Senato della Repubblica

«
»
Attività non legislative

Procedura: Affari Assegnati

XVIII Legislatura

Candidatura del sito archeologico di Sibari a sito riconosciuto dall'Unesco quale patrimonio dell'umanità (n. 570)




Affare assegnato per la candidatura del sito archeologico di Sibari a sito riconosciuto dall'Unesco quale patrimonio dell'umanità (Atto n. 570 )

Iniziativa

Presentato dalla 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali), il 9 settembre 2020; annunciato nella seduta n. 258 del 16 settembre 2020


7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali)

Seduta n. 190 del 7 ottobre 2020 (pom.) (Resoconto)

Interventi:

  1. Sen. SBROLLINI Daniela (IV-PSI) (Relatore)
  2. Sen. CORRADO Margherita (M5S)
  3. Sen. PITTONI Mario (L-SP-PSd'Az) (Presidente Commissione)
  4. Sen. CANGINI Andrea (FIBP-UDC)

Seduta n. 191 del 13 ottobre 2020 (nott.) (Resoconto)

Interventi:

  1. Sen. SBROLLINI Daniela (IV-PSI) (Relatore)
  2. Sen. BORGONZONI Lucia (L-SP-PSd'Az)
  3. Sen. CORRADO Margherita (M5S)
  4. Sen. RAMPI Roberto (PD)
  5. Sen. CANGINI Andrea (FIBP-UDC)
  6. Sen. VANIN Orietta (M5S)
  7. Sen. NENCINI Riccardo (IV-PSI) (Presidente Commissione)


Esito: approvata risoluzione

- Doc. XXIV n. 27

Risoluzione approvata dalla 7a Commissione permanente, nella seduta del 13 ottobre 2020, a conclusione dell'esame dell'affare assegnato sulla candidatura del sito archeologico di Sibari a sito riconosciuto dall'UNESCO quale patrimonio dell'umanità


Riferimenti normativi della procedura

2Reg. Senato, art. 50, comma 2

Classificazione Teseo

BENI ARCHEOLOGICI E ARCHEOLOGIA
TUTELA DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI
ORGANIZZAZIONE DELLE NAZIONI UNITE PER L' EDUCAZIONE, LA SCIENZA E LA CULTURA ( UNESCO )
CASSANO ALLO IONIO