Versione in vigore dal 01/03/1971 al 02/08/1985
(consulta l'indice)

Art. 128.
Emendamenti al bilancio

1. Gli emendamenti d'iniziativa parlamentare devono essere presentati nelle commissioni competenti per materia. Se queste li accolgono, vengono trasmessi, come proposte della commissione, alla 5 commissione permanente, la quale, nel caso di rigetto, deve farne menzione nella sua relazione.
2. Gli emendamenti respinti possono essere ripresentati in assemblea, anche dal solo proponente.
3. facolt del Presidente ammettere la presentazione in aula di nuovi emendamenti che si trovino in correlazione con modificazioni proposte dalla 5 commissione permanente o gi approvate dall'assemblea.

Versioni disponibili



Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina