«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 56 (Nuova Serie), aprile 2020

Gli orari di apertura

facCome annunciato nell'ultimo numero della Newsletter, inauguriamo una nuova rubrica per rispondere a domande, segnalazioni e suggerimenti più frequenti tra quelli che gli utenti della Biblioteca ci hanno rivolto in occasione dell'ultimo sondaggio (vedi l'articolo apparso tra le "Novità" della Newsletter n. 18 - agosto 2008) e che continuano a lasciarci compilando gli appositi moduli disponibili in sede (vedi l'articolo "La parola agli utenti" nella Newsletter n. 8 - dicembre 2006).

* * * *

La Biblioteca del Senato, in ottemperanza alle disposizioni generali dell'Amministrazione parlamentare circa orari e modalità d'apertura dei palazzi istituzionali, è attiva dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20.30 (o comunque fino al termine dell'attività dell'Aula) e il sabato fino alle 13.00. Per il pubblico esterno, la Biblioteca è aperta dalle 9.00 alle 19.30 e il sabato fino alle 12.30. In questa fascia oraria è aperto anche il passaggio interno che garantisce agli utenti la comunicazione con la Biblioteca della Camera, realizzando così parte del progetto di Polo bibliotecario parlamentare avviato a inizio 2008.

Si tratta di orari piuttosto ampi, non inferiori a quelli osservati dalle principali biblioteche romane (per una tabella di confronto e informazioni su altre biblioteche di Roma cliccare qui), anche tenendo conto che lungo tutto l'arco della giornata sono attivi i servizi di orientamento, distribuzione, consultazione, riproduzione, accesso alle postazioni informatizzate.

L'attuale organizzazione dell'accesso alla Biblioteca è pensata per garantire per tutto l'orario di apertura un'adeguata disponibilità del personale specializzato e per contemperare istanze diverse e complementari: assicurare cioè il pieno svolgimento della missione prioritaria insita nella natura stessa di una biblioteca parlamentare, ossia il supporto all'attività di documentazione dell'Organo legislativo, senza però dimenticare le sempre crescenti esigenze di trasparenza e comunicazione con i cittadini.

Questa impostazione si traduce nel mettere a disposizione di tutti un ingente patrimonio culturale, ma soprattutto le risorse e i servizi indispensabili alla sua piena fruizione, senza perdere di vista il necessario contenimento della spesa pubblica. Apertura, infatti, significa non solo un luogo fisico per lo studio e la lettura, ma anche accessibilità delle collezioni. Perciò la Biblioteca punta molto sui servizi a distanza: orientamento e informazioni bibliografiche via e-mail o telefono, guide alla ricerca, allestimento di banche dati in internet contenenti schede bibliografiche e immagini digitalizzate dei Fondi speciali, un repertorio di pubblicazioni di Accademie, bollettini online delle recenti accessioni, oltre naturalmente alla possibilità di consultazione del catalogo online. Nei confronti degli utenti istituzionali e di altre biblioteche sono anche attivi i servizi di fornitura di documenti e prestito interbibliotecario.

Inoltre, anche al di fuori dei consueti orari d'apertura, la Biblioteca offre spesso spazi e personale per proporre o sostenere iniziative culturali rivolte al più vasto pubblico: mostre e presentazioni di libri, partecipazioni alle Giornate mondiali del libro e del diritto d'autore, giornate didattiche per le scuole ("Un giorno in Senato"), visite guidate, aperture straordinarie dell'Insula dominicana.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina