Disegni di legge

Atto Camera n. 758

XIII Legislatura


Conversione in legge del decreto-legge 10 maggio 1996, n. 257, recante disposizioni urgenti sulle modalita' di espressione del voto per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica
approvato con il nuovo titolo
"Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 10 maggio 1996, n. 257, recante disposizioni urgenti sulle modalita' di espressione del voto per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica"


Scheda Camera Lavori Preparatori

Iter

18 giugno 1996:  approvato (modificato rispetto al testo del proponente) (trasmesso all'altro ramo)

Successione delle letture parlamentari
C.758 approvato 18 giugno 1996
S.746 approvato definitivamente. Legge 26 giugno 1996


Legge n. 368/96 del 8 luglio 1996, GU n. 162 del 12 luglio 1996. Testo coordinato G.U. n. 162 del 12 luglio 1996.


Iniziativa Governativa

Pres. Consiglio Lamberto Dini , Ministro del tesoro Lamberto Dini , Ministro dell'interno Giovanni Rinaldo Coronas (Governo Dini-I)

Natura

di conversione del decreto-legge n. 257 del 10 maggio 1996, G.U. n. 110 del 13 maggio 1996 , scadenza il 12 luglio 1996 . Reitera D-L n. 121 del 12 marzo 1996. Rettifica G.U. n. 134 del 10 giugno 1996 ).

Presentazione

Presentato in data 13 maggio 1996; annunciato nella seduta ant. n. 2 del 15 maggio 1996.

Classificazione TESEO

ELEZIONI POLITICHE , SCHEDE ELETTORALI

PROPAGANDA ELETTORALE (Art.2), REGIONE VALLE D'AOSTA (Art.1), LINGUA FRANCESE (Art.1), ABROGAZIONE DI NORME (Art.3), LINGUA ITALIANA (Art.1), LINGUE STRANIERE (Art.1)

Relatori

Relatore alla Commissione On. Antonio Soda (Sin.Dem.-Ulivo) (dato conto della nomina il 18 giugno 1996) .

Assegnazione

Assegnato alla 1ª Commissione permanente (Affari costituzionali) in sede referente il 5 giugno 1996. Annuncio nella seduta ant. n. 7 del 5 giugno 1996.
Pareri delle commissioni 1ª (Aff. costituzionali) (presupposti di costituzionalità)



Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina