Versione in vigore dal 01/12/1988 ad oggi
(consulta l'indice)

Art. 46.
Informazioni e chiarimenti richiesti dalle Commissioni al Governo - Comunicazioni dei rappresentanti del Governo

1. Le Commissioni hanno facolt di chiedere ai rappresentanti del Governo informazioni o chiarimenti su questioni, anche politiche, in rapporto alle materie di loro competenza.
2. Possono altres chiedere ai rappresentanti del Governo di riferire, anche per iscritto, in merito all'esecuzione di leggi e all'attuazione data ad ordini del giorno, mozioni e risoluzioni approvati dal Senato o accettati dal Governo. Ciascuna Commissione, al fine di conoscere lo stato di attuazione di leggi gi in vigore nelle materie di sua competenza, pu nominare uno o pi relatori che, acquisiti gli elementi conoscitivi, riferiscano alla Commissione entro il termine loro assegnato.1
3. I rappresentanti del Governo possono intervenire alle sedute delle Commissioni per farvi comunicazioni.


Note

Sono visualizzate le note che indicano le modifiche rispetto alla versione precedente.

1 E' stato inserito il testo: "Ciascuna Commissione, al fine di conoscere lo stato di attuazione di leggi gi in vigore nelle materie di sua competenza, pu nominare uno o pi relatori che, acquisiti gli elementi conoscitivi, riferiscano alla Commissione entro il termine loro assegnato.". Modifica efficace a partire dal 01/12/1988. Atto modificativo: Deliberazioni, Senato della Repubblica 17, 22, 23, 24 e 30 novembre 1988.

Versioni disponibili



Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina