavoro per garantire che le relazioni siano trattate in modo appropriato.
    (Resoconto della seduta)

    Future anti-ship missile systems inquiry launched with French Defence Committee
    Il 23 maggio, la Commissione difesa della Camera dei Comuni e la Commissione difesa dell'Assemblea Nazionale francese hanno deciso di condurre congiuntamente un'indagine conoscitiva. Un accordo del 2010 e il successivo vertice franco-britannico di Amiens nel 2016 hanno consolidato la cooperazione tra i due Paesi nel settore della difesa. In seguito, gli organismi parlamentari competenti in materia di difesa si riuniscono regolarmente per sviluppare la collaborazione. È in tale contesto che le due Commissioni hanno deciso di svolgere congiuntamente un'attività volta a rafforzare le relazioni bilaterali. L'indagine ha per oggetto il sistema missilistico antinave (cruise / anti-ship weapon programme) previsto da un accordo bilaterale firmato tra Francia e Regno Unito il 28 marzo 2017, col quale i due paesi sperano di sostituire definitivamente i sistemi esistenti Exocet, Harpoon, SCALP e Storm Shadow.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Sanctions and Anti-Money Laundering Bill returns to the Lords
    Lunedì 21, il disegno di legge sull'anti-riciclaggio è tornato alla House of Lords per l'esame delle modifiche apportate dalla House of Commons. I Lords hanno dibattuto sulle violazioni dei diritti civili e sulla ampiezza dei poteri dell'autorità pubblica, derivanti dall'introduzione di norme più severe sulle perquisizioni, il blocco delle imbarcazioni e il loro sequestro. Come conseguenza dell'approvazione delle modifiche da parte della House of Lords, il disegno di legge ha ricevuto il Royal Assent il 23 maggio, ed è diventato definitivamente legge.
    (Link)

    Trade associations give evidence on internet regulation
    Lunedì 21, la Commissione comunicazioni ha proseguito il ciclo di audizioni all'interno dell'inchiesta: "Internet: regolare o non regolare?". La Commissione ha ascoltato le associazioni di categoria che rappresentano le aziende di tecnologia e software, i rappresentanti del Centro per gli Studi Politici, Demos (think thank specializzato in politiche sociali) e l'Istituto per la Ricerca sulle Politiche Pubbliche. (Link)

    Lords debates Domestic Gas and Electricity (Tariff Cap) Bill
    Martedì 22, in seconda lettura, i membri dei Lord, tra cui il CEO dell'Associazione dei gestori di energia e un fiduciario dell'agenzia per le energie rinnovabili Regen SW, hanno discusso i principi chiave e le finalità del progetto di legge sul gas e l'elettricità per uso domestico (Tariff Cap). Al centro del dibattito, la protezione dei consumatori, l'introduzione su scala nazionale di contatori intelligenti, i piani del governo dopo la fine della tariffa (dicembre 2020). La fase delle Commissioni non è stata ancora programmata. Il progetto di legge mira a creare un tetto massimo temporaneo per determinate tariffe energetiche per i clienti domestici in Gran Bretagna.
    (Link)

    Lords examines Refugees (Family Reunion) Bill
    Martedì 23, il disegno di legge sul ricongiungimento familiare dei rifugiati (testo) ha iniziato la fase dell'iter nella Camera dei Lords, in cui sono proposti e discussi gli emendamenti da parte dell'assemblea. Il disegno di legge, di iniziativa parlamentare, vuole garantire libertà di movimento (ingresso, uscita e spostamenti interni) nel territorio britannico ai rifugiati che siano membri di famiglie immigrate già residenti legalmente nel Regno Unito o siano parenti di persone di cittadinanza britannica. Il disegno di legge prevede la possibilità di fornire assistenza legale pubblica nei casi di ricongiungimento familiare.
    (Link)

    Committee questions experts on future customs arrangements after Brexit
    Giovedì 24, il sottocomitato affari esterni della Commissione affari europei ha tenuto due sedute consecutive per ascoltare in audizione alcuni responsabili di grandi società del settore del commercio internazionale sul tema degli accordi doganali, aggetto di un'indagine conoscitiva della Commissione.
    (Link)

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Logement et urbanisme: évolution du logement, de l'aménagement et du numérique (ELAN)
    Sabato 19 maggio, si è concluso l'esame in prima lettura del progetto di legge ELAN da parte della Commissione affari economici, dopo 40 ore di dibattito, quasi 2500 emendamenti esaminati di cui 400 approvati.
    (Testo adottato) (video ) (dossier)

