«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

L'attività del Servizio dei Resoconti e della Comunicazione istituzionale - Quarta parte / a cura dell'Ufficio dell'Archivio storico

Attività dell'Archivio storico del Senato

Conservazione del patrimonio documentario

L'Ufficio dell'Archivio storico conserva i documenti cartacei ed elettronici prodotti o acquisiti dai Servizi del Senato e dalle Commissioni bicamerali e d'inchiesta e provvede alriordino, allainventariazione e alla valorizzazione del patrimonio archivistico, attraverso la redazione di inventari, indici ed altri strumenti di consultazione. Svolge inoltre funzioni di consulenza per la gestione degli archivi correnti creati presso i Servizi.

Il nucleo documentale originario dell'Archivio è costituito dai fondi del Senato del Regno dal 1848 al 1947 e da alcuni pregevoli cimeli d'epoca.

Nel 2012 sono stati versati i documenti dell'Amministrazione del Senato del periodo repubblicano e relativi agli affari esauriti, al termine di un intenso lavoro di scarto straordinario svolto dall'Archivio storico in collaborazione con i Servizi e gli Uffici produttori in vista del trasferimento della documentazione al nuovo Centro logistico del Trullo.

Nel corso degli anni le collezioni sono state incrementate anche con l'acquisizione di numerosi archivi privati di senatori e di altre personalità di rilievo politico, parlamentare e culturale, sia del periodo del Regno che del periodo repubblicano, nonché da raccolte di lettere e documenti autografi di parlamentari e ministri dei secoli XIX e XX.

Sono poi disponibili on-line gli Inventari e, in alcuni casi, la documentazione in formato digitale.

Progetti on-line

L'Archivio storico cura la realizzazione di banche dati con l'obiettivo di diffondere e valorizzare la conoscenza della storia del Senato sia del Regno che della Repubblica:

- La banca dati "Senatori d'Italia" consiste nella redazione delle biografie dei senatori del Regno. Le schede sono state pubblicate a stampa, nella forma di Repertorio dei Senatori d'Italia per i tipi di Bibliopolis, con i saggi introduttivi dei professori Fabio Grassi Orsini ed Emilio Gentile, che offrono una interessante analisi dei dati sull'attività della Camera Alta, rispettivamente nel periodo liberale e fascista.

- La banca dati "Commissioni monocamerali, bicamerali e d'inchiesta" offre una immediata e agevole disponibilità di testi normativi e regolamentari, che, sia pure noti, non sono sempre di facile reperimento. Della banca dati è stato pubblicato anche un estratto nella collana curata dall'Archivio storico "Storia e documenti".

- La banca dati "Archivi online": nel 2003 il Senato della Repubblica ha promosso il progetto Archivi on-line, che ha l'obiettivo di creare un archivio unico virtuale del patrimonio documentale di personalità politiche, partiti e gruppi parlamentari, conservato presso l'Archivio storico del Senato e presso Istituti e Fondazioni.

Attività editoriale

Una funzione di particolare rilievo dell'Ufficio consiste nella redazione e nella pubblicazione di numerose collane editoriali: Carteggi, Dibattiti storici, Discorsi parlamentari di senatori. I volumi, pubblicati in coedizione con editori di rilievo nazionale quali Bibliopolis, il Mulino e Rubbettino, sono introdotti da saggi critici di illustri storici.

Attività didattica

Al fine di promuovere la consapevolezza dell'importanza degli archivi per la memoria storica, l'Ufficio collabora con le scuole per consentire agli studenti di svolgere in sala studio progetti di ricerca su particolari momenti della storia d'Italia, tramite la consultazione degli strumenti d'archivio e dei fondi attinenti al loro progetto.

L'Archivio aderisce inoltre a eventi analoghi organizzati da altri Uffici del Senato, in particolare l'Ufficio della Comunicazione istituzionale, miranti a far conoscere l'Istituzione Senato ai giovani, mettendo a disposizione i propri documenti più significativi o presentando la propria attività agli studenti.

Valorizzazione delle collezioni

L'Archivio storico del Senato promuove iniziative culturali ed editoriali anche in collaborazione con altre Istituzioni. Ha organizzato o concorso ad organizzare convegni, presentazioni di libri, mostre documentarie che si sono svolte a Palazzo Giustiniani e ha curato la redazione dei relativi Cataloghi. Ha collaborato inoltre alla realizzazione del "Sito storico del Senato" in occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

Newsletter e sito Web

Le iniziative, gli eventi e le novità editoriali dell'Archivio, con approfondimenti ed esempi di documentazione digitalizzata, sono illustrati nella Newsletter e sul sito dell'Archivio storico.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina