Il Governo

Governo Zoli

(dal 19 maggio 1957 al 30 giugno 1958)


Ministri


Presidente del Consiglio dei ministri


Vice presidente del Consiglio dei ministri


Presidenza del Consiglio dei ministri

  • CAMPILLI Pietro, Deputato al Parlamento
    (fino al 26 febbraio 1958) (Presidente del Comitato dei ministri per la Cassa del Mezzogiorno e del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Ministro senza portafoglio per la riforma della pubblica amministrazione


Ministro senza portafoglio per i rapporti con il Parlamento


Affari esteri


Interno


Grazia e giustizia

  • GONELLA Guido, Deputato al Parlamento (Attuazione della Costituzione)

Bilancio


Finanze


Tesoro

  • MEDICI Giuseppe, Senatore della Repubblica (componente del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Difesa


Pubblica istruzione


Lavori pubblici

  • TOGNI Giuseppe, Deputato al Parlamento (componente del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Agricoltura e foreste

  • COLOMBO Dott. Emilio, Deputato al Parlamento (componente del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Trasporti


Poste e telecomunicazioni


Industria e commercio

  • GAVA Silvio, Senatore della Repubblica (componente del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Lavoro e previdenza sociale

  • ZOLI Adone, ad interim
    (dal 17 giugno 1958)
  • GUI Luigi, Deputato al Parlamento
    (fino al 16 giugno 1958) (componente del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Commercio con l'estero


Marina mercantile


Partecipazioni statali

  • BO Giorgio, Senatore della Repubblica (componente del Comitato dei ministri per l'esecuzione di opere straordinarie nell'Italia settentrionale e centrale)

Alto Commissariato per l'igiene e la sanità pubblica




Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina