Senato della Repubblica

«
»
Disegni di legge

Atto Camera n. 2798

XVII Legislatura


Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi e per un maggiore contrasto del fenomeno corruttivo, oltre che all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena
approvato con il nuovo titolo
"Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena"


Scheda Camera Lavori Preparatori

Iter

23 settembre 2015:  approvato (modificato rispetto al testo del proponente) (trasmesso all'altro ramo)

Successione delle letture parlamentari
C.2798 assorbe C.370, C.372, C.373, C.408, C.1285, C.1604, C.1957, C.1966, C.1967, C.3091
approvato
23 settembre 2015
S.2067 T. U. con S.176, S.209, S.286, S.299, S.381, S.382, S.384, S.385, S.386, S.387, S.389, S.468, S.581, S.597, S.609, S.614, S.700, S.708, S.709, S.1008, S.1113, S.1456, S.1587, S.1681, S.1682, S.1683, S.1684, S.1693, S.1713, S.1824, S.1844, S.1905, S.1921, S.1922, S.2032, S.2103, S.2295, S.2457
approvato in testo unificato
15 marzo 2017
C.4368 approvato definitivamente, non ancora pubblicato 14 giugno 2017


Iniziativa Governativa

Ministro della giustizia Andrea Orlando (Governo Renzi-I)
Ministro dell'interno Angelino Alfano , Ministro dell'economia e finanze Pietro Carlo Padoan

Natura

ordinaria
Contenente deleghe al Governo.
Include relazione tecnica.
Include analisi tecnico-normativa (ATN).
Include analisi dell'impatto della regolamentazione (AIR).

Presentazione

Presentato in data 23 dicembre 2014; annunciato nella seduta ant. n. 357 del 5 gennaio 2015.

Classificazione TESEO

CODICE E CODIFICAZIONI , UDIENZE PENALI , CORRUZIONE E CONCUSSIONE

ESTINZIONE DEL REATO (Artt.1, 2, 4), RISARCIMENTO DI DANNI (Art.2), LIMITI E VALORI DI RIFERIMENTO (Artt.2, 3), CONFISCA (Art.4), MORTE (Art.4), PRESCRIZIONE DEL REATO (Art.5), DECRETI LEGISLATIVI DELEGATI (Artt.6, 7, 8, 24, 25, 27, 28), MISURE DI PREVENZIONE E SICUREZZA (Artt.6, 7), CASELLARIO GIUDIZIARIO (Art.7), PARERI PARLAMENTARI (Art.7), CAPACITA' DI INTENDERE E DI VOLERE (Art.9), GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI (Art.10), ANNULLABILITA' E NULLITA' (Art.10), IMPUGNAZIONE DI PRONUNCE PENALI (Artt.11, 12, 17), GIUDIZIO ABBREVIATO (Art.13), ERRORE GIUDIZIARIO E INGIUSTA DETENZIONE (Art.14), PROCESSO PENALE (Artt.14, 24, 25), PROVE NEL PROCESSO PENALE (Art.15), RICORSO IN APPELLO IN MATERIA PENALE (Art.18), RICORSO IN CASSAZIONE IN MATERIA PENALE (Art.19), PROCURATORI DELLA REPUBBLICA E SOSTITUTI (Art.23), ORDINAMENTO PENITENZIARIO (Artt.26, 27, 28)

Relatori

Relatore alla Commissione On. Donatella Ferranti (PD) (dato conto della nomina il 13 gennaio 2015) .
Relatore di maggioranza On. Donatella Ferranti (PD) nominato nella seduta del 24 luglio 2015 (proposto testo modificato).
Deliberata richiesta di autorizzazione alla relazione orale.
Presentato il testo degli articoli il 24 luglio 2015.
Relatore di minoranza On. Vittorio Ferraresi (M5S) nominato nella seduta del 24 luglio 2015 .
Annunciata la relazione di minoranza il 24 luglio 2015.

Assegnazione

Assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia) in sede referente l'8 gennaio 2015. Annuncio nella seduta ant. n. 358 dell'8 gennaio 2015.
Pareri delle commissioni 1ª (Aff. costituzionali), 5ª (Bilancio), 6ª (Finanze), 8ª (Ambiente), 10ª (Att. produttive), 12ª (Aff. sociali), 13ª (Agricoltura), 14ª (Pol. Unione europea)