    Agriculture: équilibre des relations commerciales dans le secteur agro-alimentaire
    Martedì 22, è iniziato in assemblea l'esame del progetto di legge per l'equilibrio delle relazioni commerciali nel settore agricolo e alimentare, in favore di un'alimentazione sana e di un consumo sostenibile. Il progetto di legge (n. 627, presentato il 1° febbraio 2018) era stato esaminato in sede referente dalla Commissione affari economici (relazione) ed aveva ricevuto il parere favorevole della commissione per lo sviluppo sostenibile.
    (Link)

    Questions au Gouvernement
    Martedì 22, in apertura della seduta dell'Assemblea, il Governo ha risposto ad una serie di interrogazioni su argomenti vari, tra i quali la situazione politica in Italia. Tra gli altri argomenti: periferie, riqualificazione urbana, sgombero di campi di immigrati.
    (Video)

    Quel avenir pour le nucléaire?
    Giovedì 24, l'Ufficio parlamentare di valutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche (OPECST) ha organizzato una sessione aperta al pubblico sulle nuove prospettive di ricerca sull'energia, in particolare sul nucleare. Sono state organizzate alcune Tavole rotonde, sulle tecnologie del futuro, sul ruolo della cooperazione internazionale nello sviluppo di nuove tecnologie, sulla organizzazione, i mezzi e gli obiettivi della ricerca e innovazione (Programma). Sono stati sollecitati interventi da parte dei cittadini, che possono intervenire sottoponendo ai partecipanti quesiti e opinioni tramite una piattaforma digitale appositamente predisposta.
    (Link) (video)

    Commission des finances et Commission des affaires européennes. Audition conjointe de Pierre Moscovici
    Giovedì 24, la Commissione affari europei e la Commissione finanze hanno tenuto una seduta congiunta alla quale è intervenuto il commissario europeo agli affari economici e finanziari, alla fiscalità e all'unione doganale, Pierre Moscovici. Durante la seduta sono state poste questioni circa l'avvenire della moneta comune e dell'evoluzione del quadro economico europeo.
    (Video)

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Élection des représentants au Parlement européen
    Mercoledì 23, il Senato ha esaminato in seduta pubblica la relazione contenente le conclusioni (testo) della Commissione mista paritaria convocata per adottare una versione condivisa delle disposizioni modificate del progetto di legge sull'elezione dei rappresentanti francesi al Parlamento europeo. Il testo era stato approvato prima dall'Assemblea Nazionale e successivamente modificato dal Senato.
    (Link)

    Utilisation et ouverture des données en matière fiscale
    Mercoledì 23, i senatori della Commissione finanze hanno tenuto una seduta dedicata al tema della utilizzazione e messa a disposizione dei dati e degli algoritmi in materia fiscale. Sono intervenuti il Direttore dell'istituto per le politiche pubbliche (IPP), funzionari della Direzione generale delle finanze pubbliche al Ministero dell'economia, il Segretario generale della Commissione nazionale per l'informatica e le libertà (CNIL) e il direttore dell'organo interministeriale per il digitale e i sistemi informatici e di comunicazione pubblici (DINSIC).
    (Video)

    Secret des affaires
    Giovedì 24, si è riunita la Commissione mista paritaria incaricata di proporre un testo comune sulle disposizioni del testo di legge sulla protezione del segreto industriale e commerciale, in attuazione della direttiva europea sulla protezione del know-how e delle informazioni commerciali riservate contro la divulgazione e l'illecito utilizzo di esse. La proposta di legge era stata presentata dal Governo con procedura accelerata all'Assemblea nazionale e successivamente modificata dal Senato che l'aveva approvata con 248 voti a favore e 95 contrari il 18 aprile. Nella seduta del 24 maggio la commissione mista paritaria è addivenuta ad un accordo che verrà sottoposto al Senato per l'approvazione definitiva il 21 giugno (dossier).

    Nouveau pacte ferroviaire
    Mercoledì 23, la Commissione territorio e sviluppo sostenibile ha esaminato il rapporto finale del relatore Gerard Cornu sul progetto di legge per un Nuovo Patto ferroviario. A conclusione della seduta ha adottato un testo che modifica in alcuni punti il progetto a sua volta votato dall'Assemblea Nazionale (sintesi del testo adottato dalla Commissione). Su questo progetto di legge, che ha suscitato polemiche e reazioni vivaci, il Governo aveva chiesto di applicare la procedura accelerata.
    (Link) (Dossier legislativo)

    *****************************

    GERMANIA - BUNDESTAG

    Questa settimana il Bundestag non si è riunito. La prossima seduta d'aula è prevista dal calendario dei lavori per mercoledì 6 giugno

    "Schlussrunde"zum Haus­haltsgesetz: Opposition betont ihre Kritik
    Dibattito finale sulla presentazione della legge di bilancio: critiche dall'opposizione

    Venerdì 18, nel corso del cosiddetto ciclo finale (Schlussrunde) di discussione sul progetto di bilancio del governo federale per il 2018 (19/1700), l'opposizione ha ribadito le critiche espresse durante i dibattiti sui bilanci dei singoli dicasteri. Peter Boehringer (AfD) ha chiesto quando il governo intenda abbassare le tasse. Florian Toncar (FdP) ha criticato la politica finanziaria contraddittoria della Germania, che fa sì che la Germania non possa parlare a livello internazionale. Gesinde Lötzsch (Die Linke) ritiene che gli investimenti pubblici nel bilancio siano troppo modesti. Anja Hajduk (Alleanza 90/Verdi) ha avvertito che, ai fini della pianificazione finanziaria a medio termine, i costosi progetti di coalizione sarebbero arrivati solo alla fine del periodo di programmazione. Il ministro federale delle Finanze Olaf Scholz ha dichiarato che non saranno assunti nuovi debiti a carico del bilancio, ma sarà perseguita una politica attiva di investimenti. Ha ricevuto il sostegno dei membri dei partiti della coalizione. Il bilancio è finanziato in modo solido, ha elogiato Johannes Kahrs (SPD). André Berghegger (CDU/CSU) ha parlato di una "bozza di buon governo". Il ministro delle Finanze ha anche respinto la critica di investimenti troppo esigui. Scholz ha detto che sia il bilancio 2018 sia il piano finanziario sono stati generosi in termini di investimenti. Rispetto al 2017, si registrano aumenti molto consistenti e, anno dopo anno, i fondi per gli investimenti vengono aumentati. L'esponente della Spd ha detto chiaramente che è stato un grande successo non contrarre nuovi debiti. Questo fattore offre migliori opportunità di agire in situazioni di crisi.
    (link alla notizia)
    (Link al ddl di bilancio)


    Grünen-Fraktionsvize Anja Hajduk: Scholz-Etat ein "Haushalt ohne Zukunft"
    Anja Hajduk, leader dei Verdi: il bilancio di Scholz - una "famiglia senza futuro"

    Anja Hajduk, Vicepresidente del gruppo Alleanza 90/I Verdi, ha criticato aspramente il progetto di bilancio del governo federale per il 2018 e il bilancio di previsione per i prossimi anni. "Questo è un bilancio senza futuro", dice la 54enne in un'intervista al settimanale "Das Parlament" pubblicato martedì 22 maggio. Invece di investire nel futuro, la coalizione distribuisce doni elettorali come la costruzione di sussidi per i figli o l'ulteriore espansione della cosiddetta pensione di maternità.
    (Link all'intervista)
    (Link al ddl di bilancio)

    Plädoyers für eine intensivere deutsch-französische Zusammenarbeit
    Interventi a favore di una più intensa cooperazione franco-tedesca

    Il gruppo di lavoro franco-tedesco sul trattato dell'Eliseo si è riunito giovedì 17 maggio per un'audizione pubblica di quattro ore e mezza di rappresentanti della società civile tedesca e francese. La riunione, presieduta dal deputato Andreas Jung (Cdu) e dai parlamentari francesi Sabine Thillaye e Christophe Arend (entrambi di La République en marche), si è incentrata su quattro temi principali: politica estera, cultura, economia ed energia.
    Grazie all'esperienza delle varie parti interessate, i parlamentari intendono far progredire il previsto accordo parlamentare franco-tedesco. A tal fine, il gruppo di lavoro è stato istituito da entrambi i parlamenti il 22 gennaio 2018 in occasione del 55° anniversario della firma del trattato di cooperazione franco-tedesca (Trattato dell'Eliseo). Si compone di nove membri del Bundestag tedesco e di nove membri dell'Assemblea Nazionale francese. Il gruppo di lavoro franco-tedesco sul Trattato dell'Eliseo si è riunito per la prima volta a Parigi l'11 aprile 2018 e prevede di riunirsi regolarmente nel 2018, alternativamente in Germania e in Francia. I lavori saranno ultimati entro il 22 gennaio 2019, 56esimo anniversario del Trattato.
    (Link alla notizia)
    (Link al gruppo di lavoro nella sezione "Ausschüsse)


    Kersey sammelt "First-Hand-Erfahrung" bei Alexander Ulrich
    Kersey fa "esperienza diretta" con Alexander Ulrich

    Per il nono anno consecutivo, Alexander Ulrich, deputato della Linke, offre a un partecipante al programma di borsa di studio parlamentare internazionale (Internationales Parlaments-Stipendium-IPS), che va dall'inizio di marzo alla fine di luglio, la possibilità di svolgere lo stage di tre mesi nel suo ufficio parlamentare. La presenza dei giovani ogni volta è un arricchimento, dice. "Mi sono subito reso conto che non si trattava di un onere aggiuntivo, ma di un bene per l'ufficio. Dopo tutto, io e i miei dipendenti impariamo qualcosa quando abbiamo contatti con persone di Paesi diversi".
    Il programma IPS è iniziato nel 1986 con undici giovani accademici statunitensi. L'obiettivo del programma è promuovere le relazioni tra la Germania e i Paesi partecipanti, consolidare i valori democratici e la tolleranza, approfondire la comprensione della diversità culturale e garantire la coesistenza pacifica nel mondo.
    (Link alla notizia con foto)
    (Link al programma della borsa di studio)


    Vor 50 Jahren: Bundestag beschließt Notstandsgesetze
    50 anni fa: Il Bundestag approva leggi d'emergenza

    Cinquant'anni fa, il 30 maggio 1968, il Bundestag approvò le cosiddette leggi d'emergenza. È stato il "provvedimento di legge più controverso dalla costituzione militare", scriveva il settimanale Die Zeit, dopo l'approvazione, da parte del Bundestag, della legge che modificava la Legge fondamentale. Si poneva fine così a dieci anni di accesi dibattiti parlamentari sul fatto che lo Stato, per rimanere in grado di agire in una situazione di crisi, potesse o meno limitare i diritti civili fondamentali. I primi progetti per introdurre una legislazione d'emergenza nella Legge fondamentale esistevano già nel 1958, ma solo la Grande coalizione ebbe la maggioranza dei due terzi del Bundestag, richiesta per apportare modifiche alla Legge fondamentale. Si aprì un periodo di manifestazioni studentesche contro le leggi di emergenza, in un clima politico sempre più teso. L'11 aprile 1968 venne compiuto un attentato ai danni di Rudi Dutschke detto "Rudi il rosso", uno dei rappresentanti della sinistra extraparlamentare tedesca (APO) e leader del movimento studentesco socialista (SDS), le cui conseguenze provocarono a distanza di anni la sua morte.
    (Link alla notizia, corredata di molte immagini)

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    El Pleno envía al Senado el proyecto de Presupuestos Generales del Estado para 2018
    L'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato, il 23 maggio scorso, il documento relativo ai Presupuestos Generales del Estado per il 2018. Il documento passa ora all'esame del Senato. Nel corso dell'esame del provvedimento sono state esaminate diverse centinaia di emendamenti la cui approvazione ha consentito, tra l'altro, un aumento di 200 milioni di euro della dotazione finanziaria volta a dare piena attuazione al cosiddetto patto contro la violenza di genere.

    El Consejo Asesor acuerda actos conmemorativos por el 40 aniversario de la Constitución
    Il Comitato consultivo del Parlamento spagnolo ha individuato una serie di iniziative per celebrare il 40º anniversario della Costituzione spagnola. In particolare, nel novembre del 2018 si terrà una mostra d'arte organizzata congiuntamente dal Parlamento con il Museo nazionale Regina Sofia. Il 5 dicembre, invece, avrà luogo un concerto commemorativo, nell'Auditorium nazionale della musica, per celebrare i quarant'anni dall'approvazione della Carta Fondamentale.

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    Declaración institucional sobre la Década de la agricultura familiar
    L'Assemblea del Senato ha approvato, nella giornata del 23 maggio scorso, una dichiarazione istituzionale sull'importanza dell'agricoltura familiare. Nel testo del documento si legge, tra l'altro, come l'agricoltura familiare sia uno degli elementi chiave per raggiungere almeno 10 dei 17 obiettivi di sviluppo del Millennio. Nello stesso documento, inoltre, si sottolinea il fatto che questa forma di imprenditoria agricola risulta imprescindibile, in alcune aree del mondo, per combattere la povertà e assicurare lo sviluppo economico nei Paesi meno sviluppati.

    El Senado acoge las segundas jornadas parlamentarias sobre "Propuestas para un Nuevo Marco jurídico del Deporte"
    Il Senato ha ospitato delle giornate di studio dedicate alle proposte per realizzare un nuovo quadro giuridico dello sport. Le giornate di studio sono state promosse a seguito di una mozione approvata dalla Commissione per l'istruzione e lo sport del Senato. Lo scopo della mozione era proprio quello di avviare una fase di partecipazione pubblica volta all'elaborazione di un progetto preliminare di legge concernente il settore sportivo.

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina