ePub

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-02731


Atto n. 3-02731 (con carattere d'urgenza)

Pubblicato il 5 aprile 2016, nella seduta n. 603

PAGLIARI , FEDELI , ALBANO , ALBERTINI , AMATI , ASTORRE , BERGER , BERTUZZI , BISINELLA , BORIOLI , CONTE , DALLA ZUANNA , D'ANNA , DIRINDIN , FASIOLO , FAVERO , GAMBARO , GIARRUSSO , GINETTI , LEPRI , LIUZZI , LUCHERINI , MARGIOTTA , ORRU' , PERRONE , PEZZOPANE , PUPPATO , ROMANO , SOLLO , SPILABOTTE , STEFANO , ANGIONI , SCAVONE , FUCKSIA - Al Presidente del Consiglio dei ministri. -

Premesso che:

la Commissione per le adozioni internazionali (CAI) ha un ruolo fondamentale per la conclusione dell'iter delle pratiche di adozioni internazionali;

sono, purtroppo, note le difficoltà e le lungaggini delle adozioni, troppo spesso caratterizzate da situazioni assurde, come quella di bambini già adottati, che non possono uscire dai confini del Paese di origine: le vicende dei bambini congolesi, assurte alle cronache, sono, a questo riguardo, emblematiche;

le cronache raccontano di come la Commissione si sia riunita solo per la riunione di insediamento 2 anni fa, con la conseguente paralisi dell'organismo dal 2014;

la circostanza, se confermata, non potrebbe che essere giudicata scandalosa, ma, soprattutto, inaccettabile, se si tiene conto che, nel frattempo, le adozioni internazionali sono crollate di circa il 50 per cento;

un intervento tempestivo e risolutivo è quanto mai necessario,

si chiede di sapere quali iniziative in merito il Governo intenda assumere.