Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Documento VII n. 29

XVIII Legislatura

Sentenza n. 236 del 7 novembre 2018, depositata il 14 dicembre 2018, con la quale la Corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 4, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274 (Disposizioni sulla competenza penale del giudice di pace, a norma dell'articolo 14 della legge 24 novembre 1999, n. 468), come modificato dall'art. 2, comma 4-bis, del decreto-legge 14 agosto 2013, n. 93 (Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto della violenza di genere, nonché in tema di protezione civile e di commissariamento delle province), convertito, con modificazioni, nella legge 15 ottobre 2013, n. 119, nella parte in cui non esclude dai delitti, consumati o tentati, di competenza del giudice di pace anche quello di lesioni volontarie, previsto dall'art. 582, secondo comma, del codice penale, per fatti commessi contro l'ascendente o il discendente di cui al numero 1) del primo comma dell'art. 577 del codice penale.

Titolo breve: Sentenza della Corte costituzionale n. 236 del 7 novembre 2018


Testi disponibili dall'Archivio Legislativo

  1. DOC. VII, N. 29

Riferimenti normativi documento

Regolamento SenatoReg. Senato, art. 139

Legge OrdinariaL., 11 marzo 1953, n.87, art. 30, comma secondo

Iniziativa

Presentato da Corte Costituzionale, il 14 dicembre 2018; annunciato nella seduta n. 78 del 9 gennaio 2019

Assegnazioni

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari Costituzionali) il 9 gennaio 2019; annuncio nella seduta n. 78 del 9 gennaio 2019
Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) il 9 gennaio 2019; annuncio nella seduta n. 78 del 9 gennaio 2019