«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

24 Novembre 2017

  • Versione pdf »

    --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Accordo sul bilancio UE 2018
    - Relazione annuale sulla situazione delle richieste di asilo in UE
    - Nuove regole per le esportazioni a tutela dei diritti umani
    - Intelligenza artificiale e accesso alle informazioni
    - Petizione sul divieto all'uso del Glifosato
    - Tutela dei consumatori online
    - Nuove norme sul diritto d'autore
    - Divieto di "geo-blocking" per alcune situazioni specifiche
    - Nuova legge sulla produzione biologica e l'etichettatura
    - Riforma della normativa che regola i finanziamenti ai partiti politici europei
    - "The Europe we want", i giovani e l'Europa

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - "Gig economy" e diritti dei lavoratori: il monito delle Commissioni Lavoro e Industria su abusi ed evasione fiscale
    - Autumn Budget 2017: dichiarazione in Aula del Cancelliere dello Scacchiere
    - Istruzione e sviluppo sostenibile: pubblicato rapporto
    - European Union (Withdrawal) Bill all'esame del Committee of the whole House
    - Aspirazioni curde e interessi nazionali
    - Aviogetti Bombardier: licenziamenti e crisi occupazionale in Irlanda del Nord
    - Audizioni sull'attività dell'Agenzia per l'ambiente

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Antiriciclaggio e sanzioni: progetto di legge in Commissione
    - Credito e consulenza finanziaria: conclusa terza lettura, testo passa ai Commons
    - Concluso "Committee stage" del testo in materia di protezione dei dati
    - Cittadinanza e impegno civico
    - Trattato Euratom e strumenti diagnostici: le conseguenze della Brexit sul trasporto e la consegna dei radioisotopi
    - Brexit e ciclo dei rifiuti

    FRANCIA - SÉNAT

    - Legge di bilancio 2018
    - Finanziamento sicurezza sociale 2018
    - 100° Congresso dei Sindaci e dei Presidenti delle comunità territoriali francesi
    - Calendario dei lavori fino al 12 dicembre

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Legge di bilancio 2018
    - Ratifica decreti sul rafforzamento del dialogo sociale
    - Riforme istituzionali 2017-2022
    - Partecipazione dei cittadini alla vita politica: incontri in Assemblea

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Intervento del Presidente del Bundestag Schäuble nella seduta del 21 novembre
    - Costituzione dell'Hauptausschuss
    - Thomas Oppermann presiede la Commissione per le petizioni
    - Hans-Peter Friedrich presiede la Commissione sul regolamento
    - Intervento del primo ministro estone Jüri Ratas in occasione del Volkstrauertag
    - Regolamento della Commissione di conciliazione tra Bundestag e Bundesrat

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - Celebrato il 40° anniversario dell'ingresso della Spagna nel Consiglio d'Europa
    - Approvata una mozione che impegna il Governo a riaffermare l'impegno della Spagna sul fronte dei diritti sociali fondanti l'Unione Europea
    - Approvata una mozione per l'istituzione di un gruppo di lavoro che valuti le modalità di conversione della Base Navale di Las Palmas di Gran Canaria in uno spazio destinato alla cittadinanza
    - Approvata una mozione che impegna il Governo all'adozione di misure di contrasto dei paradisi fiscali
    - Il Congresso riceve la visita del Presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese
    - Il Congresso approva una mozione per lo stanziamento di 200 milioni di euro per l'attuazione degli impegni assunti nell'Accordo per un Patto di Stato in materia di Violenza di Genere

    SPAGNA - SENADO

    - Il Presidente del Senato pronuncia il discorso di chiusura della cerimonia per il 40° anniversario dell'ingresso della Spagna nel Consiglio d'Europa
    - Il Senato approva mozioni e due dichiarazioni contro la violenza di genere

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    EU Budget 2018 deal: EP boosts support for youth and growth initiatives
    Sabato 18 novembre Consiglio, Parlamento e Commissione UE hanno raggiunto un accordo di compromesso sul bilancio UE per il 2018 che, per la maggior parte, sarà dedicato a stimolare la creazione di posti di lavoro, soprattutto per i giovani, e a sostenere la crescita, gli investimenti strategici e la convergenza.
    [Link all'articolo]
    [Link all'approfondimento]

    Asylum: how EU agency EASO helps to process more than one million applications a year
    Martedì 21 novembre, davanti alla Commissione Libertà civili, è stata presentata la relazione annuale sulla situazione delle richieste di asilo in UE e in alcuni altri Stati europei (Norvegia, Svizzera, Islanda, Liechtenstein). Secondo il rapporto, nel 2016 1,3 milioni di persone hanno chiesto asilo nell'UE, il 7% in meno rispetto al 2015. Nel 32% dei casi erano minori. Rispetto alla provenienza, il 26% delle domande viene da cittadini siriani, seguiti da afgani, iracheni, pachistani e nigeriani. Il numero di questi ultimi è aumentato del 51% rispetto al 2016.
    [Link all'articolo]

    Preventing authoritarian regimes from spying on their own citizens
    Giovedì 23 novembre, la Commissione Commercio internazionale ha approvato le nuove norme sul controllo delle esportazioni di prodotti a "duplice uso" per tenere il passo con le nuove tecnologie e per impedire ai regimi autoritari di spiare i propri cittadini con l'aiuto di prodotti europei.
    [Link all'articolo]

    Artificial intelligence: the hidden algorithms shaping our lives
    Il modo in cui l'intelligenza artificiale influenza l'accesso all'informazione è stato al centro della conferenza annuale della Science and technology options assessment (STOA) che si è tenuta il 21 novembre al Parlamento Europeo.
    [Link all'articolo]

    Glyphosate: MEPs debate citizens' call for a ban
    Lunedì 20 novembre, si è svolto un dibattito tra il Parlamento Europeo, la Commissione e i promotori di una petizione che chiede il divieto totale di utilizzo del Glifosato, il pesticida al centro di diverse polemiche per la sua presunta tossicità. La petizione, sottoscritta da più di un milione di cittadini, chiede anche una riforma della procedura di approvazione dei pesticidi da utilizzare in agricoltura e nuovi obiettivi per la riduzione dell'utilizzo di pesticidi.
    [Link all'articolo]

    Buying online: EU-wide remedies against defective digital goods
    Martedì 21 novembre, la Commissione Giuridica e la Commissione Mercato interno hanno approvato la bozza di regolamento per i "digital contracts". Le nuove regole dovrebbero proteggere chi fa acquisti online e, in particolare, chi di loro ha a che fare con servizi difettosi. I contenuti digitali interessati dalla normativa includono musica, film, apps, giochi e programmi per computer.
    [Link all'articolo]

    More online TV and radio across borders
    Martedì 21 novembre, la Commissione Affari legali ha approvato una proposta di regolamento che permetterà ai consumatori di accedere ad una più vasta offerta di programmi tv online, radio news e programmi d'attualità. La proposta di regolamento promuove la fornitura di più programmi TV e radio online, affrontando le difficoltà relative alla liquidazione dei diritti d'autore.
    [Link all'articolo]

    Ending unjustified geo-blocking: online shoppers must be treated equally
    Lunedì 20 novembre, nuove norme che definiscono le situazioni specifiche in cui non è consentito il cosiddetto "geo-blocking" sono state concordate provvisoriamente dai negoziatori del Parlamento e del Consiglio. Secondo questo primo accordo - per quanto riguarda i termini e le condizioni generali, compresi i prezzi - i venditori online non saranno in grado di discriminare i clienti UE in base alla loro nazionalità, luogo di residenza o anche alla loro posizione temporanea.
    [Link all'articolo]

    Organic food: green light for fresh EU rules
    Mercoledì 22 novembre, la Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha approvato la nuova legge sulla produzione biologica e l'etichettatura. Le nuove regole, applicabili dal 2021, prevedono controlli su tutta la filiera di distribuzione, certificazione di gruppo per le piccole aziende e banche dati per aumentare l'offerta di semi biologici.
    [Link all'articolo]

    New rules on funding European political parties
    Martedì 21 novembre, la Commissione Affari costituzionali ha approvato una bozza di riforma dell'attuale normativa che regola i finanziamenti ai partiti politici europei. Le nuove regole dovrebbero garantire maggiore trasparenza in questo campo. Per questo la Commissione ha dato anche il suo via libera ai negoziatori per trovare un accordo finale con i Ministri UE.
    [Link all'articolo]

    Children debate future of Europe in the European Parliament
    Lunedì 20 novembre, durante la giornata mondiale dell'infanzia, i giovanissimi e le giovanissime di tutta Europa hanno incontrato esperti dei diritti dell'infanzia al Parlamento Europeo. L'incontro "The Europe we want", l'Europa che vogliamo, è stato organizzato dall'Intergruppo per i diritti dell'infanzia del Parlamento Europeo, con la collaborazione di UNICEF e Eurochild.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Committees publish Bill to end exploitation in the gig economy
    La legge non legittimi i vantaggi competitivi legati allo sfruttamento della forza lavoro. Lo sostengono le Commissioni Lavoro e Industria, che hanno pubblicato una Relazione congiunta e redatto un progetto di legge di contrasto al falso status di "lavoro autonomo" adottato dalle imprese della cosiddetta "gig economy". "Uber, Deliveroo e altre aziende - ha affermato Rachel Reeves, Presidente della Commissione BEIS, - amano godere in pieno dei benefici della flessibilità per i lavoratori, ma gli oneri sono tuttavia sostenuti dai contribuenti e dai lavoratori. Il testo prevede l'obbligo del salario minimo, con un impegno maggiore da parte del Governo nel contrasto alle cattive pratiche, nonché un aumento di risorse a favore degli organismi preposti all'applicazione del diritto del lavoro".
    [Link alla notizia]
    [Link al rapporto completo]

    Autumn Budget 2017
    Mercoledì 22 novembre, il Cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond, ha consegnato la sua dichiarazione di bilancio alla Camera dei Comuni 2017. Al termine della dichiarazione, secondo la prassi, il Cancelliere presenta una mozione per la "modifica della legge", alla quale segue un dibattito sulle Risoluzioni di bilancio e sulla situazione economica, che impegna l'Aula fino alla seduta di martedì 28 novembre. Il bilancio definisce i piani economici del Governo, sulla base delle ultime previsioni dell'Ufficio per la responsabilità di bilancio (OBR). "Abbiamo ereditato un'economia con il più alto deficit di bilancio nella nostra storia in tempo di pace - ha affermato Hammond - ma grazie al duro lavoro del popolo britannico il deficit si è ridotto e, il prossimo anno, sarà al di sotto del 2%. Tuttavia, il nostro debito è ancora troppo alto e dobbiamo abbatterlo, non per una qualche ragione ideologica, ma perché il debito eccessivo mina la nostra sicurezza economica, rendendoci vulnerabili agli shock".
    [Link alla notizia]
    [Link al resoconto stenografico]

    Increase share of UK aid to global education
    Senza una popolazione istruita, un Paese non può uscire dalla povertà. La Commissione per lo Sviluppo internazionale chiede un maggiore impegno di spesa per l'istruzione globale. Tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile del 2015 vi è l'aspirazione a un'educazione inclusiva e di qualità, allo scopo di non lasciare indietro nessuna comunità, incluse le più povere e marginalizzate, quelle colpite da conflitti e calamità naturali. Il Partenariato globale per l'istruzione (GPE) è ad oggi l'unico fondo multilaterale focalizzato esclusivamente sull'istruzione; la Commissione ha invitato il Dipartimento per lo Sviluppo sostenibile a fornire l'intero importo richiesto al GPE.
    [Link alla notizia]
    [Link alle conclusioni e alle raccomandazioni del rapporto]

    European Union (Withdrawal) Bill: Commons Committee stage
    Il progetto di legge di ritiro dall'UE è all'esame del "Committee of the whole House": le prime tre sedute si sono svolte il ​​14, 15 e 21 novembre; il vaglio del testo proseguirà nelle sedute del 4, 6, 12, 13 e 20 dicembre.
    [Link alla notizia]

    Evidence session on Kurdish aspirations and the interests of the UK
    La Commissione Affari esteri è stata impegnata nella prima sessione sulle aspirazioni curde e gli interessi del Regno Unito. Il Foreign and Commonwealth Office è stato chiamato a informare la Commissione sui gruppi curdi sostenuti dal Regno Unito nella guerra anti-Daesh, sulle ragioni e sul tipo di sostegno fornito e su come esso potrebbe aver influenzato la situazione nell'area.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Bombardier and the impact of potential US tariffs examined
    La Commissione sull'Irlanda del Nord è impegnata nell'indagine su Bombardier, principale datore di lavoro manifatturiero dell'Irlanda del Nord, che ha subito delle importanti perdite occupazionali a partire dal 2015, problema che rischia di acuirsi dopo che il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha annunciato l'intenzione di imporre tariffe del 220% sugli aviogetti. Nella sessione di apertura è stato esaminato l'impatto dell'incertezza produttiva sui lavoratori degli stabilimenti e dell'intero comparto manifatturiero della regione, il ricollocamento della forza lavoro dopo il licenziamento e il numero di risorse ancora impiegate.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Environment Agency flood and environment work scrutinised
    La Commissione Ambiente raccoglie prove e testimonianze sul lavoro dell'Agenzia per l'ambiente (EA), il principale ente pubblico per migliorare l'ambiente in Inghilterra e per proteggere le comunità dalle inondazioni.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Lords examines Sanctions and Anti-Money Laundering Bill
    Martedì 21 novembre, è iniziato il "Committee stage" del progetto di legge su sanzioni e antiriciclaggio. In discussione: la prevenzione degli atti che violano il diritto internazionale sui conflitti, la migrazione legittima degli individui rientranti nello status di rifugiato secondo la convenzione delle Nazioni Unite.
    [Link alla notizia]
    [Link alla scheda del provvedimento]

    Financial Guidance and Claims Bill: Lords third reading
    Si è conclusa la terza lettura del disegno di legge in materia di credito e consulenza finanziaria, recante disposizioni sull'organismo finanziario unico, sulla creazione di un sistema di rimborso del debito e sulle commissioni IPP per i servizi di gestione dei sinistri. Il testo ora torna ai Comuni per le osservazioni.
    [Link alla notizia]
    [Link alla scheda del provvedimento]

    Lords examines Data Protection Bill
    Mercoledì 22 novembre, si è conclusa la fase in Commissione del progetto di legge sulla protezione dei dati, prima occasione per l'esame riga per riga del testo. Sono stati discussi i risarcimenti per la violazione del regolamento generale sulla protezione dei dati, le notifiche di esecuzione e l'alterazione dei dati personali. La fase di relazione è prevista per l'11 dicembre.
    [Link alla notizia]
    [Link alla scheda del provvedimento]

    Committee questions witnesses from USDAW, CPID, and the Inter Faith Network
    Proseguono le audizioni in Commissione per la cittadinanza e l'impegno civico. I rappresentanti di USDAW, CIPD e Inter Faith Network sono intervenuti sullo stato attuale dell'impegno civico nel Regno Unito, su come il Governo possa implementarlo e promuoverlo, sul ruolo dei sindacati e delle comunità religiose, su come superare gli ostacoli alla solidarietà sociale.
    [Link alla notizia]

    Health implications of leaving Euratom explored by Committee in one-off session
    La Sottocommissione Affari interni UE ha svolto le audizioni di medici sulle implicazioni sanitarie del ritiro dal trattato Euratom, in particolare su come, in seguito alla Brexit, potrebbe venir meno la sicurezza e la tempestività del trasporto e della consegna dei radioisotopi medici.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]


    Committee examines impact of Brexit on UK's trade in waste
    La Sottocommissione Energia e Ambiente UE ha ospitato una tavola rotonda con organizzazioni britanniche ed europee sul potenziale impatto della Brexit circa gli scambi e lo smaltimento di rifiuti nel Regno Unito.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Projet de loi de finances pour 2018
    Questa settimana il Senato ha proseguito, in plenaria, la discussione della legge di bilancio 2018. Nell'ambito dell'esame del provvedimento, martedì 28 novembre la Commissione per le Leggi ascolta il Ministro della Giustizia Belloubet.
    [Maggiori informazioni]

    Projet de loi de financement de la sécurité sociale pour 2018
    Martedì 21 novembre, il Senato ha approvato, con modifiche, il progetto di legge in materia di finanziamento della sicurezza sociale per il 2018.
    [Maggiori informazioni]

    Bienvenue aux maires de France
    Il Senato dà il benvenuto ai Sindaci francesi, in occasione del 100° Congresso dei Sindaci e dei Presidenti delle Comunità territoriali. All'argomento è dedicata una apposita sezione del sito.
    [Maggiori informazioni]

    Ordre du jour
    La Conferenza dei Capigruppo dell'8 novembre, ha approvato il calendario dei lavori dell'Aula del Senato fino al 20 dicembre. La prossima Capigruppo è convocata per mercoledì 13 dicembre alle 18,30.
    [Maggiori informazioni]

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Projet de loi de finances pour 2018 : les députés adoptent le texte
    Martedi 21 novembre, l'Assemblea ha approvato, con 356 voti favorevoli, 175 contrari e 27 astenuti, il progetto di legge di bilancio per il 2018.
    [Maggiori informazioni]

    Ratification des ordonnances sur le renforcement du dialogue social: débat en séance publique
    Nella seduta notturna di giovedì 23 novembre, l'Assemblea ha concluso l'esame del progetto di legge di ratifica di decreti in materia di rafforzamento del dialogo sociale. Il voto finale sul testo è previsto per martedì 28 novembre, alle 16,15.
    [Maggiori informazioni]

    Réformes de l'Assemblée nationale: les groupes de travail poursuivent leurs travaux
    Da lunedì 20 a giovedì 23 novembre, quattro gruppi di lavoro costituiti nell'ambito del "Rendez vous des Réformies 2017-2022" per una nuova Assemblea Nazionale, hanno proseguito il ciclo di audizioni approfondendo le tematiche inerenti: statuto dei deputati, condizioni di lavoro dei collaboratori, apertura e partecipazione, sviluppo sostenibile.
    [Maggiori informazioni]

    Participation des citoyens à l'élaboration et au contrôle de la loi : organisation d'ateliers avec les meilleurs contributeurs de la consultation citoyenne
    Sabato 25 novembre, l'Assemblea ospita gli autori dei migliori contributi selezionati al termine della consultazione pubblica sulla partecipazione dei cittadini all'elaborazione e al controllo delle leggi, per discutere delle proprie proposte con i deputati del gruppo di lavoro "Démocratie numérique et participation citoyenne".
    [Maggiori informazioni]

    *****************************

    BUNDESTAG

    Wolfgang Schäuble: Mit der Wahl hat das Volk entschieden
    Wolfgang Schäuble: con le elezioni il popolo ha deciso

    All'inizio della seduta plenaria di martedì 21 novembre, il Presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble ha sottolineato la particolare responsabilità degli elettori e dei rappresentanti eletti a prendere sul serio le "fondamenta della nostra democrazia parlamentare". E' necessaria la comprensione per il difficile equilibrio, il che significa per tutti coloro che hanno la responsabilità politica di allontanarsi anche in parte dal proprio programma elettorale, per raggiungere compromessi che possano essere accettati dalla maggioranza. Solo in questo modo si potrebbero formare le maggioranze e le coalizioni di governo necessarie. "E' faticoso per tutti. Trovare un accordo, cedere gli uni agli altri richiede coraggio. Questo è l'unico modo per preservare la capacità decisionale politica che ci si aspetta giustamente dalla politica, da noi".
    [Link all'articolo]

    Hauptausschuss mit 47 Mitgliedern hat sich konstituiert
    Costituzione dell'Hauptausschuss con 47 componenti

    La Hauptausschuss è stata costituita mercoledì 22 novembre sotto la presidenza di Wolfgang Schäuble, Presidente del Bundestag. Il gruppo di 47 membri si pronuncerà su tutte le proposte parlamentari che gli saranno sottoposte dall' Assemblea plenaria fino alla costituzione delle commissioni permanenti. Il giorno precedente il Bundestag aveva deciso, su proposta di CDU/CSU, SPD, AfD, FDP e Alleanza90/I Verdi, di istituire la Hauptausschuss, la Commissione per le petizioni (Petitionsausschuss) e la Commissione per la verifica delle elezioni, dell'immunità e del regolamento (Ausschuss für Wahlprüfung, Immunität und Geschäftsordnung). Anche queste due commissioni sono stati costituite il 22 novembre. L'Hauptausschuss, istituita ai sensi degli articoli 45 e 45 bis della Legge fondamentale, agisce anche come Commissione per gli affari dell'Unione Europea, per gli affari esteri e come Commissione difesa. Si occupa anche di bilancio. Con la costituzione delle altre commissioni permanenti del Bundestag, l'Hauptausschuss viene sciolta. Dopo la sua chiusura, tutti i documenti non ancora completati saranno trasmessi dalla Plenaria del Bundestag alle commissioni competenti.
    [Link all'articolo]

    Thomas Oppermann leitet den Petitionsausschuss
    Thomas Oppermann presiede la Commissione per le petizioni

    Il Vicepresidente del Bundestag Thomas Oppermann è presidente della Commissione per le petizioni, costituita il 22 novembre. E' composta da tre membri della CDU/CSU, due membri dell'SPD e un membro dell'AfD, dell'FDP, della Linke e di Alleanza90/I Verdi.
    [Link all'articolo]

    Hans-Peter Friedrich leitet den Geschäftsordnungsausschuss
    Hans-Peter Friedrich presiede la Commissione sul regolamento

    Il vicepresidente del Bundestag Hans-Peter Friedrich presiede la Commissione per la verifica delle elezioni, dell'immunità e del regolamento (Ausschuss für Wahlprüfung, Immunität und Geschäftsordnung), che è stata costituita mercoledì 22 novembre. E'composta da nove membri. Nella numerazione interna delle Commissioni permanenti del Bundestag le viene sempre attribuito il primo posto, motivo per cui viene detta anche "prima Commissione".
    [Link all'articolo]

    Ratas zum Volkstrauertag: Europa wird von der ganzen Welt gebraucht
    Ratas nel Volkstrauertag: "l'Europa è necessaria al mondo intero"

    Il Primo Ministro estone Jüri Ratas ha sottolineato nel discorso di commemorazione del Volkstrauertag che la "continua tutela dei diritti umani" rafforza la società e costituisce un "mezzo indispensabile per mantenere la pace". Ratas, attualmente anche presidente del Consiglio dell'Unione Europea, ha detto domenica 19 novembre nell' emiciclo del Reichstag di Berlino, che tutti devono prendersi cura della stabilità della pace e assumersene la responsabilità.
    [Link all'articolo]


    Eine Geschäftsordnung für die Vermittler
    Un regolamento per i mediatori

    Il Bundestag non ha ancora istituito le commissioni permanenti. Tuttavia, nella seduta costituente del 24 ottobre ha adottato il regolamento di una commissione che potrebbe doversi riunire nella nuova legislatura: la Commissione di conciliazione. La Commissione di conciliazione non è una commissione permanente del Bundestag, ma una commissione comune del Bundestag e del Bundesrat, del Parlamento e della camera dei Länder. Ciò che la commissione deve fare è descritto nel secondo paragrafo dell'articolo 77 della Legge fondamentale, secondo il quale è "una commissione formata da membri del Bundestag e del Bundesrat per la deliberazione congiunta delle proposte". Per intervenire, la Commissione di conciliazione deve essere "convocata". Il Bundesrat può, entro tre settimane dal ricevimento del testo di legge approvato, richiedere la convocazione di una commissione composta da membri del Bundestag e del Bundesrat, per un esame in comune dei testi" (art. 77 Legge fondamentale). Come suggerisce il nome, la commissione, quando è convocata, deve "mediare" tra le diverse posizioni del Bundesrat, da un lato, e del Bundestag e del governo federale, dall' altro, per quanto riguarda un progetto legislativo. Inizia la ricerca di compromessi per "salvare" la legge. I conflitti che devono essere risolti in seno alla Commissione di conciliazione sono prevalentemente conflitti federali. In moltissimi casi si pone la questione di quale livello, federale o statale debba essere assunto, che sono disciplinati nel rispettivo disegno di legge.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    El Congreso, el Senado y el Ministerio de Exteriores conmemoran el 40 aniversario del ingreso de España en el Consejo de Europa
    Il 23 novembre, il Congresso, il Senato e il Ministero per gli Affari Esteri e la Cooperazione, hanno celebrato il 40° anniversario dell'ingresso della Spagna nel Consiglio d'Europa con un seminario svoltosi presso le sedi di entrambi i rami del Parlamento. Con tale atto, si è chiuso l'anno di celebrazioni culminate lo scorso mese di aprile con la visita del Re presso la sede del Consiglio d'Europa a Strasburgo.
    [Comunicato stampa]
    [Fotonotizia]
    [Videonotizia]
    [Discorso pronunciato dalla Presidente del Congresso]
    [Comunicato stampa del Senato]

    El Congreso insta al Gobierno a reafirmar el compromiso de España con los derechos sociales fundantes de la Unión Europea
    Il 23 novembre, il Congresso ha approvato all'unanimità una mozione, conseguenza di interpellanza urgente del Gruppo Confederale Unidos Podemos-En Comú Podem-En Marea, che impegna il Governo a riaffermare l'impegno della Spagna sul fronte dei diritti sociali fondanti l'Unione Europea e la natura sociale dello Stato, contemplata nella Costituzione. Si chiede, in particolare, la ratifica della Carta Sociale Europea riveduta nel 1996 (al momento solo sottoscritta dalla Spagna nel 2000), nonché del Protocollo addizionale alla CSE su un sistema di reclamo collettivo del 1995.
    [Comunicato stampa]

    El Pleno pide al Gobierno crear un grupo de trabajo para que la Base Naval de Las Palmas de Gran Canaria pase a ser de uso ciudadano
    Il 23 novembre, il Congresso ha approvato una mozione che chiede al Governo l'istituzione di un gruppo di lavoro che valuti le alternative, i costi e le possibili modalità di conversione della Base Navale di Las Palmas di Gran Canaria in uno spazio pubblico destinato alla cittadinanza. Nel gruppo di studio, che dovrà elaborare una prima relazione durante il primo semestre del 2018, si prevede la partecipazione di esponenti di tutte le amministrazioni interessate.
    [Comunicato stampa]

    El Congreso insta al Gobierno a tomar medidas contra los paraísos fiscales en la Unión Europea
    Il 23 novembre, il Congresso ha approvato una mozione, conseguenza di interpellanza urgente del Gruppo Socialista, che impegna il Governo all'adozione di misure di contrasto dei paradisi fiscali. Tra i provvedimenti richiesti, il sostegno alle istituzioni europee per l'elaborazione di una 'lista nera' di paradisi fiscali e l'adozione di nuove regole di trasparenza per intermediari fiscali, avvocati, enti finanziari e di consulenza; rispetto alle multinazionali, si chiede maggiore trasparenza rispetto ai bilanci e alle imposte versate allo Stato membro in cui risultano stabilite. Si chiede, infine, l'approvazione di un nuovo statuto dell'Agenzia Statale dell'Amministrazione Tributaria (AEAT), con l'obiettivo di accrescerne indipendenza e professionalità.
    [Comunicato stampa]

    El presidente de Palestina ha realizado una visita institucional al Congreso de los Diputados
    Il 21 novembre, la Presidente Pastor, i membri dell'Ufficio di Presidenza e i Capigruppo del Congresso dei deputati hanno ricevuto in visita istituzionale il Presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese, Mahmud Abás. Dopo un discorso pronunciato nella Sala Costituzionale e la tradizionale firma del Libro d'Onore, il Presidente ospite ha presentato la propria delegazione e successivamente ha partecipato ad una riunione con i membri della Commissione Affari Esteri del Congresso, alla quale ha partecipato anche la Presidente Pastor, aprendo la seduta con un discorso in cui ha sottolineato l'esigenza di continuare a promuovere iniziative di dialogo interculturale e interreligioso. La Palestina e la Spagna - ha detto la Pastor - 'condividono l'obiettivo di avvicinare le comunità e di diffondere un messaggio di tolleranza che consenta di garantire le basi di una convivenza pacifica'.
    [Comunicato stampa]
    [Fotonotizia]
    [Videonotizia]
    [Discorso pronunciato dalla Presidente Pastor]

    El Pleno pide al Gobierno al menos 200 millones de euros para garantizar el cumplimiento de los compromisos de presupuestarios recogidos en el Pacto contra la Violencia de Género
    Il 21 novembre, il Congresso ha approvato all'unanimità una mozione del gruppo Socialista che impegna il Governo a stanziare, per il 2018, almeno 200 milioni di euro per l'attuazione degli impegni assunti nell'Accordo per un Patto di Stato in materia di Violenza di Genere, adottato dall'Aula del Congresso il 28 settembre scorso con la ratifica della relazione approvata nel mese di luglio dalla Commissione Pari Opportunità. L'Accordo, elaborato sulla base delle proposte formulate da esperti auditi nella Sottocomissione istituita ad hoc, incrementa la dotazione economica di mille milioni di euro per il prossimo quinquennio per l'attuazione delle raccomandazioni e delle proposte di intervento in materia, strutturandole intorno a 10 assi principali, tra i quali: la rottura del silenzio, la sensibilizzazione e la prevenzione; il miglioramento della risposta istituzionale, il perfezionamento dell'assistenza, dell'aiuto e della protezione delle vittime, ecc. (cfr. la Newsletter del 29 settembre u.s.).
    [Comunicato stampa]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    El presidente del Senado clausura la jornada conmemorativa del 40º aniversario del ingreso de España en el Consejo de Europa
    Il Presidente del Senato ha chiuso la giornata organizzata per la celebrazione del 40º anniversario dell'ingresso della Spagna nel Consiglio d'Europa, pronunciando un discorso presso la sede del Congresso dei deputati.
    [Comunicato stampa con il discorso pronunciato dal Presidente del Senato]

    Acuerdos adoptados por el Pleno celebrado el 21 y el 22 de noviembre
    Il 21 e il 22 novembre, l'Assemblea del Senato ha approvato le seguenti mozioni:
    - una mozione, presentata dal gruppo Popolare, che impegna il Governo a stabilire un termine obbligatorio di rinnovo del certificato negativo di Reati di Natura Sessuale, al fine di evitare il compimento di reati di tale natura una volta ottenuto tale accreditamento;
    - una mozione, presentata dal gruppo Popolare, che impegna il Governo a dare impulso alle misure necessarie alla celebrazione, il 6 dicembre 2018, del 40° anniversario della Costituzione spagnola;
    - una mozione, presentata dal gruppo Misto, che impegna il Governo a favorire il consumo di arance e altri agrumi prodotti in Spagna nelle istituzioni dipendenti dalla Pubblica Amministrazione, nonché ad incentivarne il consumo da parte dei cittadini.
    L'Aula ha poi approvato la Dichiarazione sul Conto Generale dello Stato relativa all'esercizio 2015, la Risoluzione adottata dalla Commissione Mista per i Rapporti con la Corte dei Conti e due dichiarazioni istituzionali contro la violenza di genere.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina