«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Il Centro culturale San Luigi di Francia

medRoma, come la maggior parte delle Capitali mondiali, ospita diversi Centri ed Istituti culturali stranieri, che rappresentano un luogo di incontro e di dialogo per chi volesse approfondire la conoscenza di un Paese e/o di una lingua straniera.

Analogamente, nel mondo sono presenti 90 Istituti Italiani di Cultura che promuovono la cultura e la lingua italiana, coadiuvando le attività delle Ambasciate e dei Consolati.

In virtù della sua tripla vicinanza (fisica ai palazzi del Senato, geografica e di civiltà) il Centro culturale San Luigi di Francia si presta perfettamente ad aprire la rassegna delle Biblioteche degli Istituti Culturali Stranieri presenti a Roma.

Nel secondo dopoguerra il filosofo Jacques Maritain, all'epoca ambasciatore di Francia presso la Santa Sede, fonda il Centro di Studi San Luigi di Francia con l'obiettivo di divulgare presso il clero e i religiosi il pensiero laico francese e nello stesso tempo di rappresentare e diffondere il pensiero e la cultura cristiani d'origine francese presso i cittadini di ogni nazionalità presenti a Roma.

Il Centro viene allora ubicato presso un'ala del Palazzo di San Luigi, fondato su un terreno ceduto ai Francesi, come testimoniato nella bolla di Sisto IV, del 2 aprile 1478 e amministrato (ancora oggi), dai Pii Stabilimenti della Francia a Roma e a Loreto.

L'immagine della salamandra, animale magico simbolo di rinascita, che figura sulla facciata dell'adiacente chiesa di San Luigi dei Francesi è stata scelta come emblema del Centro.

Negli anni le attività culturali del Centro si sono diversificate, accogliendo gran parte dell'élite intellettuale francese ed ospitando diverse manifestazioni culturali. Al suo interno si svolgono inoltre corsi di lingua, mostre, proiezioni cinematografiche, conferenze.

Dotato di uno statuto unico, il Centro San Luigi di Francia ha la missione di essere fedele alla propria specificità etica e teologica e allo stesso tempo di rappresentare in modo dinamico la cultura contemporanea francese. Specchio del mondo moderno, incoraggia la diffusione della cultura in tutta la sua diversità ed è testimone della presenza francese in seno alla città di Roma.

Nel 2008 la biblioteca si trasforma in una Mediateca/centro d'informazione sulla Francia contemporanea. Oltre alle 30.000 opere cartacee, la mediateca mette a disposizione del pubblico un grande numero di CD e DVD ed alcune postazioni internet, periodici e quotidiani. Costante è l'incremento dei fondi specializzati, filosofico e religioso, che ne hanno fatto un polo d'eccellenza.

All'interno della mediateca si trova uno spazio dedicato a bambini e ragazzi, uno dedicato allo studio e all'insegnamento della lingua francese (Francese per tutti, con opere didattiche divise per livelli di apprendimento e in diversi supporti) ed uno dedicato all'attualità che offre in libera consultazione una selezione della stampa periodica francese.

La mediateca è dotata di un proprio Catalogo in linea che contiene i documenti presenti nei diversi supporti (libri, cd, DVD). E' inoltre possibile consultare il catalogo collettivo della rete delle mediateche francesi in Italia che permette agli iscritti ad uno dei centri - ubicati a Palermo, Napoli, Roma, Firenze, Genova, Torino, Milano - di poter usufruire del prestito interbibliotecario.

La presenza di quotidiani e periodici francesi, la ricchezza delle collezioni di storia e politica, così come di quelle di filosofia, possono rappresentare per gli studiosi che frequentano la Biblioteca del Senato un ottimo punto di riferimento.

L'accesso e la consultazione dei documenti - compresa un'ora al giorno di navigazione in internet per persona da prenotare all'ingresso - è gratuita, mentre per accedere al prestito è necessario sottoscrivere un abbonamento, che mette anche a disposizione gratuitamente al momento 185 titoli della prima biblioteca online francese in Italia.

Il regolamento d'uso della mediateca è consultabile online alla pagina delle informazioni utili.

**************

Mediateca del Centro culturale San Luigi di Francia

Largo Toniolo, 20/22 00186 Roma

Tel.: 06 680 26 37

Fax: 06 680 26 20

E-mail: mediateca@saintlouisdefrance.it

Sito Internet: http://www.saintlouisdefrance.it/Home/index.php?m=3

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina