«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

27 Ottobre 2017

  • --- In primo piano ---

    Versione pdf »

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Intitolata la sala stampa del Parlamento UE alla giornalista Daphne Caruana
    - Richiesta di regole Ue per tutelare i "whistleblower"
    - Eliminazione dal commercio del Glifosato
    - Uso di fertilizzanti organici e sicuri nell'UE
    - Nuovo sistema di ingressi/uscite (Entry/Exit system, EES)
    - Revisione delle norme sul distacco dei lavoratori
    - Nuovi limiti all'esposizione ad agenti cancerogeni per i lavoratori
    - Tolleranza zero per molestie e abusi sessuali
    - Il Premio Sacharov 2017 all'opposizione democratica in Venezuela

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - "Sforzi congiunti per un passo avanti insieme": Theresa May riferisce sull'ultimo Consiglio europeo
    - Salute mentale nelle prigioni e vincoli di bilancio: indagine conoscitiva
    - Withdrawal Bill: Steve Baker e Robin Walker ascoltati in Commissione Politiche UE
    - Passaggio parlamentare sul ritiro finale dall'UE: domanda urgente in Aula
    - Brexit e legislazione delegata: audizioni
    - Veicoli elettrici ed automatizzati: testo in seconda lettura
    - Contatori intelligenti: "Committee stage" e invito a presentare osservazioni scritte
    - Relazioni commerciali con gli Stati Uniti: avvio indagine
    - Salute mentale nelle prigioni e vincoli di bilancio: audizioni in Commissione sui Conti pubblici
    - Per il credito universale tempi di attesa "crudeli": il monito urgente della Commissione Lavoro

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Unione europea (approvazioni): seconda lettura, discussi principi e obiettivi del testo
    - Industria spaziale: concluso "Committee stage"
    - Protezione dei dati e poteri delegati: il Rapporto della Commissione Affari costituzionali
    - Operatori di viaggi aerei: relazione del provvedimento
    - Lavoro flessibile nelle forze armate: testo passa alla House of Commons
    - Indagine su processo legislativo: la necessità del controllo ex ante
    - Brexit, regolamentazione e supervisione finanziaria
    - Indagine sull'industria pubblicitaria
    - Migrazioni, traffico di esseri umani e nuove schiavitù nei Balcani

    FRANCIA - SÉNAT

    - Accoglienza e gestione dei nomadi e occupazione illegale di suolo pubblico o privato
    - Progetto di legge di bilancio 2018
    - Servizio pubblico di acqua potabile
    - Calendario dei lavori fino al 12 dicembre

    FRANCIA - ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Finanziamento della sicurezza sociale per il 2018
    - Conti pubblici 2018-2022 e bilancio 2018
    - Riforme istituzionali 2017-2022
    - Consultazione pubblica: partecipazione dei cittadini nella vita politica

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - 24 ottobre: prima seduta del Bundestag
    - Elezione del Presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble
    - Elezione di cinque Vicepresidenti
    - I presidenti decani del Bundestag
    - 30 ottobre 1992: inaugurazione della nuova aula del Bundestag

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - Il Congresso impegna il Governo ad equiparare i salari dei corpi di polizia
    - Il Congresso impegna il Governo a mantenere il potere d'acquisto delle pensioni
    - Il Congresso avvia la riforma di 2 articoli del Regolamento interno
    - Il Congresso chiede le dimissioni dei Ministri dell'Interno e degli Affari Esteri
    - Il Congresso approva una mozione per promuovere l'uso di energie rinnovabili

    SPAGNA - SENADO

    - Si svolge al Senato il dibattito sulla sospensione dell'autonomia della Catalogna
    - Il Premier Rajoy annuncia al Senato l'intenzione di destituire il Governo catalano
    - La competente Commissione Congiunta del Senato approva la relazione sull'Accordo adottato dal Governo sull'attivazione dell'articolo 155 Cost. contro la Catalogna
    - Il Senato riceve la visita di una delegazione del Senato di Giordania

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    MEPs praise Daphne Caruana Galizia and call for concrete actions
    Il Parlamento europeo ha deciso di intitolare a Daphne Caruana Galizia, la giornalista maltese uccisa la settimana scorsa da un'autobomba, la sala stampa della sede dell'Assemblea a Strasburgo. Ad annunciarlo è stato il Presidente Antonio Tajani martedì 24 ottobre, davanti al Parlamento in sessione plenaria, e ai familiari della giornalista, invitati ad assistere alla cerimonia.
    [Link all'articolo]

    EU-wide protection needed for whistle-blowers
    In una risoluzione non legislativa approvata martedì 24 ottobre, gli Europarlamentari hanno chiesto regole UE per proteggere meglio i cosiddetti 'whistleblower', ovvero chi segnala illeciti di cui è venuto a conoscenza, e il ruolo di queste persone nel rivelare violazioni di pubblico interesse, come i casi di corruzione. Le regole a riguardo, sottolineano gli Eurodeputati, oggi variano infatti da Paese a Paese ed è necessario, dunque, un piano di protezione a livello UE da mettere sul tavolo entro la fine del 2017.
    [Link all'articolo]

    MEPs demand glyphosate phase-out, with full ban by end 2022
    Martedì 24 ottobre, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione non vincolante che chiede di non rinnovare la licenza dell'erbicida glifosato, in scadenza a dicembre, e di eliminare gradualmente il commercio e l'utilizzo di tale prodotto entro la fine del 2022.
    [Link all'articolo]

    Boosting the use of organic and safer fertilisers in the EU
    Martedì 24 ottobre, l'Europarlamento ha approvato la propria posizione negoziale sui limiti di cadmio nei concimi fosfatici, parte del nuovo regolamento sui fertilizzanti all'esame delle istituzioni UE. Il cadmio, metallo pesante contenuto nei concimi a base di fosfati minerali, può rappresentare un rischio per la salute umana e per l'ambiente, in quanto si accumula nei terreni ed entra nella catena alimentare. Secondo la risoluzione approvata, i limiti di cadmio per i fertilizzanti in commercio in UE, dovrebbero essere 60 mg/kg da subito, per essere ridotti a 40 mg/kg dopo sei anni (invece di tre, come proposto dalla Commissione) e a 20 mg/kg dopo sedici anni (invece di dodici).
    [Link all'articolo]

    Strengthening security checks at Europe's borders
    Mercoledì 24 ottobre, gli Eurodeputati hanno approvato il progetto di legge, già concordato informalmente con gli Stati membri, sul nuovo sistema di ingressi/uscite (Entry/Exit system in inglese - EES). Il sistema - che dovrebbe essere operativo dal 2020 - sostituirà la stampa dei passaporti e velocizzerà i passaggi di frontiera, facilitando anche la rilevazione di chi rimane più a lungo e dei documenti o delle identità falsi. Mercoledì, gli Eurodeputati hanno anche approvato gli emendamenti necessari per integrare il nuovo sistema di ingressi/uscite nel Codice Frontiere Schengen.
    [Link all'articolo]

    Posting of workers: EP ready to start negotiations with member states
    Mercoledì 24 ottobre, il Parlamento europeo ha dato il via libera all'apertura dei colloqui con i governi dell'UE sulla revisione delle norme sul distacco dei lavoratori. La Plenaria non ha sollevato obiezioni alla decisione della Commissione per l'occupazione e gli affari sociali di avviare i negoziati con il Consiglio, che ha, a sua volta, adottato il proprio mandato negoziale lunedì.
    [Link all'articolo]

    Protecting workers by reducing exposure to carcinogens
    Giovedì 26 ottobre, il Parlamento europeo ha varato nuovi limiti all'esposizione ad agenti cancerogeni per i lavoratori. Le nuove regole aggiungono 11 sostanze cancerogene all'elenco delle sostanze pericolose e rivedono i valori limite per due dei prodotti già inclusi nell'elenco.
    [Link all'articolo]

    Parliament rolled out campaign against sexual harassment last year
    Giovedì 26 ottobre, gli Eurodeputati hanno approvato una risoluzione in cui hanno condannato fermamente qualsiasi forma di violenza sessuale. Il testo invita il Parlamento ad esaminare con urgenza le recenti accuse di molestie e abusi sessuali, introdurre corsi di formazione obbligatori per tutto il personale e per i deputati sul rispetto e la dignità sul lavoro, tenere un registro riservato dei casi segnalati, istituire una task force di esperti indipendenti, migliorare le procedure e il sostegno per le vittime sia nei procedimenti interni al Parlamento che presso la polizia locale.
    [Link all'articolo]

    Parliament awards Sakharov Prize 2017 to Democratic Opposition in Venezuela
    Il premio Sacharov per la libertà di pensiero, intitolato allo scienziato sovietico e dissidente politico Andrej Sacharov, viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo. Quest'anno il premio è stato assegnato all'Assemblea nazionale (Julio Borges) e a tutti i prigionieri politici figuranti nell'elenco del Foro Penal Venezolano. La cerimonia di premiazione avverrà il prossimo 13 dicembre a Strasburgo.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    Statement on European Council: 23 October 2017
    "Sono ambiziosa e ottimista sul futuro della Gran Bretagna e su questi negoziati". Lo ha affermato Theresa May riferendo sull'ultimo Consiglio europeo, che ha sancito l'accordo sull'inizio dei negoziati in materia di commercio e relazioni future con l'Ue. "Se intendiamo fare un passo avanti insieme - ha ricordato il Premier - esso deve basarsi su sforzi congiunti, in uno spirito di amicizia e cooperazione; in questo modo potremmo raggiungere il miglior risultato possibile per i nostri cittadini, e questa convinzione è stata condivisa dagli altri leader europei". La May ha poi escluso del tutto la possibilità di un secondo referendum: "si tratta di qualcosa di più della decisione di lasciare l'UE; è in gioco la fiducia dei cittadini nella capacità dei politici di portare a termine le decisioni prese. È impensabile insinuare che sia meglio un'ulteriore consultazione per il dubbio di avere sbagliato".
    [Link alla notizia]
    [Link al resoconto]

    Ministers questioned on Brexit
    I Sottosegretari del Dipartimento sulla Brexit Steve Baker e Robin Walker sono stati ascoltati dalla Commissione Politiche UE sul progetto di legge di ritiro dall'Unione (seduta del 26 ottobre). Tra i temi affrontati il recepimento del diritto dell'UE nella legge britannica, le conseguenze della mancata conservazione della Carta dei diritti fondamentali nell'ordinamento giuridico, l'ampiezza dei poteri delegati ai Ministri per modificare la parte di legislazione UE mantenuta a livello nazionale.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Urgent Question: parliamentary vote on final EU withdrawal agreement
    Keir Starmer, Sottosegretario ombra per la Brexit, ha formulato una domanda urgente ai Comuni sull'orientamento dell'Esecutivo circa il passaggio parlamentare sull'accordo finale di ritiro.
    [Link alla notizia]

    Official Opposition questioned on scrutiny of delegated legislation and Brexit
    La Commissione sulle Procedure ha ascoltato Keir Starmer, Sottosegretario ombra per la Brexit, e Valerie Vaz, leader ombra della Camera dei Comuni, su come esaminare la legislazione delegata nell'ambito del progetto di legge di ritiro dall'UE.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Rt Hon Justine Greening MP questioned on the work of her Department
    "Dagli asili nido alle università, non vediamo l'ora di sapere da Justine Greening ciò che il Dipartimento sta facendo per colmare il deficit di competenze e migliorare i servizi educativi per i bambini provenienti da ambienti svantaggiati". Lo ha detto Robert Halfon, Presidente della Commissione Istruzione, chiedendo al Sottosegretario all'Istruzione di essere aggiornato sull'educazione nella prima infanzia, sulla valutazione primaria, sul finanziamento scolastico, sulla forza lavoro docente e sull'istruzione tecnica e superiore.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Automated and Electric Vehicles Bill: Commons Second Reading
    Il progetto di legge sui veicoli elettrici ed automatizzati è stato licenziato in seconda lettura in Aula; il testo passa ora all'esame del "Public Bill Committee". Il provvedimento definisce la responsabilità per gli incidenti causati da veicoli automatizzati e migliora la rete di punti di ricarica per veicoli elettrici.
    [Link alla notizia]
    [Link alla scheda del provvedimento]

    Smart Meters Bill: Commons Second Reading
    Via libera in seconda lettura al progetto di legge sui contatori intelligenti. Il testo, approvato all'unanimità, estende i poteri del Sottosegretario sullo sviluppo della normativa, introduce un regime amministrativo speciale per il fornitore nazionale di servizi di telelettura e un provider ad hoc per la continuità del servizio anche nei casi di insolvenza. I soggetti interessati possono sottoporre "written evidences" fino alla conclusione della fase in Commissione, prevista non più tardi del 30 novembre prossimo.
    [Link alla notizia]
    [Maggiori dettagli su come inviare osservazioni al testo]

    UK-US trade agreement examined
    Mercoledì 25 ottobre è iniziata la prima fase di audizioni in Commissione per il Commercio internazionale sulle relazioni commerciali tra Regno Unito e Stati Uniti. La sessione ha analizzato i settori che potrebbero trarre vantaggio da un accordo commerciale tra i due Paesi e l'effetto sul commercio britannico di un eventuale passaggio dalle norme comunitarie a quelle statunitensi. Dopo la Brexit, infatti, il Regno Unito potrebbe adottare un regime di regolamentazione più vicino a quello USA, ma ciò potrebbe avere delle ripercussioni sui rapporti commerciali con l'UE.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Mental health in prisons examined
    La Commissione sui Conti pubblici ha avviato un'indagine sulla salute mentale nelle prigioni, nel corso della quale i rappresentanti del Servizio sanitario nazionale, del Dipartimento Carceri e libertà vigilata e del Ministero di Giustizia saranno chiamati a pronunciarsi sull'incidenza delle malattie mentali tra i detenuti e su come garantire l'assistenza sanitaria nei centri di detenzione nonostante i vincoli di bilancio (la spesa per il biennio 2016-2017 è stata pari a 400 milioni di sterline).
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Cut wait for Universal Credit to a month
    Non è stata giustificata adeguatamente l'attesa di almeno sei settimane nell'erogazione delle risorse sul credito universale. È quanto emerge da un Rapporto urgente ed unanime della Commissione Lavoro e pensioni, che sollecita l'Esecutivo ad accorciare il periodo di attesa del sussidio, la cui lunghezza "crudele" non consente alle famiglie a basso reddito di sopravvivere in assenza di risparmi propri. Abbassare l'attesa a un mese consente di allinearsi ai tempi di erogazione dei salari.
    [Link alla notizia]
    [Link al rapporto]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Lords debates European Union (Approvals) Bill
    Il progetto di legge sull'Unione europea (approvazioni) è giunto alla sua seconda lettura. Nella seduta di mercoledì 25 ottobre sono stati discussi i principi e gli obiettivi fondamentali, tra cui l'approvazione di quattro progetti di decisione del Consiglio dell'Unione europea e di atti di cui all'articolo 352 del Trattato. Il testo mira ad approvare le proposte di decisione del Consiglio dell'Unione europea sulla partecipazione delle Repubbliche di Serbia e dell'Albania come osservatori sui lavori dell'Agenzia europea dei diritti fondamentali e a firmare e concludere un accordo tra UE e Canada su una cooperazione rafforzata in materia di concorrenza.
    [Link alla notizia]
    [Link al briefing a cura della biblioteca]

    Lords debates Space Industry Bill
    È terminato il "Committee stage" del progetto di legge sull'industria spaziale (seduta del 23 ottobre). La fase della relazione deve ancora essere calendarizzata. I Lords hanno discusso l'esame dei regolamenti che possono derivare dal testo e i soggetti da consultare su tali regolamenti.
    [Link alla notizia]

    Data Protection Bill examined by Peers
    Il progetto di legge sulla protezione dei dati, così come altri provvedimenti, ha bisogno di un esame attento per garantire che le sue disposizioni continuino a funzionare dopo la Brexit senza necessità di modifiche significative. Lo afferma la Commissione Affari costituzionali in una nuova Relazione che richiama l'attenzione sull'interdipendenza tra le competenze definite dal testo e la legislazione comunitaria vigente, nonché sulle criticità dovute al grande numero di poteri delegati previsti.
    [Link alla notizia]
    [Link al rapporto]

    Lords examines Air Travel Organisers' Licensing Bill
    Prosegue l'esame del testo sugli operatori di viaggi aerei; dopo la fase di relazione svoltasi mercoledì 25 ottobre il provvedimento è stato calendarizzato per la sua terza lettura, prevista per il 31 ottobre. I parlamentari hanno discusso le disposizioni relative alle licenze e alla compagnia Monarch Airlines.
    [Link alla notizia]
    [Link al resoconto]

    Lords examines Armed Forces (Flexible Working) Bill
    Via libera in terza lettura al progetto di legge sul lavoro flessibile nelle forze armate. Il testo passa ora alla House of Commons per le considerazioni. Non sono stati apportati emendamenti.
    [Link alla notizia]

    Preparing better legislation: Lords call for changes to law-making
    La Commissione Affari costituzionali ha chiesto al Governo di apportare modifiche nel processo legislativo per consentire un approfondito controllo parlamentare delle norme e migliorare la qualità delle leggi. E' quanto emerge da un recente Rapporto che si concentra sul processo ex ante di preparazione della legislazione prima dell'avvio dell'iter parlamentare. Una migliore preparazione delle politiche, infatti, - come ha ricordato la Baronessa Taylor of Bolton, Presidente della Commissione - comporterà una migliore legislazione e un sistema giuridico più forte, accessibile e semplice da comprendere.
    [Link alla notizia]
    [Link alla relazione sul processo legislativo]

    Clearing Houses give evidence on Brexit financial regulation and supervision
    Mercoledì 25 ottobre la Sottocommmissione per gli Affari finanziari UE ha ascoltato rappresentanti delle Controparti centrali del Regno Unito (CCP); in particolare, è stata esaminata l'efficacia del regime comunitario per i CCP britannici e per gli operatori nel settore della finanza derivata. L'indagine su Brexit, regolamentazione e supervisione finanziaria mira ad approfondire come mantenere l'equivalenza (o qualche altra forma di correlazione) tra i regimi regolatori comunitario e britannico per preservare l'accesso al mercato finanziario.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    What skills are needed to succeed in the UK's advertising industry?
    Prosegue nella Commissione sulle Comunicazioni l'indagine sull'industria pubblicitaria. Martedì 24 ottobre sono stati ascoltati i rappresentanti di Direct Marketing UK, UK Internet Advertising Bureau ed esperti, in particolare sulla competitività e sulla formazione professionale nel settore della pubblicità on-line.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    Human trafficking, migration and modern slavery addressed by Committee
    La Commissione Relazioni internazionali ha ascoltato rappresentanti dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni sulla tratta degli esseri umani, sulle nuove schiavitù e sulle rotte migratorie attraverso i Balcani. Sono stati approfonditi i numeri dei flussi, i Paesi di destinazione, le condizioni umanitarie dei migranti bloccati nei Balcani occidentali, la portata del fenomeno dello schiavismo nell'area.
    [Link alla notizia]
    [Link all'indagine]

    *****************************

    FRANCIA - SÉNAT

    Accueil des gens du voyage et installations illégales sur un terrain public ou privé
    Martedì 31 ottobre, alle 14,30, il Senato esamina la proposta di legge in materia di accoglienza e gestione dei nomadi, cosiddetti "gens du voyage", presentata dal sen. Jean-Claude Carle, congiuntamente con la proposta di legge volta a rafforzare e rendere più sicure le sanzioni in caso di occupazione illegale di un terreno pubblico o privato, presentata dal sen. Loïc Hervé.
    [Maggiori informazioni]

    Projet de loi de finances pour 2018
    La Commissione Finanze è impegnata nell'esame del progetto di legge di bilancio per il 2018. Nell'ambito dell'esame del provvedimento, la Commissione sta svolgendo un ciclo di audizioni, ascoltando i rappresentanti di enti e istituzioni e i Ministri dell'Economia e dei Conti pubblici, della Coesione sociale, dell'Interno e della Difesa.
    [Maggiori informazioni]

    Service public d'eau potable
    Giovedì 26 ottobre, il Senato ha approvato la proposta di legge volta a semplificare gli obblighi e le misure per la fornitura e la gestione del servizio pubblico di acqua potabile, presentata dai sen. Bernard Delcros e altri componenti del gruppo "Union Centriste".
    [Maggiori informazioni]

    Ordre du jour
    La Conferenza dei Capigruppo si è riunita il 24 ottobre e ha approvato il calendario dei lavori fino al 12 dicembre. La prossima Conferenza dei Capigruppo è convocata per mercoledì 8 novembre alle 19.
    [Maggiori informazioni]

    *****************************

    FRANCIA- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Financement de la sécurité sociale pour 2018: l'Assemblée examine le projet de loi
    Venerdì 27 ottobre, l'Assemblea ha proseguito l'esame del provvedimento recante misure in materia di finanziamento della sicurezza sociale per il 2018.
    [Maggiori informazioni]

    Budget 2018: l'Assemblée adopte la première partie
    Martedì 24 ottobre è stata approvata, con 365 voti favorevoli, 172 contrari e 24 astenuti, la prima parte della legge di bilancio del 2018.
    [Maggiori informazioni]

    Réformes de l'Assemblée nationale: les groupes de travail poursuivent leurs travaux
    Lunedì 23 e giovedì 26 ottobre, sei gruppi di lavoro costituiti nell'ambito del "Rendez vous des Réformies 2017-2022" per una nuova Assemblea Nazionale, hanno proseguito il ciclo di audizioni approfondendo le tematiche inerenti: democrazia digitale, mezzi di controllo e valutazione, condizioni di lavoro dei collaboratori, apertura e partecipazione, sviluppo sostenibile.
    [Maggiori informazioni]

    Lancement d'une consultation citoyenne sur la participation des citoyens à l'élaboration et à l'application de la loi
    Tutti cittadini interessati possono presentare le proprie istanze nell'ambito della consultazione pubblica per promuovere la partecipazione attiva alla vita politica. Il termine per la presentazione dei contributi è fissato al 6 novembre. I dati raccolti saranno analizzati ed elaborati dal gruppo di lavoro "Démocratie numérique et participation citoyenne".
    [Maggiori informazioni]

    *****************************

    BUNDESTAG

    Wolfgang Schäuble zum neuen Präsidenten des Bundestages gewählt
    Wolfgang Schäuble è stato eletto nuovo presidente del Bundestag
    Il Bundestag ha eletto a larga maggioranza Wolfgang Schäuble (CDU/CSU) come nuovo Presidente del Bundestag, durante la sessione costitutiva della nuova legislatura. Martedì 24 ottobre, Schäuble ha ottenuto 501 voti a favore dei 705 voti espressi a scrutinio segreto. 173 deputati hanno votato no, 30 si sono astenuti, un voto non è stato valido. Erano richiesti 355 voti.

    Eletti cinque Vicepresidenti.
    Hans-Peter Friedrich (CDU/CSU), Thomas Oppermann (SPD), Wolfgang Kubicki (FDP), Petra Pau (die Linke) e Claudia Roth (Verdi) sono stati eletti Vicepresidenti del Bundestag. Pau e Roth erano già vicepresidenti nella scorsa legislatura. Friedrich ha ottenuto 507 voti favorevoli, 112 contrari, ci sono state 82 astensioni e 2 voti nulli. Oppermann ha ricevuto l'approvazione di 396 deputati, 220 lo hanno respinto. Vi sono state 81 astensioni e 6 voti nulli. Kubicki ha ottenuto 489 voti. 100 deputati hanno votato contro di lui, 111 si sono astenuti, 3 i voti nulli. Pau è stato votata da 456 parlamentari, mentre 187 hanno votato contro, 54 si sono astenuti e 6 voti sono risultati nulli. Roth ha ricevuto 489 voti favorevoli. 166 deputati hanno votato contro, 45 si sono astenuti, tre i voti nulli. Il candidato AfD Albrecht Glaser non è stato eletto al primo, secondo e terzo scrutinio. Nel primo turno di votazioni ha ricevuto 115 voti favorevoli, 550 contrari e 26 astensioni. Nel secondo scrutinio 123 membri del Parlamento hanno votato per Glaser, 549 lo hanno respinto. Vi sono state 24 astensioni. Al terzo turno di votazioni, Glaser ha ricevuto 114 voti favorevoli, 545 contrari e 26 astensioni. Non essendo stato eletto neppure alla terza tornata, toccherà ora all' Ältestenrat (Consiglio degli anziani) decidere come proseguire.

    La seduta è stata aperta alle ore 11 da Hermann-Otto Solms, in qualità di Alterspräsident (decano). L'Alterspräsident era chiamato fino all'ultima legislatura a presiedere l'inaugurazione. Ma il regolamento del Bundestag è stato modificato poco prima del voto. Ora il discorso di apertura è affidato al parlamentare con maggiore anzianità 'di servizio': Wolfgang Schäuble, parlamentare da 45 anni, avrebbe avuto diritto a questo privilegio, ma come candidato alla carica di presidente nominato dal suo gruppo, ha rinunciato. Schäuble è membro del Bundestag dal 1972, Solms è parlamentare da 33 anni, numero due anche per età. Una mozione iniziale, presentata dal gruppo Afd, per contestare la conduzione della seduta da parte di Solms è stata respinta a larga maggioranza.

    "Mi rallegro di questo nuovo obiettivo, nel Parlamento risiede il cuore della democrazia", ha commentato Wolfgang Schäuble dopo essere stato eletto. "Abbiamo l'obbligo di rispettare questo luogo", ha aggiunto, ricordando che "lo scontro democratico" è "necessario" ma deve svolgersi entro "regole accettate da tutti". Schäuble si è definito un "parlamentare per passione", che ha sempre interpretato la sua attività come una grande responsabilità e il suo mandato come "la mia legittimazione democratica". Dopo aver ripercorso all'indietro il suo incarico di deputato al Parlamento ininterrottamente dal 1972, Schäuble ha affermato di guardare con calma alle controversie "che avremo nei prossimi anni e che il Parlamento dovrà affrontare, rappresentando la società da cui siamo eletti. Dobbiamo rappresentare questa società non solo per il consenso della base, ma anche per la sua diversità". Ampia galleria fotografica a corredo della notizia.
    [Link all'articolo]

    Die Alterspräsidenten des Deutschen Bundestages
    I presidenti decani del Bundestag
    Paul Löbe sostiene la nuova Germania (1949)
    Marie-Elisabeth Lüders auspica il ritorno a Berlino (1953)
    Robert Pferdmenges vede la pace in pericolo (1961)
    Konrad Adenauer annuncia tempi duri (1965)
    William Borm desidera un avvicinamento alla Germania dell'Est (1969)
    Ludwig Erhard mette l'unità tedesca al centro (1972)
    Herbert Wehner vuole prendersi cura della comunità (1980)
    Willy Brandt vede il futuro nella "casa europea" (1983,1987,1990)
    Stefan Heym chiede tolleranza e comprensione (1994)
    Fred Gebhardt sostiene la giustizia sociale (1998)
    Otto Schily richiama l'attenzione sui pericoli del terrorismo (2002)
    Heinz Riesenhuber auspica una cultura del dibattito aperto (2009,2013)
    Profili biografici con immagini
    http://www.bundestag.de/

    Vor 25 Jahren: In Bonn wird der neue Plenarsaal eingeweiht
    25 anni fa: inaugurazione della nuova aula del Bundestag a Bonn
    Venticinque anni fa, il 30 ottobre 1992, è stata inaugurata a Bonn la nuova Aula parlamentare. Dopo venti anni di progettazione e quattro anni di costruzione, il 30 e 31 ottobre si è celebrato il tanto atteso completamento con una giornata a porte aperte. Il nuovo edificio del Parlamento progettato dall' architetto Günter Behnisch ha ricevuto elogi ed è stato celebrato da più parti come un esempio eccezionale di architettura aperta. L'Aula è allegra, luminosa, trasparente, moderna, rappresentativa e sobria. Nuova anche la disposizione circolare dei seggi. Per la prima volta, il Governo e i rappresentanti del Bunderat non sono collocati in una posizione elevata rispetto ai parlamentari, ma siedono circolarmente, per facilitare il dibattito e simboleggiare anche visivamente la legittimità del governo attraverso il Parlamento.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    El Congreso insta al Gobierno a equiparar el salario de la Policía y Guardia Civil con otros cuerpos policiales
    Il 24 ottobre, il Congresso ha approvato una mozione del Gruppo Popolare, con la quale sollecita l'Esecutivo a risolvere gli squilibri retributivi esistenti tra i membri della Polizia e della Guardia Civile e gli altri corpi di polizia.
    [Comunicato stampa]

    El Congreso urge al Gobierno a mantener el poder adquisitivo de las pensiones
    Il 24 ottobre, il Congresso ha approvato una mozione conseguenza di interpellanza urgente, presentata dal Gruppo Socialista, con la quale impegna il Governo a rivalutare le pensioni pubbliche in funzione dell'inflazione prevista, al fine di mantenerne il potere d'acquisto, in applicazione delle raccomandazioni del cd. 'Patto di Toledo'.
    [Comunicato stampa]

    El Pleno da el primer paso para modificar en el Reglamento del Congreso la facultad del Gobierno de vetar iniciativas de los grupos parlamentarios
    Il 24 ottobre, l'Assemblea del Congresso ha dato via libera all'avvio della riforma degli articoli 111 e 126 del Regolamento interno, con l'obiettivo di delimitare i casi in cui il Governo può opporsi all'iter di iniziative legislative di gruppi parlamentari che implichino l'aumento delle spese o la diminuzione delle entrate di bilancio. La proposta passerà ora al vaglio della Commissione per il Regolamento, dove verrà discussa ed eventualmente emendata; successivamente, il parere della Commissione verrà sottoposto all'esame dell'Aula per l'approvazione definitiva, che dovrà avvenire a maggioranza assoluta.
    [Comunicato stampa]

    El Congreso insta al Gobierno a destituir a los ministros del Interior y de Asuntos Exteriores por su gestión con los refugiados
    Il 24 ottobre, il Congresso ha approvato una mozione presentata dal Gruppo confederale Unidos Podemos-En Comú Podem-En Marea, con la quale chiede all'Esecutivo di destituire i Ministri dell'Interno e degli Affari Esteri per grave e reiterato inadempimento delle proprie funzioni, relativamente all'asserito mancato rispetto degli impegni assunti nel settembre 2015 dal Governo spagnolo in sede europea in tema di accoglienza dei rifugiati (17.337 persone in un termine temporale inferiore a 2 anni).
    [Comunicato stampa]

    El Pleno insta al Gobierno a solicitar en la Unión Europea aumentar el uso de las energías renovables
    Il 24 ottobre, il Congresso ha approvato una mozione che impegna il Governo a promuovere l'incremento dell'uso di energie rinnovabili, tra l'altro, nei negoziati sul pacchetto di misure proposto dalla Commissione europea 'Energia pulita per tutti gli europei'. L'iniziativa, presentata da Unidos Podemos-En Comú Podem-En Marea e sostenuta da Ciudadanos e PSOE, punta a sostenere gli obiettivi nazionali vincolanti per il 2030 di raggiungere il 40% nell'uso di rinnovabili e il 40% di risparmio in termini di efficienza energetica. A tal fine, sottolinea l'esigenza di difendere l'accesso in condizioni di priorità alla rete dell'elettricità generata a partire da fonti rinnovabili.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

    SPAGNA - SENADO

    Debate sobre la independencia de cataluña
    Il 27 ottobre si è svolto nell'Aula del Senato il dibattito sull'attivazione dell'articolo 155 della Costituzione spagnola contro la Catalogna: "decisione eccezionale" assunta dinanzi a una "situazione eccezionale", ha detto al Senato il premier Rajoy, che prevede di convocare elezioni in Catalogna entro 6 mesi, "il più presto possibile", dopo il commissariamento della regione ribelle che sarà autorizzato dalla Camera alta. Rajoy ha dichiarato l'intenzione del Governo spagnolo di destituire il presidente catalano Carles Puigdemont, il vicepresidente Oriol Junqueras e tutti i membri del Governo autonomico con i poteri straordinari che gli saranno concessi dal Senato.
    [Video della seduta dell'Aula del Senato n. 24 di venerdì 27 ottobre 2017]
    [Articolo del Corriere on line]

    Acuerdo de la Comisión Conjunta de las Comisiones General de las Comunidades Autónomas y Constitucional del 26 de octubre
    Il 26 ottobre, la Commissione Congiunta della Commissione Generale delle Comunità Autonome e Costituzionale ha approvato la relazione del Comitato sulla Decisione adottata dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 21 ottobre 2017, con cui - in applicazione di quanto disposto dall'articolo 155 della Costituzione spagnola - si intende non rispettata la richiesta formulata al Presidente della Generalità della Catalogna, affinché la medesima Generalità rispetti gli obblighi costituzionali e cessi gli atti gravemente contrari all'interesse generale del paese (relativamente alla DUI, Dichiarazione Unilaterale di Indipendenza, ndr) e si propongono al Senato, per la relativa approvazione, le misure necessarie a garantire il rispetto dei predetti obblighi, nonché la protezione del citato interesse, oltre a trasmettere la documentazione complementare, conformemente all'articolo 189.1 del Regolamento interno, da sottoporre al vaglio dell'Aula del Senato nella seduta del 27 ottobre. Il citato art. 155 Cost. stabilisce che, in caso di mancato rispetto della Costituzione o di altre leggi da parte di una Comunità Autonoma, ovvero qualora essa agisca in modo da attentare gravemente l'interesse generale dello Stato, il Governo, previa richiesta al Presidente della Comunità interessata e, qualora tale richiesta non venga accolta, può adottare, con il voto della maggioranza assoluta del Senato, le misure necessarie ad obbligare la Comunità al rispetto forzoso di tali obblighi o per la protezione del citato interesse. Per l'esecuzione di tali misure, il Governo può impartire istruzioni a tutte le autorità delle Comunità Autonome.
    [Comunicato stampa]

    El Senado recibe la visita del presidente del Senado de Jordania
    Il 25 ottobre, il Presidente del Senato ha ricevuto la visita di una delegazione del Senato giordano, guidata dal Presidente Faisal El-Fayez. La delegazione ha partecipato ad una riunione di lavoro con l'Ufficio di Presidenza e i Capigruppo della Commissione Affari Esteri del Senato.
    [Comunicato stampa]

    *****************************

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina