«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

A conti fatti

La Biblioteca del Senato svolge da anni una costante attività di monitoraggio dei servizi e dell'utenza, allo scopo sia di valutare l'efficienza nell'uso delle risorse a disposizione e l'efficacia delle prestazioni della Biblioteca nei confronti del pubblico, sia di comprendere le modalità di utilizzo dei servizi da parte degli utenti.

Si vedano per i resoconti statistici relativi ad anni precedenti i numeri 6, 9, 15, 21, 27 e 30 della prima serie di MinervaWeb.

A partire da febbraio 2007, in seguito alla nascita del Polo Bibliotecario Parlamentare, anche l'attività di monitoraggio si è estesa all'intero Polo, in considerazione del fatto che molti servizi sono stati integrati (si pensi alla possibilità di interrogare simultaneamente i cataloghi on-line delle due biblioteche) e che gli utenti da allora hanno la possibilità di iscriversi ad entrambe le biblioteche presso ciascuna di esse e circolare liberamente all'interno dei due palazzi.

In questo numero si darà conto di quanto avvenuto negli ultimi 12 mesi (luglio 2010-giugno 2011).

Per l'analisi dei dati raccolti nel primo semestre 2010 si rimanda all'articolo I primi sei mesi del 2010, nel n. 30 - agosto 2010.

Per l'intero Polo bibliotecario da luglio 2010 si sono registrate 4.688 nuove iscrizioni, di cui 1.498 alla sola Biblioteca del Senato, e sono state 67.998 le presenze complessive di cui 25.196 sono stati gli accessi attraverso la Biblioteca di Palazzo della Minerva ad indicare, oltre al generale incremento dell'utenza, che numerosi sono gli utenti che rinnovano la tessera e aumentano la frequenza delle proprie visite in biblioteca usufruendo dei servizi che questa mette loro a disposizione.

Per avere un'idea dell'andamento delle presenze degli utenti nella sola Biblioteca del Senato negli ultimi anni si vedano i seguenti grafici:

grafico 1

grafico 2

Il primo grafico confronta le presenze del primo semestre dal 2006 al 2011 e testimonia come, anno dopo anno, ci sia stata una graduale crescita, poi una stabilizzazione su un livello medio-alto, delle presenze.

Dal secondo grafico emerge invece un trend di aumento costante della media giornaliera degli utenti da quando la Biblioteca ha aperto le sue porte al pubblico.

Per quanto riguarda l'utilizzo dei servizi si è registrato presso la Biblioteca del Senato l'incremento del 14% del numero delle richieste pro capite dei materiali nei magazzini nel primo semestre del 2011 rispetto allo stesso periodo del 2010.

Un altro servizio in crescita è quello dell'accesso ai computer da parte del pubblico che ha visto un aumento del 10% (dai 10.510 login nei primi sei mesi del 2010 agli 11.594 del primo semestre 2011).

Per avere un quadro complessivo su alcuni dei principali dati relativi alla fruizione della Biblioteca del Senato e dei suoi servizi si propone di seguito un elenco relativo ai dati emersi dalle rilevazioni dell'ultimo anno (luglio 2010-giugno 2011).

· Richieste di materiale bibliografico da magazzino: 14.714

· Ricerche bibliografiche: 381

· Prestiti interbibliotecari: 186

· Accessi ai computer al pubblico: 19.481

· Acquisizioni (incremento patrimonio in n. di unità): 8.051

· Nuove iscrizioni alla Newsletter della Biblioteca: 251

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina