«
»
Amministrazione - Uffici e Servizi

Prima area

Servizio del Bilancio

Ufficio per la documentazione degli effetti finanziari dei testi legislativi

1. Provvede, anche in collaborazione con i competenti Uffici del Servizio Studi e con gli Uffici di segreteria delle Commissioni permanenti, a raccogliere e classificare tutti gli elementi di documentazione relativi a testi legislativi per i quali sia effettuata la verifica di quantificazione degli effetti finanziari. In particolare, anche in collaborazione con l'Ufficio ricerche nel settore economico e finanziario, con l'Ufficio per lo sviluppo dei sistemi informativi automatizzati e con gli Uffici di segreteria della Commissione 5a (Programmazione economica, bilancio) e 6 a (Finanze e tesoro), cura la predisposizione di un archivio informatizzato di tutti i documenti di finanza pubblica trasmessi al Senato della Repubblica.

2. Mantiene i rapporti con i competenti Uffici del Ministero del Tesoro, delle altre Amministrazioni statali e degli enti pubblici ricompresi nel conto delle pubbliche amministrazioni ai fini della predisposizione degli elementi di documentazione sulla quantificazione degli oneri. Per gli stessi fini mantiene i rapporti con la Banca d'Italia, il CNEL, la Commissione tecnica per la spesa pubblica, l'ISAE e con altri Organismi di ricerca economico-finanziaria a carattere pubblico e privato.

Ufficio per la verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi in materia di entrata

1. In relazione alle esigenze proprie dei lavori parlamentari e anche sulla base degli elementi forniti dall'Ufficio per la documentazione degli effetti finanziari dei testi legislativi, provvede alla redazione di rapporti concernenti la verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi di minore entrata corredati dalla relazione tecnica, conforme alle prescrizioni di legge.

2. Unitamente all'Ufficio per la verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi in materia di spesa, predispone, per quanto di propria competenza, i dati e gli elementi necessari alla 5a Commissione permanente per la verifica della conformità, rispetto alla vigente normativa, delle disposizioni contenute nel disegno di legge finanziaria e negli emendamenti proposti a tale disegno di legge ed ai disegni di legge di approvazione dei bilanci dello Stato, con specifico riguardo alle disposizioni estranee alla materia o modificative delle norme sulla contabilità generale dello Stato o contrastanti con le regole stabilite per la redazione della legge finanziaria stessa.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti od esperti estranei all'Amministrazione, predispone i piani relativi e ne segue l'attuazione; a tal fine tiene i rapporti con i predetti enti di ricerca e con gli esperti.

4. Ha accesso al collegamento con il sistema informativo della Ragioneria Generale dello Stato, attivato presso l'Ufficio di segreteria della Commissione 5a (Programmazione economica, bilancio), e a quello del Ministero delle Finanze.

Ufficio per la verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi in materia di spesa

1. In relazione alle esigenze proprie dell'attività parlamentare, e anche sulla base degli elementi forniti dall'Ufficio per la documentazione degli effetti finanziari dei testi legislativi, provvede alla redazione di rapporti concernenti la verifica della quantificazione degli oneri finanziari connessi a testi legislativi di nuova o maggiore spesa, corredati della relazione tecnica, conforme alle prescrizioni di legge.

2. Unitamente all'Ufficio per la verifica della quantificazione degli oneri connessi a testi legislativi in materia di entrata, predispone per quanto di propria competenza, i dati e gli elementi necessari alla 5a Commissione permanente per la verifica della conformità, rispetto alla vigente normativa, delle disposizioni contenute nel disegno di legge finanziaria e negli emendamenti proposti a tale disegno di legge ed ai disegni di legge di approvazione dei bilanci dello Stato, con specifico riguardo alle disposizioni estranee alla materia, o modificative delle norme sulla contabilità generale dello Stato o contrastanti con le regole stabilite per la redazione della legge finanziaria stessa.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti od esperti estranei all'Amministrazione, predispone i piani relativi e ne segue l'attuazione; a tal fine tiene i rapporti con i predetti enti di ricerca e con gli esperti.

4. Ha accesso al collegamento con il sistema informativo della Ragioneria Generale dello Stato, attivato presso l'Ufficio di segreteria della Commissione 5a (Programmazione economica, bilancio), e a quello del Ministero delle Finanze.

Servizio dell'Assemblea

Ufficio degli atti legislativi e della programmazione dei lavori parlamentari

1. Registra i disegni di legge che pervengono al Senato e conserva e aggiorna i relativi fascicoli e schedari. Predispone gli annunci e le comunicazioni dell'Aula. Studia le questioni relative alla ricevibilità dei disegni di legge. Esamina, ai fini dell'assegnazione alle Commissioni ed alle Giunte competenti, i disegni di legge, nonché le questioni di competenza sollevate dalle Commissioni e le richieste di mutamento di sede. Inoltra i disegni di legge alle Commissioni e alle Giunte competenti.

2. Cura, in collaborazione con i Servizi interessati, la predisposizione degli atti e dei lavori preparatori della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari; registra le decisioni dell'Organo anzidetto e provvede alla conservazione dei relativi atti, documenti e processi verbali. Studia gli schemi dei programmi e dei calendari dei lavori parlamentari, raccogliendo gli elementi necessari per la loro predisposizione e mantenendo i rapporti con i competenti Servizi per la loro attuazione. Predispone l'ordine del giorno delle sedute.

Ufficio degli atti non legislativi

1. Registra gli atti non legislativi e i documenti che pervengono al Senato e conserva e aggiorna i relativi fascicoli e schedari. Predispone gli annunci e le comunicazioni per l'Aula. Studia le questioni relative alla ricevibilità degli atti non legislativi e dei documenti. Esamina, ai fini dell'assegnazione alle Commissioni e alle Giunte competenti, gli atti non legislativi ed i documenti, nonché le questioni di competenza sollevate dalle Commissioni e le richieste di mutamento di sede. Inoltra gli atti non legislativi e i documenti alle Commissioni e alle Giunte competenti.

2. Cura la ricezione, la raccolta e l'invio alle Commissioni competenti delle petizioni trasmesse dai cittadini. Predispone gli annunci e le comunicazioni per l'Aula.

3. Custodisce l'archivio e il protocollo del Servizio dell'Assemblea; riceve e registra i fogli notizie dei Senatori e ne conserva e aggiorna i relativi fascicoli.

4. Segue le pubblicazioni periodiche attinenti allo stato dei disegni di legge e dei documenti.

Ufficio della segreteria dell'Assemblea

1. Presta la propria assistenza al Presidente durante le sedute. Esamina e riferisce sulle questioni di ammissibilità di emendamenti, ordini del giorno, risoluzioni e proposte e provvede alla loro stampa e distribuzione. Cura gli adempimenti necessari ai fini della regolarità delle deliberazioni e dei risultati delle votazioni.

2. Predispone i messaggi legislativi e ne cura la trasmissione, una volta approvati dall'Assemblea o dalle Commissioni, alla Camera dei deputati o al Governo.

3. Provvede alla redazione dei processi verbali delle sedute pubbliche. Cura il lavoro preparatorio delle sedute d'Aula e mantiene, a tal fine, i contatti con i competenti uffici ministeriali. Cura gli adempimenti necessari ai fini dell'annotazione dei congedi e delle iscrizioni a parlare.

Ufficio del sindacato ispettivo

1. Cura le operazioni relative alle interrogazioni, interpellanze e mozioni; mantiene i contatti con i Senatori proponenti e con i competenti organi ministeriali in ordine al loro svolgimento.

2. Cura gli adempimenti connessi all'esercizio delle competenze del Presidente del Senato in ordine allo svolgimento delle indagini conoscitive.

3. Cura gli adempimenti connessi alle proposte di inchiesta parlamentare ed alle Commissioni di indagine sui fatti lesivi dell'onorabilità dei Senatori.

Ufficio del Regolamento

1. Cura la raccolta e la classificazione della giurisprudenza e della prassi parlamentare, nonché la segreteria della Giunta per il Regolamento; a tal fine, cura i rapporti con l'Ufficio centrale delle Commissioni permanenti e per il collegamento con le Commissioni speciali, bicamerali e d'inchiesta.

2. Cura gli adempimenti relativi alla composizione delle Commissioni permanenti, degli altri organi monocamerali e dei Gruppi parlamentari.

Servizio delle Commissioni permanenti e speciali

Ufficio di segreteria della 1a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 2a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 3a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 4a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 5a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 6a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 7a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 8a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 9a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 10a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 11a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 12a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 13a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio di segreteria della 14a Commissione permanente

1. Predispone gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assiste la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e cura la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvede alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Presta la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantiene i contatti con i competenti organi ministeriali, anche per quanto si riferisce allo svolgimento delle interrogazioni orali in Commissione.

6. Prepara i testi dei disegni di legge approvati dalla Commissione o dalla stessa proposti all'approvazione dell'Assemblea. Cura la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvede alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintende alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tiene i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Ufficio centrale delle Commissioni permanenti e speciali

1. Collabora con gli Uffici di segreteria delle Commissioni permanenti e speciali per la predisposizione dei testi legislativi approvati e degli altri documenti per i quali è prevista la pubblicazione a stampa.

2. Tiene nota dei dati relativi all'attività delle Commissioni permanenti e speciali, curandone la classificazione e l'aggiornamento.

3. In collegamento con gli Uffici di segreteria delle Commissioni permanenti e speciali cura la raccolta, la classificazione e l'aggiornamento della giurisprudenza e la prassi parlamentare inerenti ai lavori delle Commissioni medesime e tiene, a tal fine, i rapporti con l'Ufficio del Regolamento.

Uffici di segreteria delle Commissioni speciali

1. Predispongono gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assistono la Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e curano la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvedono alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Prestano la propria assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantengono i contatti con i competenti organi ministeriali ai fini dell'attività della Commissione.

6. Curano la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvedono alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintendono alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tengono i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Servizio delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta

Ufficio centrale delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta

1. Collabora con gli Uffici di segreteria delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta per la predisposizione dei testi approvati e degli altri documenti per i quali è prevista la pubblicazione a stampa.

2. Tiene nota dei dati relativi all'attività delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta curandone la classificazione e l'aggiornamento.

3. In collegamento con gli Uffici di segreteria delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta, cura la raccolta, la classificazione e l'aggiornamento della giurisprudenza e la prassi parlamentare inerenti ai lavori delle Commissioni medesime e tiene, a tal fine, i rapporti con l'Ufficio del Regolamento e con l'Ufficio della verifica dei poteri e della segreteria del Consiglio di Garanzia, nonché con i competenti Uffici della Camera dei deputati.

4. Cura l'eventuale attività stralcio degli Uffici di segreteria delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta non più ricostituite.

Uffici di segreteria delle Commissioni bicamerali e delle monocamerali d'inchiesta

1. Predispongono gli atti preparatori per i lavori della Commissione.

2. Assicurano consulenza e assistenza alla Presidenza della Commissione nella formulazione del programma delle sedute e curano la stampa e la diffusione dell'ordine del giorno.

3. Provvedono alla predisposizione della documentazione necessaria per l'attività della Commissione, con l'eventuale collaborazione degli altri Uffici competenti.

4. Assicurano consulenza e assistenza al Presidente della Commissione durante le sedute.

5. Mantengono i contatti con i competenti organi dell'ordinamento istituzionale ai fini dell'attività della Commissione.

6. Curano la revisione delle relazioni e degli altri documenti della Commissione dei quali sia prevista la pubblicazione.

7. Provvedono alla redazione dei processi verbali e dei comunicati recanti il riassunto dei lavori delle sedute. Sovrintendono alla revisione dei resoconti stenografici della Commissione.

8. Ai fini della pubblicità dei lavori parlamentari, tengono i rapporti con l'Ufficio stampa e Internet e con l'Ufficio relazioni istituzionali e con il pubblico.

Servizio per la qualità degli atti normativi

Ufficio per la predisposizione tecnica e la stampa dei disegni di legge e dei documenti

1. In collaborazione con gli Uffici di segreteria delle Commissioni, con gli Uffici competenti del Servizio Studi nonché con l'Ufficio della segreteria dell'Assemblea, presta agli onorevoli Senatori la propria consulenza nella predisposizione tecnica dei testi in vista della presentazione dei disegni di legge, con particolare riferimento al loro coordinato collegamento con precedenti testi legislativi.

2. In collegamento con l'Ufficio degli atti legislativi e della programmazione dei lavori parlamentari e con l'Ufficio per gli atti non legislativi, per le parti di rispettiva competenza, provvede alla stampa e alla memorizzazione su supporto informatico dei disegni di legge e degli altri atti e documenti dei quali è prevista la pubblicazione, curando l'osservanza delle regole per la redazione dei testi legislativi. Tiene, a tal fine, i necessari rapporti con i titolari dell'iniziativa, nonché con la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ufficio centrale per il coordinamento dell'iniziativa legislativa e dell'attività del Governo - e con gli Uffici legislativi dei singoli Ministeri.

Ufficio per la revisione dei testi legislativi e dei documenti

1. In collaborazione con i competenti Uffici del Servizio delle Commissioni e con l'Ufficio della segreteria dell'Assemblea provvede alla revisione dei testi dei disegni di legge proposti dalle Commissioni per la discussione in Assemblea, nonché alla predisposizione di quelli approvati in Commissione o in Assemblea, con particolare riguardo all'applicazione delle regole per la redazione dei testi legislativi; provvede inoltre alla predisposizione, quando necessario, di schemi di proposte per il coordinamento finale previsto dall'articolo 103 del Regolamento del Senato e, infine, alla stampa dei predetti testi. Con le stesse modalità provvede alla revisione e alla stampa degli altri atti e documenti, approvati in Commissione o in Assemblea, dei quali è prevista la pubblicazione.

2. Cura la raccolta delle disposizioni vigenti in materia di tecnica della redazione dei testi legislativi, tenendo nota della prassi seguita nella medesima materia anche nella redazione degli stampati parlamentari dei disegni di legge attinenti alle diverse fasi del procedimento legislativo.

3. Collabora con gli altri Uffici dell'Amministrazione per i compiti di diffusione delle informazioni e di divulgazione dei contenuti degli atti normativi.

Ufficio per la verifica della fattibilità amministrativa e per l'analisi di impatto degli atti in itinere

1. In collaborazione con i competenti Uffici del Servizio Studi e con quelli di segreteria delle Commissioni, predispone rapporti sulla fattibilità amministrativa e sull'analisi di impatto di disposizioni contenute in atti normativi in itinere, anche verificando le relazioni e le analisi predisposte dal Governo. A tal fine elabora programmi, criteri, parametri e metodologie che sono sottoposti ai competenti organi politici per l'approvazione.

2. Ai predetti fini l'Ufficio mantiene i necessari rapporti con i competenti organismi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei singoli Ministeri, delle Regioni e delle Province autonome. Tiene altresì i contatti con università, enti e centri di ricerca, altri enti pubblici ed esperti nel settore, predisponendo, nei casi di analisi per le quali si renda opportuna la loro collaborazione, i relativi progetti, seguendone l'attuazione.

Osservatorio sull'attuazione degli atti normativi

1. Cura il censimento e l'analisi tecnica degli atti normativi aventi forza e valore di legge, compresi quelli approvati dal Governo, nonché dei regolamenti pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.

2. Prepara il materiale e le analisi tecniche necessarie per gli adempimenti previsti dall'art. 73-bis del Regolamento del Senato, predisponendo i relativi atti, di cui cura la tenuta anche con l'ausilio di mezzi informatici.

3. Effettua studi e ricerche sulla produzione normativa nel suo insieme, nonché sull'attuazione di specifici atti normativi e sui loro effetti, in collaborazione con i competenti Uffici del Servizio Studi e anche avvalendosi di università, enti e centri di ricerca ed esperti. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Cura pubblicazioni di carattere periodico sulla produzione normativa, anche di origine non direttamente parlamentare.

5. Procede all'analisi della documentazione nazionale, comunitaria e straniera in materia di produzione normativa.

Servizio Studi

Ufficio ricerche nei settori economico e finanziario

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria nei settori economico e finanziario, nonchè l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche sulle questioni del lavoro e della salute

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria sulle questioni del lavoro e della salute, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche nel settore delle attività produttive e in quello dell'agricoltura

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria nel settore delle attività produttive e in quello dell'agricoltura, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche nei settori dell'ambiente e del territorio

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria nei settori dell'ambiente e del territorio, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche nei settori delle infrastrutture e dei trasporti

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria nei settori delle infrastrutture e dei trasporti, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche sulle questioni istituzionali, sulla giustizia e sulla cultura

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria sulle questioni istituzionali, sulla giustizia, sull'istruzione e sulla cultura, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche nel settore della politica estera e di difesa

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria nel settore della politica estera e di difesa, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

2. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

3. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

4. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca e, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche sulle questioni regionali e delle autonomie locali

1. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria sulle questioni regionali e delle autonomie locali.

2. Analizza la legislazione regionale e la documentazione italiana, comunitaria e straniera in materia di Regioni e di autonomie locali.

3. Elabora i dati offerti dalla documentazione anzidetta per gli studi e le ricerche che gli siano richiesti. Propone, nell'ambito della propria competenza, i piani delle ricerche e degli studi destinati alla pubblicazione, della quale prende cura.

4. In relazione alle esigenze proprie dei lavori parlamentari collabora con gli altri Uffici nella predisposizione degli studi e delle ricerche che riguardino le Regioni e le autonomie locali.

5. Mantiene, nel settore di competenza, i rapporti con esperti ed istituti di ricerca, nonché con le Regioni, le autonomie locali e le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Ufficio ricerche sulla legislazione comparata e per le relazioni con il C.E.R.D.P.

1. Cura le relazioni con il Centro Europeo di Ricerca e Documentazione Parlamentare (C.E.R.D.P.).

2. Cura, in collegamento con i Servizi e gli Uffici dell'Amministrazione, l'assistenza tecnico-documentaria nel settore della legislazione comparata, nonché l'analisi e l'elaborazione della documentazione nazionale, comunitaria e straniera, a supporto delle relative attività.

3. Fornisce studi e ricerche e assistenza tecnico-documentaria, a richiesta, anche per i Gruppi parlamentari e i singoli Senatori nelle materie di cui sopra.

4. Nei casi di ricerche cui debbano collaborare enti e persone estranei all'Amministrazione, predispone i relativi piani e ne segue l'attuazione.

5. Mantiene i rapporti con gli esperti e con gli istituti di ricerca è, per quanto di competenza, con le rappresentanze diplomatiche italiane e straniere.

Servizio delle prerogative, delle immunità parlamentari e del contenzioso

Ufficio della verifica dei poteri e della segreteria del Consiglio di garanzia

1. Provvede alla segreteria della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari per quanto attiene alle operazioni di verifica dei poteri.

2. Provvede alla segreteria delle eventuali Commissioni di indagine sui fatti lesivi della onorabilità dei Senatori, previste dal Regolamento.

3. Conserva gli atti relativi alla elezione, alla nomina e allo status dei Senatori.

4. Redige le pubblicazioni relative alla elezione, alla nomina e alla status dei Senatori e collabora alle altre pubblicazioni in cui esistano parti che riguardano le materie stesse.

5. Provvede alla segreteria del Consiglio di garanzia, curando gli adempimenti burocratici connessi all'istruttoria dei ricorsi presentati davanti a detto Organo, alla registrazione delle relative decisioni, alla formalizzazione delle medesime ed alla loro successiva comunicazione all'Ufficio per l'amministrazione del personale e l'assistenza, che ne cura l'esecuzione o la trasmissione al Servizio competente.

Ufficio delle autorizzazioni a procedere e dell'anagrafe patrimoniale e della segreteria della Commissione contenziosa

1. Provvede alla segreteria della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari per quanto attiene alla trattazione delle autorizzazioni a procedere.

2. Provvede alla segreteria del Comitato - formato dai Senatori e deputati che compongono, rispettivamente, le Giunte dei due rami del Parlamento competenti per le autorizzazioni a procedere - cui la legge costituzionale n. 1 del 16 gennaio 1989 attribuisce le funzioni istruttorie in merito ai procedimenti di cui all'articolo 90, comma 2, della Costituzione, nella legislatura in cui il Comitato è presieduto dal Presidente della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senato della Repubblica.

3. Svolge l'attività istruttoria necessaria all'espletamento degli adempimenti del Presidente e/o del Consiglio di Presidenza in materia di pubblicità della situazione patrimoniale di titolari di cariche pubbliche elettive.

4. In particolare, provvede alla ricezione, registrazione e conservazione delle dichiarazioni ed attestazioni alle quali sono tenuti i Senatori, nonché il Presidente del Consiglio dei Ministri, i Ministri e i Sottosegretari di Stato qualora non appartengano ad una delle due Camere. Rilascia agli interessati ricevuta dell'avvenuto deposito delle dichiarazioni e attestazioni precedentemente indicate. E' incaricato della preparazione del bollettino previsto dalla normativa in materia.

5. Provvede alla segreteria della Commissione contenziosa, curando gli adempimenti burocratici connessi all'istruttoria dei ricorsi presentati davanti a detto Organo, alla registrazione delle relative decisioni, alla formalizzazione delle medesime ed alla loro successiva comunicazione all'Ufficio per l'amministrazione del personale e l'assistenza, che ne cura l'esecuzione o la trasmissione al Servizio competente.

FINE PAGINA

vai a inizio pagina