«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

27 Aprile 2018

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Migranti: una procedura comune per le domande di asilo
    - Brexit: audizioni sui diritti dei cittadini UE nel Regno Unito
    - La Commissione Affari esteri esamina la posizione dei Paesi candidati a entrare nell'Unione
    - Conferenza a Bruxelles sulla sfida della rivoluzione digitale

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Il Governo non ha un piano chiaro e ambizioso per gli investimenti in ricerca e sviluppo
    - Odio e estremismo online: audizioni
    - Implicazioni economiche e politiche dell'approccio del Regno Unito al commercio internazionale: audizioni
    - Brexit: gravi preoccupazioni sull'approccio del Ministero dell'Economia, dell'Energia e della Politica industriale
    - Question time con il Primo Ministro
    - Opposition days: l'aula discute di fondi alla scuola e all'assistenza sociale

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Impatto della Brexit sulle piccole e medie imprese
    - E' il momento di regolamentare Internet? Audizioni di esperti
    - Il Presidente della Camera dei Lord parla del ruolo della seconda Camera
    - La House of Lords analizza una legge sul lavoro non retribuito
    - Brexit: proposta di trattato UK-UE in materia di sicurezza

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    Nel periodo che va dal 23 aprile al 5 maggio l'Assemblea Nazionale e il Senato francese sospendono i lavori. Torneranno a riunirsi mercoledì 9 maggio.

    FRANCIA - SÉNAT

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione europea (Tallinn, 23-24 aprile)
    - Valutazione impatto legislativo: Comitato consultivo parlamentare per lo sviluppo sostenibile
    - Relazione sull'istruzione e la formazione professionale per il 2018
    - 70° anniversario della fondazione dello Stato di Israele
    - Libertà religiosa
    - Prolungamento della missione delle Forze armate federali in Somalia e Mali

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - La Presidente inaugura la mostra "Del Aula al Escaño" nell'ambito delle celebrazioni per il 40° anniversario della Costituzione
    - Il Congresso adotta una dichiarazione istituzionale per la celebrazione della Giornata Internazionale della Lotta ai Maltrattamenti Infantili
    - La Commissione Mista per lo Studio del Problema delle Droghe approva la relazione del Comitato di studio "Minori senza alcol"
    - La Commissione Giustizia approva in sede legislativa la proposta di riforma sul mutuo riconoscimento delle risoluzioni penali nell'Unione europea
    - La Commissione Giustizia approva in sede legislativa la relazione sulla Proposta di Legge finalizzata a proteggere la proprietà privata dall'occupazione illegale e a promuovere l'alloggio sociale
    - La Presidente riceve il Primo Ministro della Repubblica di Turchia
    - I Presidenti delle Cortes partecipano alla Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione Europea, svoltasi a Tallin

    SPAGNA - SENADO

    - Il Senato celebra la Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale
    - La Commissione Sviluppo del Senato approva il parere sulla proposta di modifica della Legge sulle infrastrutture e i servizi di informazione geografica in Spagna
    - Il Senato approva mozioni e l'istituzione di una Commissione speciale di monitoraggio e valutazione in materia di violenza di genere.

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    MEPs back centralised EU system for asylum claims
    Il 25 aprile, la Commissione per le libertà civili ha votato a favore di nuovi piani volti ad accelerare la valutazione delle richieste di asilo nell'Unione europea. La Commissione propone, in particolare, una procedura comune per la concessione della protezione internazionale nell'UE. Una volta che un mandato negoziale sarà stato approvato dal Parlamento nel suo insieme, i deputati potranno avviare negoziati con il Consiglio sulle norme volte a prevenire il cosiddetto "asylum shopping" e a garantire che le domande di asilo siano trattate in modo più coerente in tutta l'Unione europea.
    (Link)

    Brexit: EU and UK citizens' rights remain EP's key priority
    Martedì 24 aprile, il gruppo direttivo del Brexit Steering Group del Parlamento Europeo e i deputati di cinque Commissioni che si occupano di diritti dei cittadini, hanno ascoltato i rappresentanti dell'associazione the3million (composta da cittadini UE residenti nel Regno Unito) e i funzionari del Ministero degli Interni di Londra. Scopo della riunione: esaminare la procedura britannica di registrazione dei cittadini UE che vivono nel Regno Unito. Al termine delle audizioni, Guy Verhofstadt, coordinatore del Brexit Steering Group, ha dichiarato: "Resta una priorità per il Parlamento europeo garantire che i cittadini - siano essi cittadini britannici che vivono nell'Unione europea o cittadini UE che vivono nel Regno Unito - possano continuare a condurre la loro vita come fanno ora, come è stato anche promesso dai promotori della Brexit. Il trattamento riservato alla 'generazione Windrush' (gli immigrati delle ex colonie dei Caraibi arrivati nelle isole britanniche negli anni '40 e '50, ndr) dalla legge britannica sull'immigrazione ha purtroppo creato nuova ansia tra i cittadini dell'Unione europea nel Regno Unito e dimostra perché dobbiamo risolvere il problema. Il Parlamento europeo seguirà attentamente gli sviluppi e si adopererà per garantire l'esistenza di garanzie sufficienti al fine di evitare che tale situazione si ripeta per i cittadini dell'UE".
    (Link)

    MEPs begin work on 2018 enlargement package
    Gli Eurodeputati della Commissione Affari esteri hanno discusso, lunedì 23 aprile, la strategia 2018 per l'ampliamento dell'Unione (EU Enlargement package 2018), accogliendo con favore le notizie positive sui colloqui di adesione dell'Albania e dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia. Perplessità e critiche sono state invece avanzate a proposito dei negoziati con la Turchia a causa delle gravi violazioni dello Stato di diritto e dei diritti umani. Sotto esame anche le posizioni di Serbia, Kosovo, Montenegro, Bosnia e Herzegovina. La Commissione avvierà nelle prossime settimane un esame approfondito delle relazioni specifiche per singolo paese, al fine di elaborare una risoluzione su ogni dossier aperto.
    (Link)

    Our digital future: high-level conference in the European Parliament on 25 April
    Il 25 aprile, il Parlamento europeo ha ospitato a Bruxelles una conferenza ad alto livello sul tema "Dare forma al nostro futuro digitale: la sfida della rivoluzione digitale", aperta dall'intervento del Presidente Antonio Tajani. I deputati hanno discusso con esperti, leader politici, rappresentanti dell'industria e dei giganti della tecnologia (tra cui Google e Facebook), le sfide e le opportunità di una società digitale, come mobilitare gli investimenti, promuovere l'innovazione e garantire un'economia di piattaforma online che vada a vantaggio delle imprese e dei consumatori.
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Government lacks clear plan to meet research investment target
    Il Governo punta ad aumentare gli investimenti totali in ricerca e sviluppo dall'1,68% del PIL registrato nel 2015 al 2,4% nel 2027, ma non sembra avere un piano chiaro e ambizioso per raggiungere questo obiettivo. È quanto afferma la Commissione conti pubblici che ha anche espresso preoccupazioni riguardo all'effetto della Brexit sulla ricerca nel Regno Unito e alla mancanza di una leadership chiara nei settori delle nuove tecnologie e della robotica.
    (Link)

    Hate crime and its violent consequences
    Martedì 24 aprile, la Commissione Affari interni, nell'ambito dell'inchiesta sulle conseguenze violente dei reati motivati dall'odio, ha tenuto una seduta di audizioni durante la quale ha sentito i redattori di importanti quotidiani nazionali e i membri del Comitato per il codice etico della stampa. Oggetto: approfondire il trattamento delle minoranze nella stampa, verificare l'adeguatezza del codice editoriale per proteggere le minoranze dalla discriminazione, discutere le eventuali responsabilità degli organi di informazione. L'indagine, iniziata nella precedente legislatura, si era interrotta nel maggio 2017, con la pubblicazione del rapporto dal titolo "Abusi, odio ed estremismo online".
    (Link)

    The economic effects of trade policy inquiry
    Il 24 aprile, la Commissione per il commercio internazionale e la Commissione Tesoro hanno esaminato congiuntamente alcune delle conseguenze economiche e politiche della posizione assunta dal Governo del Regno Unito in materia di commercio internazionale, nel contesto della separazione del Paese dall'Unione europea. Nell'ambito di questa indagine è stata tenuta una seduta di audizioni con la presenza di professori universitari, economisti ed esperti.
    (Link)

    "Grave concerns" over Department's approach to Brexit
    Il 25 aprile, la Commissione Conti Pubblici, considerata la portata delle incombenze in carico al Ministero dell'Economia, dell'Energia e della Politica industriale in vista della Brexit, ha espresso preoccupazione per la mancata definizione di un elenco di priorità. Secondo la Commissione, il Ministero avrebbe sì assunto circa il 90% del personale necessario, ma molti dei nuovi funzionari non avrebbero le competenze adatte ad affrontare adeguatamente i dossier in discussione.
    (Link)

    Prime Minister's Questions: 25 april 2018
    Il 25 aprile, il Primo Ministro, Theresa May, ha risposto in aula alle domande dei deputati della Camera dei Comuni. Tra gli altri, il leader dell'Opposizione, Corbyn, ha chiesto informazioni sul caso della Windrush generation e su altri temi riguardanti l'immigrazione, mentre il leader dello Scottish National Party Blackfort ha chiesto spiegazioni sul mercato unico e sull'unione doganale.
    (Link)

    MPs debate school funding and social care
    Il 25 aprile, l'aula ha discusso di fondi alla scuola e all'assistenza sociale. Il tema del dibattito è stato scelto dall'opposizione, all'interno dei cosiddetti "Opposition days" (17 giorni ad ogni sessione sono a disposizione del leader del maggiore partito di opposizione, per decidere quali questioni discutere).
    (Link)

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Impact of Brexit on UK small and medium-sized enterprises examined
    Il 23 aprile, la Sottocommissione per il mercato interno della Commissione affari europei ha ospitato una tavola rotonda sul tema delle conseguenze della Brexit sulle piccole e medie imprese del Regno Unito. In discussione le politiche del Governo a sostegno delle piccolissime imprese e delle start-up e le possibilità per queste di trarre vantaggi dalle nuove opportunità commerciali derivanti dall'uscita del Paese dall'Unione europea.
    (Link)

    Is it time to regulate the internet? Legal experts give evidence
    Martedì 24 aprile, la Commissione comunicazione ha iniziato un ciclo di audizioni nell'ambito dell'indagine dedicata al tema delle "regole" per internet. La Commissione ha interrogato docenti universitari esperti in materie giuridiche, con i quali ha approfondito una serie di temi: in quale modo si possa dare una regolamentazione alla Rete, in quale misura le piattaforme online siano responsabili dell'attendibilità dei contenuti che esse ospitano, e quali informazioni esse siano obbligate a dare agli utenti in merito all'utilizzo dei dati personali.
    (Link)

    Lord Speaker discusses role of second chamber
    Martedì 24 aprile, il Presidente della House of Lords, Lord Fowler, si è rivolto alla Oxford Union Society, analizzando il ruolo della seconda Camera del Parlamento britannico e replicando alle critiche pubblicate anche di recente dalla stampa. La prima argomentazione a favore è rappresentata dall'ampia esperienza dei Lords, provenienti dalle professioni e da ogni settore della società civile, così come dalla giustizia e dal mondo accademico. La seconda argomentazione risiede, invece, nell'indipendenza di giudizio di cui danno prova i Lords nelle occasioni più delicate (ad esempio, di recente, sulla Brexit), essendo molto meno gestiti dalle "fruste" rispetto ai colleghi della Camera dei Comuni. (Link)

    Lords considers Unpaid Work Experience (Prohibition) Bill
    La legge sul lavoro non retribuito è arrivata alla terza lettura il 26 aprile. La legge dovrebbe proibire le esperienze lavorative non retribuite che abbiano una durata superiore alle 4 settimane.
    (Link)

    Brexit: the proposed UK-EU security treaty - call for evidence launched
    Il 25 aprile, la Sottocommissione Affari interni dell'Unione Europea ha aperto le audizioni per la proposta di un trattato sulla sicurezza tra Regno Unito e Unione Europea. Gli Stati Membri UE godono al momento di un livello di cooperazione e mutuo riconoscimento superiore ad ogni altra collaborazione internazionale esistente, per garantire la sicurezza interna e la collaborazione tra le forze di polizia. Il Governo ha lanciato l'idea di una partnership tra Regno Unito e Unione Europea per dare una base legale alla continuazione della cooperazione in materia di sicurezza dopo la Brexit.
    (Link)

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Immigration maîtrisée, droit d'asile effectif et intégration réussie
    Nella serata di domenica 22 aprile, l'Assemblea Nazionale ha approvato definitivamente il progetto di legge sull'immigrazione, il diritto d'asilo e l'integrazione. I voti a favore sono stati 228, i voti contrari 139 e 24 deputati si sono astenuti. (Dossier e testi)

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Nel periodo che va dal 23 aprile al 5 maggio l'Assemblea Nazionale e il Senato francese sospendono i lavori. Torneranno a riunirsi mercoledì 9 maggio.

    *****************************

    GERMANIA - BUNDESTAG

    Questa settimana il Bundestag si è riunito in seduta plenaria nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì.

    Schäuble: EU muss mehr Verantwortung für eigene Sicherheit übernehmen
    Schäuble: L'Unione europea deve assumersi maggiori responsabilità per la propria sicurezza

    "La mia convinzione personale è che abbiamo bisogno di un esercito europeo". Lo ha affermato il presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble, in occasione della Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione europea, tenutasi nella capitale estone Tallinn il 23 e 24 aprile. "Fare passi nella giusta direzione". In considerazione della complessa situazione di minaccia globale, l'Europa deve assumersi maggiori responsabilità per la propria sicurezza. Tuttavia, le grandi aspettative in questo settore sono di fronte ad una relativa impotenza delle istituzioni dell'UE e ad una mancanza di volontà degli Stati membri di condividere la sovranità nazionale, ha detto Schäuble. Ora sono stati compiuti passi nella giusta direzione, in particolare dopo che il Consiglio europeo ha istituito PeSCo, la cooperazione strutturata permanente nel settore della politica di sicurezza e di difesa comune, su cui si sono accordati 25 Stati membri, e il Fondo europeo per la difesa. "È necessaria una cooperazione rafforzata tra i Parlamenti". Si aprono anche delle sfide per il monitoraggio e il controllo parlamentare della politica di difesa, che non possono avvenire solo a livello nazionale.
    La Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti degli Stati Membri dell'Unione europea si tiene ogni anno dal 1999. Il Paese ospitante è quello che ha esercitato la Presidenza del Consiglio dell'UE nella seconda metà dell'anno precedente. I partecipanti sono i Presidenti dei Parlamenti degli Stati Membri dell'UE, dei Paesi candidati e il Presidente del Parlamento europeo.
    (Link alla notizia nella sezione Attualità)
    (Link all'intervento del Presidente del Bundestag)

    Parlamentarischen Beirat für nachhaltige Entwicklung eingesetzt
    Istituito il Comitato consultivo parlamentare per lo sviluppo sostenibile

    "Non vivere oggi a spese di domani!". Questo è il principio guida di una politica orientata alla sostenibilità che si assume la responsabilità delle persone che vivono oggi e delle generazioni future. Lo sviluppo sostenibile incide in egual misura sullo sviluppo economico, sociale ed ecologico, per cui è necessario un organismo multidisciplinare per rispondere alle esigenze di questo tema complesso e per elaborare politiche innovative e lungimiranti. La politica di sostenibilità va ben oltre l'orizzonte usuale delle legislature e richiede, pertanto, un metodo di lavoro orientato al consenso di vasta portata. A partire dalla 15a legislatura il Bundestag ad ogni inizio legislatura istituisce un Comitato consultivo parlamentare per lo sviluppo sostenibile (Parlamentarischer Beirat für nachhaltige Entwicklung) con il mandato di prendere in esame questioni connesse al tema della sostenibilità. Diversamente da quanto avviene per le Commissioni parlamentari, il Comitato è autonomo nella scelta delle questioni da prendere in esame. Può trasmettere un proprio parere su progetti di legge all'esame delle Commissioni competenti per materia. Ha inoltre funzioni di controllo del processo legislativo, allo scopo di assicurare che il Governo federale abbia assolto pienamente e in maniera formalmente corretta gli adempimenti previsti per l'esame di sostenibilità. Infine, il Comitato riferisce al Bundestag in Aula sullo stato di avanzamento della procedura di controllo di sostenibilità e dispone quindi, a differenza delle Commissioni competenti per materia, di un proprio diritto di iniziativa.
    Mercoledì 25 aprile, il Bundestag ha approvato all'unanimità una mozione comune ai sei gruppi parlamentari (19/1837) per l'istituzione del Comitato, come già nella precedente legislatura. L'Fdp aveva presentato un emendamento a questa mozione, che è stato sostenuto solo dall'AfD con l'astensione della Linke.
    (Link alla notizia)
    (Link alla mozione approvata)

    Berufsbildungsbericht 2018
    Relazione sull'istruzione e la formazione professionale 2018

    Giovedì 26 aprile, il Bundestag ha affrontato il tema della formazione professionale. I deputati hanno analizzato e discusso il rapporto sull'istruzione e la formazione professionale per il 2018 (19/1740) del governo federale e tre proposte avanzate dalle fila dell'opposizione. I documenti sono stati quindi inoltrati alla Commissione per l'istruzione, la ricerca e la valutazione delle tecnologie, per l'esame di merito.
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)
    (Link alla Relazione)

    Bundestag verurteilt antisemitische Übergriffe
    ll Bundestag condanna gli attacchi antisemiti

    Giovedì 26 aprile, il Bundestag ha fermamente condannato il numero crescente di incidenti e aggressioni antisemite in Germania e ha sottolineato il sostegno di Israele al suo diritto di esistere come parte della ragione di Stato tedesca. "Non è accettabile che la vita ebraica in Germania non sia possibile senza paura", ha detto il leader della frazione della Spd Andrea Nahles in un dibattito di un'ora in occasione del 70° anniversario della fondazione dello Stato di Israele. Il leader dell'Unione Volker Kauder ha affermato: "Tutti hanno un posto in questa società, ma non l'antisemitismo".
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)

    Bundestag will Beziehung mit Israel vertiefen, ausbauen und fördern
    Il Bundestag vuole approfondire, espandere e promuovere le relazioni con Israele

    Giovedì 26 aprile, il Bundestag ha approvato una mozione della Cdu/Csu, dell'Spd e dell'Fdp dal titolo "70 anni dalla fondazione dello Stato di Israele - con responsabilità storica consolidare la nostra amicizia guardando al futuro". La proposta è stata adottata da un'ampia maggioranza di voti dell'Unione, di AfD, Fdp e Verdi con l'astensione della Linke. Una mozione congiunta della Linke e di Alleanza 90/Verdi intitolata "70 anni di Stato di Israele" è stata respinta dalla maggioranza di Cdu/Csu, Spd e Fdp con l'astensione di AfD.
    Lo Stato di Israele è stato fondato il 14 maggio 1948. In questo giorno era scaduto il mandato britannico sulla Palestina e David Ben Gurion, che in seguito divenne il Primo ministro di Israele, proclamò la fondazione dello Stato di Israele a Tel Aviv.
    (Link alla notizia)
    (Link alla mozione 19/1823 di Cdu/Csu, Spd e Fdp)
    (Link alla mozione 19/1850 di Linke e Alleanza90/I Verdi)

    Entschließung zur Religions- und Weltanschauungsfreiheit verabschiedet
    Risoluzione sulla libertà di religione e di pensiero

    A maggioranza il Bundestag ha approvato, venerdì 27, una risoluzione sulla libertà di professare la propria religione e il proprio credo su indicazione della Commissione per i diritti umani e l'aiuto umanitario (19/1894). La risoluzione si basa su una relazione del Governo federale (18/8740, 19/1381 n. 3) della precedente legislatura. Afd e Alleanza90/I Verdi hanno votato contro, Fdp e Linke si sono astenuti.
    (Link alla notizia nella sezione Plenum)
    (Testo della risoluzione)
    (Relazione del governo)

    Bundeswehr setzt Kampf gegen Piraterie und Seeräubertum vor Somalia fort
    L'esercito federale continua la lotta contro la pirateria al largo della Somalia

    La Bundeswehr continuerà a partecipare alla missione UE Atalanta al largo della Somalia. I compiti principali restano la prevenzione e la dissuasione degli attacchi di pirateria nel Corno d'Africa e la garanzia delle misure di aiuto umanitario del Programma alimentare mondiale e dell'Unione africana in Somalia. Questo il contenuto di una mozione del governo (19/1596), approvata dall'Aula del Bundestag, con votazione per appello nominale, giovedì 26 aprile. 531 deputati hanno votato a favore, 78 hanno votato contro e 35 si sono astenuti.
    (Link alla notizia)

    Minusma-Einsatz in Mali bis Mai 2019 verlängert
    Prorogata fino a maggio 2019 la missione Minusma in Mali

    Giovedì 26 aprile, il Bundestag ha deciso di proseguire la missione della Bundeswehr in Mali nell'ambito della missione delle Nazioni Unite "Minusma" (United Nations Multidimensional Integrated Stabilization Mission in Mali), decisa con la Risoluzione 2100 del 25 aprile 2013 dal Consiglio di Sicurezza per sostenere il processo politico di transizione e aiutare la stabilizzazione del Mali. Con una votazione per appello nominale, 496 deputati hanno votato a favore della mozione del governo federale (19/1098), 156 l'hanno respinta e quattro si sono astenuti.
    (Link alla notizia)

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    La presidenta del Congreso y el rector de la USAL inauguran mañana la exposición "Del Aula al Escaño", por el 40 aniversario de la Constitución
    Il 26 aprile, la Presidente del Congresso, Ana Pastor, e il Rettore dell'Università di Salamanca (USAL), Ricardo Rivero Ortega, hanno inaugurato la mostra 'Del Aula al Escaño' ('Dall'Aula allo Scranno', ndr), organizzata per celebrare il 40° anniversario della Costituzione, coincidente con l'VIII centenario dell'Università salmantina. La mostra sarà aperta al pubblico sino al 13 luglio, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 20 nella sede del Congresso.
    [Comunicato stampa]

    Declaración institucional Día Internacional de la Lucha contra el Maltrato Infantil
    Il 25 aprile, l'Assemblea del Congresso ha adottato una dichiarazione istituzionale, in occasione della celebrazione della Giornata Internazionale della Lotta ai Maltrattamenti Infantili. Con tale dichiarazione, il Congresso ha voluto ricordare i numeri di tale fenomeno, ma anche precisare che considera il maltrattamento infantile solo una delle forme di violenza di cui soffrono i bambini; si tratta spesso, in realtà, di violenze occulte, che prendono le forme più diverse: dalle molestie nella scuola, agli abusi sessuali, dalla violenza di genere ai casi più gravi che possono condurre alla morte dei bambini. Il Congresso ha riaffermato il suo impegno nella lotta finalizzata ad eradicare la violenza contro l'infanzia e la protezione integrale di tutti i bambini dinanzi a ogni forma di violenza. A tal fine, il Congresso ha espresso piena disponibilità a collaborare con le pubbliche amministrazioni per promuovere le basi legali necessarie a garantire la protezione totale dell'infanzia.
    [Comunicato stampa]

    El informe de la ponencia "Menores sin alcohol", aprobada por la Comisión Mixta para el Estudio del Problema de las Drogas
    Il 24 aprile, la Commissione Mista per lo Studio del Problema delle Droghe, presieduta dalla deputata Popolare Carmen Quintanilla, ha approvato la relazione del Comitato di studio 'Minori senza alcol', che ha lavorato per 11 mesi e ha svolto 22 sedute di dibattito e audizioni di esperti, con l'obiettivo di elaborare conclusioni e raccomandazioni per scoraggiare il consumo di alcol da parte dei minori. In particolare, la relazione spinge all'elaborazione di una legge finalizzata a prevenire tale consumo e che si ponga l'obiettivo prioritario di ritardare l'età di inizio del consumo fino al 18° anno di età, oltre che di rafforzare la percezione sociale del rischio legato al consumo di alcol.
    [Comunicato stampa]

    La Comisión de Justicia envía al Senado la reforma de la Ley de reconocimiento mutuo de resoluciones penales en la Unión Europea
    Il 24 aprile, la Commissione Giustizia del Congresso ha approvato in sede legislativa la proposta di riforma della Legge n. 23 del 2014, sul mutuo riconoscimento delle risoluzioni penali nell'Unione europea. La proposta, presentata dal Gruppo Popolare e approvata con gli emendamenti dei Gruppi Socialista, Unidos Podemos-En Comú Podem-En Marea, Misto, Ciudadanos ed Esquerra Republicana, prosegue ora il suo iter di approvazione al Senato. La riforma è finalizzata al recepimento nell'ordinamento spagnolo della Direttiva 2014/41/UE, relativa all'ordine europeo di indagine penale, che mira ad istituire un sistema globale di ricerca e acquisizione della prova nelle cause aventi portata transfrontaliera. In particolare, la Direttiva, che prevede un unico strumento europeo di raccolta transnazionale delle prove (ordine europeo d'indagine, OEI), supera i contenuti delle decisioni quadro 2008/978/GAI (relativa al mandato europeo di ricerca delle prove) e 2003/577/GAI (concernente l'esecuzione nell'Unione di provvedimenti di blocco di beni o di sequestro probatorio), e sostituisce la Convenzione di Bruxelles del 2000 sulla mutua assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell'Ue.
    [Comunicato stampa]

    La Comisión de Justicia envía al Senado la modificación de la Ley de Enjuiciamiento para proteger la propiedad privada frente a la ocupación ilegal
    Il 24 aprile, la Commissione Giustizia del Congresso ha approvato in sede legislativa la relazione sulla Proposta di Legge di riforma del Codice di procedura civile, finalizzata a proteggere la proprietà privata dall'occupazione illegale e a promuovere l'alloggio sociale. La proposta, di iniziativa del Partit Demòcrata Europeu Catalá (PDeCat), inserito nel Gruppo Misto del Congresso, prosegue ora il suo iter di approvazione al Senato.
    [Comunicato stampa]

    La presidenta del Congreso recibe al primer ministro de Turquía
    Il 24 aprile, la Presidente Pastor ha ricevuto la visita del Primo Ministro della Repubblica della Turchia, Binali Yildirim, nell'ambito di un viaggio ufficiale compiuto in Spagna.
    [Fotonotizia]

    Ana Pastor a los presidentes de los parlamentos europeos: "la democracia española ha dado una lección de fortaleza al desafío secesionista de Cataluña"
    El presidente del Senado participa en la Conferencia de Presidentes de Parlamentos de la UE en Tallin
    La Presidente del Congresso, Ana Pastor, e il Presidente del Senato, Pío García-Escudero, hanno partecipato alla Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell'Unione Europea, svoltasi a Tallin il 23 e il 24 aprile scorsi. In tale occasione, i Presidenti delle Cortes hanno avuto modo di rendere una serie di dichiarazioni sulla situazione che il Governo spagnolo ha dovuto affrontare in Catalogna. In particolare, la Pastor ha sottolineato che la risposta data dalla democrazia spagnola alla sfida secessionista della Catalogna è stata una lezione di forza che deve estendersi oltre confine; 'quanto avvenuto in Spagna - ha precisato - deve essere una lezione per tutti quelli che, in qualsivoglia luogo d'Europa, avvertano la tentazione di trasformare le loro realtà nazionali al margine della legge'. Anche il Presidente del Senato ha sottolineato che il futuro dell'UE non è al riparo da minacce, come dimostrano 'la crescita dei movimenti populisti e gli ultranazionalismi radicali che oggi scuotono l'Europa'; di fronte a tali problemi - ha precisato - 'faremmo bene a ricordare che la Storia ci insegna che le divisioni e le barriere hanno portato solo conflitto e dolore'. 'Quanto sta accadendo in Catalogna - ha proseguito - è una situazione risultante da una particolare confluenza tra nazionalismo radicale, sociologicamente borghese, e un populismo di ultrasinistra'; 'una successione di fatti compiuti, frontalmente diretti contro l'Unità della Spagna, la Sovranità Nazionale e l'uguaglianza di tutti gli spagnoli, cioè contro i fondamenti essenziali della nostra Costituzione e del nostro Stato di Diritto'.
    [Comunicato stampa del Congresso]
    [Fotonotizia relativa al Congresso]
    [Comunicato stampa del Senato]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    El Senado celebra el Día Internacional de la Propiedad Intelectual
    Il 26 aprile, il Senato ha celebrato la Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale, voluta dall'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale con l'obiettivo di far conoscere la funzione svolta dai diritti di proprietà intellettuale nello sviluppo dell'innovazione e della creatività. La campagna 2018 celebra il talento, l'ingegno, la curiosità e il valore delle donne che danno impulso al cambiamento e plasmano il nostro comune futuro. L'atto celebrativo, svoltosi nella cornice della Sala Europa, è stato presieduto dal Primo Vicepresidente del Senato, Pedro Sanz; vi hanno preso parte, tra gli altri, il Segretario di Stato alla Cultura, Fernando Benzo, e il Segretario di Stato per la Società dell'Informazione e l'Agenda Digitale, José María Lassalle.
    [Comunicato stampa]

    Comisión de Fomento del 25 de abril
    Il 25 aprile, la Commissione Sviluppo del Senato ha approvato il parere sulla Proposta di Legge di modifica della Legge n. 14 del 2010, sulle infrastrutture e i servizi di informazione geografica in Spagna. L'approvazione è avvenuta senza modifiche rispetto al testo trasmesso dal Congresso; la relativa discussione verrà iscritta all'ordine del giorno della prossima seduta di Assemblea del Senato.
    [Comunicato stampa]

    Acuerdos adoptados por el Pleno del 24 y 25 de abril
    L'Assemblea del Senato, riunita il 24 e 25 aprile, ha approvato 2 mozioni: la prima, presentata dal Gruppo Popolare, impegna il Governo all'adozione di specifiche misure in relazione alla rivendita di biglietti di concerti e grandi eventi; la seconda, presentata dal Gruppo Popolare, impegna il Governo a prevedere, nell'ambito del Bilancio di Previsione Generale dello Stato per l'anno 2018, un'indennità di trasporto in favore dei passeggeri residenti nelle città di Ceuta e Melilla. L'Assemblea, inoltre, ha approvato la proposta, formulata dal Gruppo Popolare, di istituire una Commissione Speciale di monitoraggio e valutazione degli accordi della Relazione del Senato sulle strategie contro la Violenza di Genere approvate nella cornice del Patto di Stato.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina