Archivio delle notizie

Decreto-legge "del fare": via libera in Aula

7 Agosto 2013

Testo torna all'esame della Camera

Con 190 voti favorevoli, 67 contrari e un astenuto il Senato, nella seduta pomeridiana di mercoledì 7 agosto, ha dato il via libera al provvedimento di conversione del decreto-legge n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia, già approvato dalla Camera dei deputati (ddl n. 974), la cui discussione è stata avviata nella seduta antimeridiana di martedì 6 agosto con le relazioni della senatrice Bernini (per la Commissione Affari costituzionali) e del sen. Guerrieri Paleotti (per la Commissione Bilancio). Il testo torna alla Camera per la terza lettura.

Noto come decreto del fare, il provvedimento è composto di 85 articoli, divisi in 3 titoli: le misure per la crescita economica comprendono interventi per il sostegno alle imprese, per il potenziamento dell'Agenda digitale italiana e per il rilancio delle infrastrutture; le semplificazioni riguardano l'amministrazione, il fisco, l'istruzione, università e ricerca; le misure per l'efficienza del sistema giudiziario e la definizione del contenzioso civile sono articolate in otto capi riguardanti giudici ausiliari, tirocinio formativo presso gli uffici giudiziari, modifiche all'organico dei magistrati addetti alla Corte di cassazione, misure processuali, modifiche all'ordinamento giudiziario, disposizioni in materia di concordato preventivo, misure per il funzionamento dei servizi di giustizia e in materia di mediazione civile e commerciale.

Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina