Versione in vigore dal 01/12/1988 al 14/02/2003
(consulta l'indice)

Art. 143.
Esame delle risoluzioni del Parlamento europeo e delle decisioni adottate dalle Assemblee internazionali

1. Le risoluzioni votate dal Parlamento europeo nonch le decisioni, adottate da Assemblee internazionali alle quali partecipano delegazioni parlamentari italiane, che siano formalmente inviate per comunicazione al Senato sono trasmesse dal Presidente, dopo lo annuncio all'assemblea, alle commissioni competenti per materia ovvero, quando riguardino le istituzioni comunitarie o la politica generale delle Comunit, alla Giunta per gli affari delle Comunit europee.
2. La commissione competente per materia, se decide di aprire un dibattito sulle risoluzioni e le decisioni di cui al comma precedente nonch sugli affari relativi1, richiede, tramite il Presidente del Senato, alla 3 commissione permanente, e 2 alla giunta per gli affari delle Comunit europee, di esprimere il proprio parere entro i termini indicati nell' articolo 39 , che decorrono dalla data della richiesta.
3.3 La Giunta per gli affari delle Comunit europee, se decide di aprire un dibattito sulle risoluzioni e le decisioni di cui al comma 1 , nonch sugli affari relativi, richiede, tramite il Presidente del Senato, alla 1 e alla 3 Commissione permanente di esprimere il proprio parere entro i termini indicati nell' articolo 39 , che decorrono dalla data della richiesta.


Note

Sono visualizzate le note che indicano le modifiche rispetto alla versione precedente.

1 E' stato inserito il testo: "nonch sugli affari relativi". Modifica efficace a partire dal 01/12/1988. Deliberazioni, Senato della Repubblica 17, 22, 23, 24 e 30 novembre 1988.

2 E' stato abrogato il testo: "se del caso". Modifica efficace a partire dal 01/12/1988. Deliberazioni, Senato della Repubblica 17, 22, 23, 24 e 30 novembre 1988.

3 Inserimento del comma 3. Modifica efficace a partire dal 01/12/1988. Deliberazioni, Senato della Repubblica 17, 22, 23, 24 e 30 novembre 1988.

Versioni disponibili



Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina